Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Viaggio in Georgia e Armenia con Azonzo Travel


Un viaggio alla scoperta di antichi monasteri completamente immersi nella natura

da aprile a novembre 2018

Proponiamo un viaggio interessante per ammirare città rupestri, antiche chiese e monasteri completamente immersi nella natura, da Tbilisi al lago di Sevan.

A partire da 1.800 €

scarica il programma completo chiedi informazioni

Descrizione

Durante questo viaggio, che inizia in Georgia, si ammira la capitale Tbilisi, la regione vitivinicola di Kakheti e la città di Mtskheta, capitale dell’antica Iberia caucasica, con il suo Monastero di Jvari. Da Gudauri si parte alla volta della chiesa di Gergeti, situata sulla cima della ripida montagna. Dopo le città rupestri di Uplistsikhe e Vardzia, si entra in Armenia per visitare Yerevan, con la grande Biblioteca di Manoscritti di Matenadaran. Si continua con le splendide rovine della Cattedrale di Echmiadzin, il villaggio di Garni con il suo tempio greco-romano, il Monastero semirupestre di Gheghard e il Monastero fortificato di Khor Virap. Infine, si ammira il bellissimo Lago Sevan e il Monastero di Haghpat, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Un itinerario interessante per scoprire questi due Paesi ancora poco conosciuti e dalle numerose attrattive naturalistiche e culturali. 

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1 
Italia – Tbilisi (Georgia) 
Partenza dall’Italia con volo di linea, arrivo a Tbilisi in tarda serata, accoglienza e trasferimento in hotel, pernottamento.

Giorno 2 
Tbilisi (B;D) 
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Tbilisi, con la sua Città Vecchia. Si inizia con  la Chiesa di Matekhi, risalente al XIII secolo; la Fortezza di Narikala, costruita sulla cima di una collina, si tratta di una delle fortificazioni più antiche della città, datata al IV secolo. Si prosegue con le terme sulfuree che in passato accolsero personaggi come Pushkin, Lermontov e Dumas e la cattedrale ortodossa della Dormizione, detta anche di Sioni, risalente al VII secolo. Infine si ha modo di passeggiare lungo la Rustali Avenue. Pomeriggio libero a disposizione per attività a proprio piacimento, si suggerisce una visita facoltativa del Museo Nazionale o del Museo Etnografico a cielo aperto. Cena e pernottamento.

Giorno 3 
Tbilisi (B;L) 
Prima colazione e successiva partenza in direzione della regione vitivinicola di Kakheti. Durante il tragitto si ha modo di ammirare un paesaggio caratterizzato da vigne e piccole cantine tradizionali. Inoltre si visita il Monastero di Bodbe, uno dei maggiori siti di pellegrinaggio della Georgia e dove si trovano le spoglie di Santa Nino, la giovane donna che nel IV secolo convertì la Georgia al cristianesimo. Si continua con Sighnaghi, conosciuta anche come “ la città dell’amore” per il suo stile romantico. Inoltre è conosciuta per il suo vino e per i tappeti. Pranzo in una cantina tradizionale dove si ha modo di degustare il vino locale. Nel pomeriggio si visita la località di Tsinandali dove si trova l’antica tenuta della famiglia Chavchavadze, oggi trasformata in museo. Qui si ha modo di conoscere meglio lo stile di vita dell’aristocrazia georgiana del XIX secolo e ammirare il bellissimo parco all’inglese. Rientro a Tbilisi, pernottamento. 

Giorno 4 
Tbilisi – Mtskheta – Gudauri (B;D)
Prima colazione e successiva partenza in direzione di Mtskheta, capitale dell’antica Iberia caucasica situata alla confluenza dei fiumi Mtkvari e Aragvi. Si inizia con il Monastero di Jvari, costruito sulla cima di un monte nel VI secolo e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Da qui si continua con la Cattedrale di Svetitskhoveli che sorge sui resti di una basilica distrutta nel X secolo: secondo la tradizione la tunica di Cristo è stata sepolta proprio qui. Da qui si percorre la Georgian Military highway per giungere al bellissimo castello di Ananuri situato sulle rive del fiume Aragvi. Proseguimento per Gudauri, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 5
Gudauri – Gergeti – Gudauri (B;D)
Prima colazione e partenza per raggiungere Stepantsminda da dove si continua per visitare la chiesa della Trinità di Gergeti si trova ad un’altitudine di 2170 metri, sotto il monte Kazbek. La sua posizione isolata, sulla cima della ripida montagna, l’ha reso un simbolo autentico del Paese. Per raggiungere la chiesa ci vogliono circa 3 ore di camminata. In alternativa è possibile utilizzare un veicolo 4X4 (costo da definire). Al termine della visita si rientra a Gaudari, cena e pernottamento. 

Giorno 6
Gudauri - Uplistsikhe – Akhaltsikhe (B;L)
Prima colazione e successiva partenza in direzione della città rupestre di Uplistsikhe, risalente al I millennio a.C. Si tratta di uno degli insediamenti più antichi del Caucaso, che si sviluppò soprattutto tra il VI e I secolo a.C. Pranzo durante l’escursione, nella vicina città di Gori per chi lo volesse è possibile visitare il Museo di Stalin, imponente edificio costruito nei pressi della casa di mattoni dove Stalin visse con la famiglia per quattro anni. Continuazione alla volta di Akhaltsikhe, attraversando Borjomi, città bella ed elegante che sorge sulle colline ai lati del fiume Mtkvari ed è famosa per la sua acqua minerale ad alto contenuto di anidride carbonica e dal sapore aspro e salato. Arrivo a Akhaltsikhe e sistemazione in hotel. Pernottamento. 

Giorno 7
Akhaltsikhe – Vardzia – Khertivisi – Yerevan (Armenia)  (B;D)
Prima colazione e partenza in direzione della città rupestre di Vardzia per visitare l’antico monastero formato da un complesso di grotte. Nel XII secolo il re Giorgi III fece costruire questa fortificazione, sua figlia Tamar cambiò la funzione del sito trasformandolo da roccaforte militare in centro religioso con la costruzione di un monastero che diventò una città di 50.000 abitanti. Si continua con una sosta fotografica alla fortezza di Khertvisi, una delle più antiche della Georgia ed è situata sopra una rocciosa collina, nello stretto canyon alla confluenza dei fiumi Mtkvari e Paravan. Si prosegue in direzione del confine con l’Armenia, disbrigo delle formalità doganali, arrivo a Yerevan, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 8
Yerevan - Echmiadzin – Yerevan (B;L)
Prima colazione e successiva partenza per la città di Echmiadzin, nella regione di Armavir, centro religioso del Paese e sede del Supremo Patriarca della Chiesa Apostolica Armena. All’arrivo visita delle splendide rovine della Cattedrale di Echmiadzin che letteralmente significa “Discesa dell'Unigenito”, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si rientra a Yerevan dove si effettua un city tour della città, capitale dell’Armenia e uno degli insediamenti più antichi del mondo. Si inizia il tour con la Matenadaran, la grande Biblioteca di Manoscritti, dove si conservano circa 16.000 manoscritti antichi e medioevali, e codici miniati. Infine si visita il memoriale di Tsitsernakaberd, dedicato alle vittime del grande genocidio armeno, pernottamento.

Giorno 9
Yerevan – Garni – Geghard – Khor Virap – Yerevan (B;L)
Prima colazione e successiva partenza per il villaggio di Garni, nella regione di Kotayq, importante sito archeologico, già capitale della cultura ellenistica in Armenia e antica residenza estiva dei reali armeni. Qui si visita il tempio greco-romano del I secolo, le mura difensive del III secolo e le terme di stile romano decorate con mosaici. Proseguimento per il Monastero semirupestre di Gheghard che risale al VII secolo situato in uno spettacolare canyon. La particolarità di esso è che è per metà è scavato nella roccia. Pranzo durante l’escursione e pomeriggio dedicato al famoso Monastero fortificato di Khor Virap dove sorge la cella sotterranea in cui fu rinchiuso per tredici anni San Gregorio Illuminatore, il patrono dell'Armenia, che convertì la Nazione al Cristianesimo nel 301. Nel 2001 il santuario fu visitato dal Papa Giovanni Paolo II. Da qui vi è un grandioso panorama sulla montagna biblica Ararat, 5.138 metri, dove secondo il racconto biblico approdò l'Arca di Noè. Rientro a Yerevan, pernottamento.

Giorno 10
Yerevan – Lago Sevan – Haghpat – Tbilisi (Georgia) (B;L)
Prima colazione e successiva partenza per il lago di Sevan, grande bacino armeno situato a 1900 metri di quota le cui acque dalle tonalità dell’azzurro in seguito al loro abbassamento hanno fatto riaffiorare forti, case e opere artistiche che risalgono a oltre 2000 anni fa e che erano state sommerse da un precedente innalzamento del livello dell'acqua. Qui si ha modo di visitare il Monastero di Sevan situato sull'omonima penisola che offre una vista panoramica sul lago e le montagne circostanti. Pranzo durante l’escursione e successiva continuazione per Alaverdì dove si visita il Monastero di Haghpat, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Continuazione verso il confine georgiano, arrivo a Tbilisi in serata, sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 11
Tbilisi – rientro in Italia (B)
Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Date dei viaggi
28 aprile – 8 maggio 12 – 22 maggio
26 maggio – 5 giugno  9 – 19 giugno
23 giugno – 3 luglio 7 – 17 luglio
21 – 31 luglio           4 – 14 agosto
18 – 28 agosto  1 - 11 settembre
15 – 25 settembre 29 settembre – 9 ottobre
13 – 23 ottobre 27 ottobre – 6 novembre

Prezzi

PREZZI CON HOTEL CATEGORIA STANDARD
Tbilisi:  Hotel Sharden o similare 
Gudauri: Hotel Truso o similare
Akhaltsikhe: Hotel Rabath  o similare
Yerevan: Hotel Regineh o similare
Quota: euro 1.800,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 500,00 

PREZZI CON HOTEL CATEGORIA SUPERIOR
Tbilisi:  Hotel Mercure o similare 
Gudauri: Hotel Marco Polo o similare
Akhaltsikhe: Hotel Lomsia o similare
Yerevan: Hotel Ani Plaza o similare
Quota: euro 2.200,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 700,00 


Assicurazione medico bagaglio obbligatoria fino a 79 anni: euro 42,74 a persona
Assicurazioni facoltative annullamento: quotazione su richiesta

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Partenza garantita con minimo 2 persone

Numero massimo di partecipanti: 15
Attenzione. I clienti di Azonzo Travel saranno aggregati in loco a clienti internazionali di altri operatori

N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza

La quota servizi a terra comprende:
Transfer da/per l’aeroporto a destinazione
Tutti i trasferimenti specificati nel programma
Sistemazione in camera doppia negli hotel sopra specificato nel programma
Pasti come specificato nel programma
Ingressi e visite come specificato nel programma
Una bottiglia di acqua a persona, al giorno
Guida parlante inglese  (oltre i 5 partecipanti è possibile prevederla parlante italiano)
Polizza “Garanzia diritti del passeggero” 

La quota servizi a terra non comprende:
Voli Italia –  Tbilisi – Italia (quotazione su richiesta)
Pasti non specificati nel programma
Escursioni e attività non specificate nel programma
Trasferimento in 4x4 alla chiesa di Gergeti (da definire)
Ingressi ai musei facoltativi di Tbilisi 
Funivia per la fortezza di Narikala (da pagare in loco)
Tutto quanto non specificato espressamente nel programma
Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (esplicitato a parte)

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali

Scarica il pdf 
con le condizioni contrattuali.

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto. 

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 79 anni 

Scarica il pdf 
con le condizioni della polizza fino a 79 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 79 anni

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 79 anni
Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia
Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

mappa itinerario

destinazioni

sezione approfondimenti