Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Azonzo in Chukotka

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un tour in una terra estrema e poco conosciuta sulle rotte di Giacomo Bove

18 - 29 agosto 2012

Proponiamo un itinerario etnografico e naturalistico alla scoperta degli ultimi nativi dell'Artico.

chiedi informazioni

Descrizione

Dopo 130 anni, si ripercorrono le rotte di Giacomo Bove a bordo di piccole imbarcazioni di alluminio che i locali, data la mancanza di strade, utilizzano per spostarsi e cacciare. Si ha la possibilità di andare alla ricerca delle grandi colonie di trichechi e di uccelli marini, avvistare le maestose balene grigie e i simpatici beluga, i cacciatori di balene e gli allevatori nomadi di renne.

Programma

Giorno 1: Sabato 18 agosto
Italia – Mosca – Anadyr
Partenza dall’Italia con volo per Anadyr, via Mosca. Pernottamento a bordo.

 

Giorno 2: Domenica 19 agosto
Italia – Mosca – Anadyr
Arrivo ad Anadyr, successivo trasferimento a bordo del traghetto che attraversa il golfo. Durante la navigazione si hanno ottime possibilità di osservare i beluga. Sbarco e successivo trasferimento presso l’hotel Chukotka o similare. Tempo a disposizione per attività a proprio piacimento. Pernottamento.

 

Giorno 3: Lunedì 20 agosto
Anadyr – Provideniya
Prima colazione e successivo trasferimento all’aeroporto per imbarcarsi sul volo per raggiungere Provideniya. All’arrivo proseguimento con una breve escursione lungo la Emma Bay, visitando un villaggio locale lungo il tragitto. Qui si ha modo di conoscere la storia, l’economia e le tradizioni locali degli abitanti di Ureliki e Provideniya. Proseguimento con la visita del museo locale. Durante la giornata si ha la possibilità di partecipare a una performance del piccolo gruppo folkloristico locale (Chukchi ed Eskimo). Pernottamento presso l' Hotel Polyarnaya (costituito da appartamenti private rinnovati composti da 2 camere con un bagno in comune).

 

Giorno 4: Martedì 21 agosto
Provideniya – laguna di Gil'mimil'
Prima colazione e partenza a bordo di un autocarro 6WD attraverso alcuni meravigliosi passi fino a raggiungere Novoye Chaplino, villaggio abitato da 425 nativi Eskimo - Siberian Yupik. Pranzo con una famiglia locale o presso la scuola. Di qui si prosegue fino a Inahpak, luogo in cui si trova il campo dei cacciatori di mammiferi marini. Con un po' di fortuna si avrà modo di osservare le Balene Grigie presso lo Stretto di Chechekuem. Condizioni del mare permettendo, ci si imbarca su piccole imbarcazioni di alluminio equipaggiate con motori fuoribordo per raggiungere, dopo circa un’ora di crociera, la laguna Gil'mimil' nei pressi delle sorgenti termali di Senyavina. Durante la navigazione si possono avvistare Balene Grigie, Megattere, Uccelli Marini, Foche e Trichechi. All’arrivo sbarco e pernottamento presso un capanno di pesca o in tenda doppia tipo canadese (il capanno può ospitare 6/8 persone per cui se il gruppo sarà più numeroso si utilizzerà lo stesso a rotazione tra i partecipanti in modo da cercare di limitare le notti in tenda a una per persona).

 

Giorno 5: Mercoledì 22 agosto
Laguna di Gil'mimil'
Prima colazione e giornata dedicata all'Isola Yttygran ("dimora a metà strada" per i Chukchi) e più precisamente la Baia Sekliuk, un luogo sacro chiamato Whale Bone Alley dove gli Eskimo celebrano le loro cerimonie. Questo luogo speciale risale al XIV-XVI secolo e consiste di 50/60 teschi e 30 ossa mandibolari di balena. Da qui si prosegue verso l'Isola Nunengan, vero paradiso per gli appassionati di ornitologia, qui infatti nidificano Urie, Gabbiani e Pulcinelle di Mare. In questa area sono inoltre presenti le caratteristiche e colorate Alca Crestata, Alca Minima e Alca Minore Pappagallo. Si ritorna quindi al campo base dove si può esplorare i dintorni facendo un breve trekking o rilassarsi nel tepore delle acque termali. Durante il tragitto è facile avvistare le Balene Grigie. Si tratta della stessa popolazione che in sverna nella famosa Baja California in Messico e migra per l'estate nel ricco Mare di Bering. Cena a base di prodotti della tundra.(salmone, funghi, bacche e carne di foca e tricheco). Cena e pernottamento.

 

Giorno 6: Giovedì 23 agosto
Laguna di Gil'mimil'- Isola Arakamchechen
Prima colaizone e partenza in barca verso Cape Kygynin sull' Isola Arakamchechen, durante la navigazione si hanno ottime opportunità di osservare Balene Grigie, Foche e Trichechi. Si sbarca nella parte meridionale del capo e da qui si raggiunge, percorrendo a piedi circa un chilometro, il punto settentrionale dello stesso da dove si può osservare la più grande colonia di Trichechi della Chukotka, che conta fino a 3000 esemplari. Si continua poi con Glazenap Bay, situata nella parte sud occidentale dell’isola. Sistemazione in capanno di pesca o in tenda doppia tipo canadese. Cena e pernottamento.

 

Giorno 7: Venerdì 24 agosto
Isola Arakamchechen - Yanrakynnot
In mattinata ci si imbarca nuovamente attraversando lo Stretto di Senyavina fino a raggiungere l'ingresso della Baia Penkignei dove è situata l'Isola Merninkan (isola delle Pulcinelle). Qui sono presenti colonie di Pulcinella dai Ciuffi e Pulcinella di Mare, le più numerose della Chukotka, nonché di Uria Colomba. In questa baia fu ancorata per alcuni giorni la Vega con a bordo Giacomo Bove il quale esplorò dettagliatamente la zona. Proseguiremo verso nord fino al villaggio di Yanrakynnot. Qui si ha l’opportunità di interagire con i Chukchi che abitano questo insediamento, circa 360, e che ancora vivono di caccia alle balene ed ai trichechi e di allevamento di renne. È possibile esplorare il villaggio, l'ospedale, la vecchia fattoria per l'allevamento delle volpi polari e cena presso una famiglia nativa. Anche qui si ha la possibilità di provare i cibi della tradizione (carne di renna, bacche, funghi, etc.).Pernottamento presso appartamenti privati, la camera potrebbe avere i servizi condivisi.

 

Giorno 8: Sabato 25 agosto
Yanrakynnot
Trasferimento a bordo di mezzi cingolati attraverso una pittoresca valle alla ricerca degli allevatori di renne. Questi nomadi, anch'essi di etnia Chukchi, abitano le grandi distese di tundra dell'interno della Chukotka seguendo le loro grandi mandrie. Si entra in contatto con un tipo di vita tradizionale ormai quasi scomparsa nell'Artico. Si pranza in compagnia di questi straordinari abitanti della tundra, visitando la loro Yaranga, tenda circolare trasportabile ricoperta di pelle di renna e ascoltando i loro racconti. Proseguimento fino alla mandria di renne, 1000/2000 animali, dove si può osservare il lavoro degli allevatori. Infine si raggiunge il rifugio presso le sorgenti termali Getlianinskie per un rilassante bagno. Pernottamento nel rifugio o in tenda doppia tipo canadese.

 

Giorno 9: Domenica 26 agosto
Yanrakynnot - Provideniya
In mattinata si rientra a Yanrakynnot a bordo dei mezzi cingolati per poi imbarcarsi e  partire in direzione sud per raggiungere la Baia Rummilet dove si lasciano le imbarcazioni per proseguire con l'autocarro 6WD verso Provideniya.Pernottamento presso l' Hotel Polyarnaya (costituito da appartamenti private rinnovati composti da 2 camere con un bagno in comune).

 

Giorno 10: Lunedì 27 agosto
Provideniya – Anadyr
Prima colazione e successivo trasferimento all'aeroporto per imbarcarsi sul volo per Anadyr. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso il Chukotka Hotel. Pernottamento.

 

Giorno 11: Martedì 28 agosto
Anadyr
Prima colazione e giornata a disposizione per partecipare ad eventuali escursioni. Pernottamento.

 

Giorno 12: Mercoledì 29 agosto
Anadyr – rientro in Italia
Prima colazione e trasferimento in aerporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia via Mosca.

 

Voli interni previsti durante il programma: Anadyr - Provideniya – Anadyr

 

Una data di partenza: 18 agosto 2012

Prezzi

Quota: euro 6.450,00 a persona in camera/tenda doppia
Supplemento camera singola a Anadyr: euro 350,00
Visto consolare: euro 180,00 (è incluso il costo della pratica, compresa assicurazione medica)
Modalità di pagamento: 50% alla prenotazione e saldo 40 gg. prima della partenza
Guida esperta italiana in partenza dall’Italia con il gruppo
Partenza garantita, senza vincolo di numero minimo di partecipanti.
Numero massimo di partecipanti: 12

 

La quota comprende:
- Tutti i transferimenti
- Voli interni Anadyr - Provideniya – Anadyr
- Sistemazione in camera/tenda doppia con servizi condivisi
- Trattamento di pensione completa eccetto a Anadyr dove è prevista solo la prima colazione
- Accompagnatore dall’Italia per tutto il viaggio
- Guide locali
Assicurazione medica e bagaglio

 

La quota non comprende:
- Volo internazionale Italia – Anadyr – Italia (quotazione su richiesta)
- Pasti non specificati nel programma
- Visto (costo esplicitato a parte)
- Bevande alcoliche, mance, e spese personali di ogni genere
- Escursioni non specificate nel programma
Assicurazione annullamento viaggio (su richiesta)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

 

Nota bene:
- Le condizioni meteo e del mare saranno decisive per quanto riguarda l'itinerario che pertanto non può essere garantito nei dettagli e potrebbe essere svolto in maniera diversa da quanto sopra descritto.
- Le guide locali saranno originarie delle locali comunità di nativi, Chukchi e/o Eskimo.
- Si tratta di una vera e propria spedizione in un'area completamente vergine dal punto di vista turistico per cui è necessaria da parte dei partecipanti una certa flessibilità nell'accettare eventuali disagi.
- La Chukotka è una regione autonoma per cui, oltre al visto, è necessario il rilascio di un permesso speciale da parte del Governo locale che richiede 90 giorni di tempo per l'emissione, è necessario quindi che mi vengano fornite tutte le informazioni personali almeno 100 giorni prima della partenza.

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

mappa itinerario


Visualizza Azonzo in Chukotka, nello Stretto di Bering in una mappa di dimensioni maggiori

destinazioni

sezione approfondimenti