Header Background
2004 - 2019 in viaggio da 15 anni

Viaggio in Uganda e Ruanda con Azonzo Travel


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un itinerario per scoprire la natura incontaminata di questi due Paesi

da maggio a dicembre 2018

Proponiamo un viaggio affascinante in Uganda e Ruanda, due Paesi situati nel cuore dell’Africa, ricchi di laghi, cascate e parchi nazionali. Entrambi noti per essere paradiso della biodiversità e habitat di una ricca varietà di flora e fauna tra cui scimpanzé e gorilla di montagna.

a partire da 3.200€

Descrizione

Durante questo viaggio si visitano le splendide Cascate Murchison sul Grande Nilo Bianco, Fort Portal con la regione dei laghi craterici Kasenda e la foresta del Parco Nazionale di Kibale dove vivono numerosi scimpanzé. Si giunge poi al Parco Nazionale Queen Elizabeth, uno degli ecosistemi più vari di tutta l’Africa, con la zona meridionale di Ishasha famosa per i leoni che sono soliti arrampicarsi sugli alberi. Si continua con un’escursione in barca sul Lago Bunyonyi, fino a raggiungere il confine l’Area di Conservazione Virunga tra Kisoro e il Ruanda, habitat naturale dei gorilla di montagna. Si ammira il lago Kivu e si raggiunge il Parco Nazionale di Nyungwe, abitato dagli scimpanzé. Infine, si ha modo di visitare la città di Butare e il palazzo reale a Nyanza. Un viaggio per scoprire due Paesi ancora poco conosciuti, le cui bellezze paesaggistiche e le esperienze ravvicinate con i primati lasciano un ricordo indelebile. 

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1
Italia – Entebbe 

Partenza dall’Italia. arrivo in serata, accoglienza e trasferimento presso l’hotel African Rootes Guest House o similare (economy) / Boma Hotel o similare (comfort). Sistemazione e pernottamento.

Giorno 2
Entebbe – Murchison Falls (B;L;D)

Prima colazione e successiva partenza in direzione Nord-Ovest, verso la città di Masindi e l’area di conservazione Murchison Falls, la più grande in Uganda, che offre stupendi paesaggi di savana di acacie nel Nord e foreste tropicali nel Sud. La prima esperienza di incontro con animali sarà la camminata nella Riserva di Ziwa, un progetto di conservazione che ha riportato in Uganda i rari rinoceronti bianchi. Si avrà l’opportunità di camminare al fianco di questi enormi mammiferi nel loro ambiente naturale. Pranzo in ristorante. Subito dopo Masindi si entra nel Parco Nazionale Murchison Falls. Sistemazione presso il Pakuba Lodge o similare (economy) / Murchison River Lodge o similare (comfort), cena e pernottamento.
Nota: Il trasferimento odierno dura circa 6 ore delle quali parte su strade sterrate nel parco.

Giorno 3
Murchison Falls (B;L;D)

Presto al mattino dopo la colazione si parte per un safari fotografico mattutino, dove si avrà l’opportunità di incontrare leoni, giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili che popolano il parco. Si raggiunge il delta del Nilo nel Lago Alberto. Rientro al lodge per il pranzo. nel pomeriggio successiva  escursione, stavolta in battello fin quasi a raggiungere la base delle cascate. Si potranno ammirare  numerosi animali, tra cui ippopotami e coccodrilli, oltre a elefanti, antilopi e numerosissime specie di uccelli. Proseguimento dell’escursione con una camminata fino al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri scendendo nella Rift Valley Albertina, creando un ruggito assordante e una serie di spruzzi e arcobaleni incantevoli. Rientro in lodge, cena e pernottamento.

Giorno 4
Murchison Falls - Rift Valley Albertina - Fort Portal (B;L;D)

Prima colazione e successiva partenza in direzione sud. Lungo il percorso si ha modo di ammirare estese piantagioni di canna da zucchero, tè, banane e caffè, oltre che la Rift Valley Albertina con numerosi punti panoramici. Si attraversa inoltre la capitale del regno del Bunyoro Hoima e la foresta di Bugoma, che con i suoi 400 Km quadrati di estensione è oggetto di un importante intervento di conservazione. Proseguimento sulla strada che costeggia la catena montuosa Rwenzori fino alla regione dei laghetti craterici Kasenda e Fort Portal, situato nei pressi della foresta di Kibale. Pranzo lungo il tragitto. All’arrivo, sistemazione presso l’Isunga Lodge o similare (economy) / Primate Lodge o similare (comfort), cena e pernottamento. 
Nota: Il trasferimento odierno dura tra le 6 e le 8 ore delle quali parte su strade sterrate, le cui condizioni variano in caso di pioggia

Giorno 5
Fort Portal – Kibale – Bigodi - Queen Elizabeth (B;L;D)

Prima colazione e successivo trekking all’interno del Parco Nazionale della Foresta di Kibale per avvistare gli scimpanzè. In quest’area è possibile incontrare anche altre specie di primati, tra cui colobi bianchi e neri, scimmie dalla coda rossa e scimmie velvet. La foresta di Kibale ospita infatti la più alta concentrazione di scimpanzè in Uganda, circa mille su una popolazione totale rimanente di circa cinquemila, grazie ad un importante progetto di ecoturismo e conservazione avviato dall’Istituto Internazionale Jane Goodal. Dopo il pranzo si effettua una passeggiata nella comunità locale di Bigodi, per conoscere da vicino la vita quotidiana e le tradizioni dei popoli Batoro e Bakiga che abitano le zone limitrofe della foresta. In serata trasferimento al Parco Nazionale Queen Elizabeth, il secondo in Uganda per dimensione, delimitato a est dal Lago George, a ovest dal Lago Edward e a nord dalla catena montuosa del Rwenzori. Sistemazione presso l’Ihamba Lakeside Safari Lodge o similare (economy) / Mweya Safari Lodge o similare (comfort). Cena e pernottamento.

Giorno 6
Queen Elizabeth (B;L;D)

Prima colazione e partenza presto la mattina per un safari fotografico nel parco Queen Elizabeth nell’ora migliore per ricercare i leoni, il raro leopardo, le mandrie di elefanti e bufali, i kobs ugandesi, la iena maculata. Si raggiungono i punti panoramici dei laghi craterici e della vetta dei Babbuini. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio si effettua un’escursione in battello sul canale naturale Kazinga dove si possono vedere numerosi animali che vanno ad abbeverarsi sulle rive oltre ad una concentrazione eccezionale di volatili. In serata, breve spostamento nel settore Ishasha del parco, cena e pernottamento all’Ishasha Jungle Lodge o similare. 

Giorno 7
Queen Elizabeth - Lago Bunyonyi (B;L;D)

Prima colazione e mattinata dedicata al safari fotografico nel settore Ishasa del Parco Nazionale Queen Elizabeth, in cui si possono osservare i leoni che durante le ore calde del giorno hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli  alberi di fico per riposarsi. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio si continua il tour verso il Lago Bunyonyi situato oltre la cittadina di Kabale, capoluogo della regione del Kigezi. La zona sud dell’Uganda, il Kigezi, è costituita da un vasto altopiano montuoso dall’altitudine media di 2000 metri. Sistemazione presso il Bunyonyi Eco-Resort o similare (economy) / Bird Nest Resort o similare (comfort). Cena e pernottamento. 
Nota: Il trasferimento odierno dura tra le 4 e le 5 ore delle quali parte su strade sterrate, le cui condizioni variano in caso di pioggia

Giorno 8
Lago Bunyonyi – Area di Conservazione Virunga (B;L;D)  

Prima colazione e partenza per un’escursione in barca sul Lago Bunyonyi, il più profondo del paese, caratterizzato da numerose isole abitate da diverse specie di uccelli. Dopo il pranzo si prosegue verso l’Area di Conservazione Virunga situata tra Kisoro e il Ruanda, ai piedi del vulcano Muhavura. Sistemazione presso Le Bamboo Gorilla Lodge o similare (economy) / Five Volcanoes Hotel o similare (comfort). Cena e pernottamento. 
Nota: Al momento della richiesta, a seconda del luogo in cui saranno disponibili i permessi per i gorilla (Uganda o Ruanda), il pernottamento e il trekking potranno svolgersi in Uganda oppure in Ruanda. Il permesso per avvistare i gorilla all’interno dell’area del Parco Nazionale dei Vulcani (Ruanda) ha un costo superiore rispetto a quello all’interno del Parco Nazionale Mgahinga Gorilla (Uganda), dunque potremo fornire il costo esatto del viaggio solo al momento della richiesta, non ora al lancio del viaggio. 

Giorno 9
Area di Conservazione Virunga (B;L;D) 
Prima colazione e inizio del trekking per avvistare i gorilla di montagna nella foresta di Virunga, all’interno del Parco Nazionale Mgahinga Gorilla (zona Ugandese) oppure del Parco Nazionale dei Vulcani (zona Ruandese). Pranzo al sacco durante il trekking. Una buona forma fisica è raccomandabile. Tempo permettendo visita del villaggio culturale Iby’Iwacu a Kinigi (Ruanda), dove si ha modo di assistere alle tipiche danze “intore” ed entrare in contatto con la vita quotidiana degli abitanti locali, le loro usanze e tradizioni. Successivo rientro in hotel, cena e pernottamento.  


Giorno 10
Kinigi  – Parco dei Vulcani – Kibuye  (B;L;D)

Prima colazione e possibilità a scelta di effettuare una passeggiata nella foresta del parco dei Vulcani, tempio dei gorilla di montagna. Si ha modo di vedere il vecchio centro Karisoke, che negli anni Settanta e Ottanta fu il punto di riferimento per tutti gli studi sui gorilla. Si possono inoltre visitare le tombe dei gorilla di montagna uccisi dai bracconieri, tra cui Digit, la cui uccisione a fine anni Settanta provocò grandi reazioni di protesta in tutto il mondo e il cui sacrificio ha anche posto le basi per il grande lavoro di conservazione della specie. Sempre nello stesso luogo si trova la tomba di Dian Fossey la primatologa americana autrice del libro “Gorilla nella nebbia”. A scelta è possibile effettuare un’escursione alternativa alla ricerca delle scimmie dorate. Dopo il pranzo si prosegue  in direzione del Parco Nazionale Nyungwe, situato a sud del Ruanda lungo le sponde del Lago Kivu. Sistemazione a Kibuye presso il Rwiza Village Hotel o similare (economy) / Cormoran Lodge o similare (comfort). Cena e pernottamento.

Giorno 11
Kibuye  - Parco Nazionale di Nyungwe (B;L;D)

Prima colazione e possibilità di partecipare ad attività facoltative (prenotabili e pagabili in loco) a scelta sul lago Kivu e dintorni: un’escursione in bicicletta, in battello fino all’Isola di Napoleone oppure praticare kayak. Pranzo in hotel e nel pomeriggio partenza per la località di Cyangugu situata sulla sponda meridionale del lago, vicino alla foresta di Nyungwe. Lungo il tragitto si ha modo di ammirare paesaggi mozzafiato. Nel pomeriggio trasferimento al Gisakura Guest House* o similare (economy) / Nyungwe Top View Hotel o similare (comfort). Cena e pernottamento. 
*NOTA: La struttura è molto semplice e le camere dispongono di servizi condivisi

Giorno 12
Parco Nazionale di Nyungwe (B;L;D)

Prima colazione e partenza al mattino molto presto per un trekking all’interno del Parco Nazionale di Nyungwe, dove si trovano numerosi scimpanzé e altri primati, come il colobo angolano, la scimmia dalla coda rossa, la scimmia velvet, la scimmia dalla faccia a gufo e la scimmia argentata per un totale di 13 specie diverse. Il Parco si estende su 970 km quadrati di verdeggianti colline, ed è la più grande foresta tropicale dell’Africa orientale. Rientro al lodge per il pranzo. Pomeriggio a disposizione, cena e pernottamento.

Giorno 13
Parco Nazionale di Nyungwe – Butare – Nyanza – Kigali – rientro in Italia (B;L)

Prima colazione e partenza per Butare, la seconda città del Rwanda per grandezza e capitale culturale del Paese, sede dell’Università nazionale. Qui si visitano il museo nazionale e alcuni negozi di piccoli produttori artigianali che si dedicano alla lavorazione dei cesti e producono oggetti di legno intarsiato. Successivamente si sosta presso Nyanza per ammirare il palazzo reale del re del Rwanda, il Mwami. Pranzo lungo il tragitto. Arrivo a Kigali, la capitale del Ruanda e imbarco sul volo di rientro in Italia.
Nota: Il trasferimento odierno dura circa 7 ore. Si raccomanda di prenotare i voli di rientro in tarda serata oppure di aggiungere un pernottamento a Kigali se necessario.

Giorno 14, arrivo in Italia 

Date di partenza
: 17 febbraio, 3 e 24 marzo, 21 aprile, 26 maggio, 23 giugno, 14 e 28 luglio, 4 e 18 agosto, 1 e 15 settembre, 6 e 27 ottobre, 17 novembre, 22 e 28 dicembre 2018 

Prezzi


QUOTA CON SISTEMAZIONI DI LIVELLO ECONOMY 
-Quota con trekking gorilla nel Parco Mgahinga Gorilla (Uganda): euro 3.200,00 a persona in camera doppia 
-Quota con trekking gorilla nel Parco dei Vulcani (Ruanda): euro 3.900,00 a persona in camera doppia 
 -Supplemento sistemazione camera singola: euro 400,00 

QUOTA CON SISTEMAZIONI DI LIVELLO COMFORT 

-Quota con trekking gorilla nel Parco Mgahinga Gorilla (Uganda): euro 3.800,00 a persona in camera doppia
-Quota con trekking gorilla nel Parco dei Vulcani (Ruanda): euro 4.600,00 a persona in camera doppia
-Supplemento sistemazione camera singola: euro 500,00
-Supplemento partenza Natale e Capodanno: euro 100,00 a persona (solo per opzione comfort)

Supplemento guida parlante italiano: euro 900,00 totali da dividere fra i partecipanti che la desiderano
Supplemento partenza di sole 2 persone (valido per tutte le date): euro 400,00 a persona

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria valida fino 79 anni: 42,74 euro a persona
Assicurazioni facoltative annullamento: quotazione su richiesta 

Partenza garantita con un minimo di 2 partecipanti. Numero massimo di partecipanti: 9     
  
Vaccinazione contro la Febbre Gialla obbligatoria. Profilassi antimalarica a discrezione personale.

N.B. La manutenzione negli hotel e ai veicoli è scarsa in Uganda e in Ruanda. Qualche piccolo inconveniente alle camere o al veicolo potrebbe eventualmente succedere. E’ necessario avere la giusta flessibilità e un buon spirito di adattamento per un viaggio in Uganda. 
Attenzione. I clienti di Azonzo Travel potrebbero essere aggregati a clienti internazionali di altri operatori.


N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza

La quota comprende:
Transfer da/per l’aeroporto a destinazione
Tutti i trasferimenti in veicolo 4x4 da safari Land Cruiser
Sistemazione in camera doppia negli hotel sopra specificati nel programma
Trattamento di pensione completa 
Escursioni e ingressi nei parchi nazionali e riserve come specificato nel programma
Escursioni in battello
Guida/autista locale parlante inglese 
Trekking degli scimpanzé nel parco di Kibale
Permessi per i gorilla nel Parco Mgahinga Gorilla/Parco dei Vulcani 
Polizza “Garanzia diritti del passeggero” 

La quota non comprende:
Costo dei voli internazionali Italia – Entebbe e Kigali / Italia (su richiesta)
Pasti non specificati nel programma
Supplemento sistemazione in camera singola (costo esplicitato a parte)
Supplemento guida parlante italiano (costo esplicitato a parte)
Eventuale pernottamento extra ad Entebbe (da definire)
Escursioni e attività facoltative non specificate nel programma
Visto d’ingresso Africa dell’Est che include Uganda e Ruanda (USD 100 a persona da pagare all’arrivo in aeroporto, previa autorizzazione da ottenere online al sito)
Bevande, mance e spese personali di ogni tipo
Tutto quanto non specificato espressamente nel programma
Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (da definire)

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf con le condizioni contrattuali.
In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto. 
2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 79 anni 
Scarica il pdf con le condizioni della polizza fino a 79 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 79 anni
4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 79 anni
Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA

Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.



Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni


APPROFONDIMENTI