Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Azonzo in Russia, Calmucchia

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un viaggio etnografico, culturale e naturalistico nella Russia più profonda e poco conosciuta

29 settembre - 7 ottobre 2012

Proponiamo un viaggio affascinante e inusuale nella sconosciuta Repubblica dei Calmucchi. Un viaggio etnografico, culturale e naturalistico alla scoperta di una delle terre meno conosciute della Russia: la Calmucchia, dalle sponde del Mare di Azov al Mar Caspio.


Visualizza Azonzo in Russia, Repubblica dei Calmucchi in una mappa di dimensioni maggiori

Descrizione

Durante questo viaggio si parte da Rostov sul Don, dove ci si avvicina alla cultura dei Cosacchi del Don partecipando al Festival Folkloristico tra danze e canti tradizionali. Si continua con la visita di Azov, antica colonia greca e genovese fino a giungere al Lago Manych Gudilo con la sua riserva naturale protetta dall’UNESCO. Si prosegue con la città di Elista con i suoi monaci e templi buddhisti e la Città degli Scacchi. Infine attraverso sconfinate steppe si arriva ad Astrakhan, affacciata sul Mar Caspio. Qui si esplora il delta del Fiume Volga alla ricerca delle molte specie di uccelli che lo abitano. Un mix di cultura ed etnografia inusuale che si fonde con una fauna davvero sorprendente e unica.

Programma

Giorno 1: Sabato 29 settembre
Italia – Rostov sul Don
Partenza dall’Italia, all’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’hotel Hermitage o similare. Pernottamento.

 

Giorno 2: Domenica 30 settembre
Rostov sul Don – Starocherkassk - Rostov sul Don
Prima colazione e trasferimento al villaggio Cosacco di Starocherkassk, dove si svolge un importante Festival Folkloristico Cosacco durante il quale si ha modo di apprezzare le danze ed i canti tradizionali, oltre a  gare di abilità. Dopo il pranzo si effettua una visita di Starocherkassk, villaggio storico fondato dai Cosacchi nel XVI Secolo e capitale cosacca del Don per ben due secoli. Si ha modo di osservare alcune chiese, la Cattedrale della Resurrezione che contiene una importante iconostasi e alcune abitazioni fortificate tradizionali. Rientro a Rostov, pernottamento in hotel.

 

Giorno 3: Lunedì 1 ottobre
Rostov sul Don – Azov - Rostov sul Don
Prima colazione e partenza in direzione di Azov, città situata alla foce del fiume Don, che un tempo fu un importante centro commerciale e militare. Dopo essere stata una colonia greca con il nome di Tanais fu utilizzata dai mercanti genovesi come deposito per i traffici con l'oriente. Divenne russa solamente nel XVIII secolo. Dopo aver visitato il Museo di Storia, Archeologia e Paleontologia e gli scavi dell'insediamento greco originale si visita il centro storico e i resti della fortezza genovese e russa. Dopo aver pranzato si rientra a Rostov sul Don, importante città e porto fluviale affacciato sull'omonimo fiume. Qui si effettua un breve tour e si visita il museo locale che ospita una importante esposizione di Ori degli Sciti. Infine si partecipa ad un'escursione in barca sul Don. Rientro in hotel, pernottamento.

 

Giorno 4: Martedì 2 ottobre
Rostov sul Don – Lago Manych Gudilo

Prima colazione e partenza verso la zona del lago salato Manych Gudilo che fa parte della Cherny Zemli Zapovednik, importante riserva naturale protetta dall'UNESCO. Dopo il pranzo, condizioni meteo permettendo, visita di un importante centro sorto per preservare gli animali rari delle steppe europee, l'associazione Steppe Wildlife. Qui si ha la possibilità di vedere alcuni animali molto particolari quali cammello, yak, bufalo, muflone, bisonte, cane procione, saiga etc. Sistemazione presso l' eco-hotel Ostrov o similare. Pernottamento.

 

Giorno 5: Mercoledì 3 ottobre
Lago Manych Gudilo - Elista
Prima colazione e giornata dedicata all'esplorazione del lago in cerca della sua meravigliosa fauna. Quest'area supporta una grande varietà di uccelli acquatici alcuni dei quali anche piuttosto rari e inusuali, in particolare si ha la possibilità di avvistare: pernice di mare, cavaliere d'Italia, airone bianco maggiore, mignattaio, pellicano bianco, pellicano crespo, avocetta, spatola, gru cenerina, damigella di Numidia. Molti sono anche gli Anatidi e alcune specie di gabbiani. Non solo, il lago si trova sulla rotta seguita da milioni di uccelli durante le loro migrazioni primaverili ed autunnali, e costituisce per gli stessi un luogo di sosta importante. Un altro animale che vive nella riserva è la saiga, una antilope molto rara e ad alto rischio di estinzione. Nel tardo pomeriggio trasferimento ad Elista, la capitale della Calmucchia. Pernottamento presso l'hotel Elista o similare.

 

Giorno 6: Giovedì 4 ottobre
Elista – Città degli Scacchi - Elista
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Elista con i suoi bellissimi templi e pagode buddhisti. Più della metà degli abitanti di questa regione sono Buddhisti Tibetani, per questo la Calmucchia viene definita come l'unica repubblica Buddhista d'Europa. Si continua con la visita della cosiddetta Città degli Scacchi, costruita per volontà del presidente della Repubblica della Calmucchia, appassionato di questo gioco e anche ex presidente della Federazione Internazionale degli Scacchi. Infine visita del museo nazionale della Calmucchia. Rientro in hotel, pernottamento.

 

Giorno 7: Venerdì 5 ottobre
Elista – Astrakhan
Prima colazione e successiva visita del Centro Etnografico dei Calmucchi dove è possibile conoscere meglio questo meraviglioso popolo di origine Mongola. Si ammirano le tradizionali yurte apprendendo il loro stile di vita e le loro tradizioni. Dopo il pranzo trasferimento di circa 300 chilometri in direzione di Astrakhan, situata tra le sconfinate steppe di questa arida regione. Durante il tragitto se fortunati si ha la possibilità di avvistare i cammelli selvatici e la saiga. All’arrivo sistemazione presso l’hotel Azimut o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 8: Sabato 6 ottobre
Astrakhan
Prima colazione e partenza per una emozionante escursione a bordo di piccole imbarcazioni tra gli innumerevoli rami del delta del Volga alla ricerca della spettacolare fauna che abita la zona. Il Volga è il più lungo fiume Europeo e misura oltre 3500 chilometri e il suo delta è costituito da oltre cinquecento rami che si gettano nel Mar Caspio. Proprio qui è stata istituita una delle più antiche Riserve Naturali della Russia, l' Astrakhansky Zapovednik, per proteggere le oltre 250 specie di uccelli che abitano il delta: aquila di mare codabianca, falco pescatore e il falco sacro sono solo alcune delle specie minacciate di sopravvivenza. Inoltre migliaia di cigni muti, di anatidi e di uccelli acquatici occupano la zona in grandi colonie. Se fortunati si ha anche la possibilità di incontrare la rara e bellissima gru siberiana. Tra i mammiferi sono da segnalare cinghiali, volpi, cani procioni, donnole e visoni. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 9: Domenica 7 ottobre
Astrakhan - Italia
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

 

Una sola data di partenza: 29 settembre 2012 (Partenza di base da Milano. Possibilità di partire da altre città italiane).

Prezzi

Quota: euro 3.800,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 480,00

Visto e assicurazione integrativa obbligatoria: euro 180,00 (è incluso anche il costo della pratica)
Modalità di pagamento: 50% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Guida esperta italiana in partenza dall’Italia con il gruppo
Partenza garantita senza vincolo di numero minimo. Numero massimo di partecipanti: 10

 

La quota comprende:
- Volo internazionale di linea in classe economy. Partenza di base da Milano. Possibilità di partire da altre città italiane, salvo verifica eventuali costi aggiuntivi e disponibilità
- Tasse aeroportuali
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in minibus come da programma con auto/minibus/barca privati
- Pernottamenti in alberghi, come specificato nel programma
- Trattamento di mezza pensione (pranzo), incluse le cene del 5 e 6 ottobre
- Accompagnatore dall'Italia per tutto il viaggio
Assicurazione medica e bagaglio

 

La quota non comprende:
- Visto consolare d’ingresso
- Pasti non specificati nel programma
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
Assicurazione annullamento viaggio (su richiesta)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA

Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.



Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni


APPROFONDIMENTI