Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Oman – Sulle antiche vie carovaniere: un deserto dorato, fortezze, palazzi e mercati


Alla scoperta di paesaggi unici e bellezze architettoniche

Proponiamo un viaggio attraverso villaggi e antiche città omanite, dorati paesaggi desertici, mercati brulicanti, fortezze con cinte murarie di pietra e di argilla. Per visitare Muscat e Nizwa. Per osservare artigiani intenti alla costruzione dei dhow lungo le darsene di Sur. Per scoprire la piccola penisola del Musandam, regione isolata ed aspra dalle alte montagne brulle e scoscese. Infine, le rovine della città medievale di Zufar, attualmente conosciuta come Salalah.

Prezzo su richiesta

Ti piace questo programma o lo vuoi personalizzare?.
Chiedici un viaggio su misura!

chiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia - Muscat

Arrivo a Muscat, accoglienza e assistenza. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

Giorno 2
Muscat

Prima colazione. In mattinata visita della città comprendente il Natural History Museum e il quartiere dell´Amabasciata e dei Ministeri. L´antica casa dello sceicco Al Zubair costruita nel 1914 e diventata museo etnografico nel 1988. Il palazzo del Sultano e gli antichi forti di Jalalai e di Mirani del XVI secolo. La Old Muscat Harbor e la Sultan Grand Mosque, un magnifico esempio di architettura araba. Pranzo e successiva visita del vecchio mercato di Mutrah. Cena e pernottamento.

Giorno 3
Muscat – Sur

Prima colazione. Partenza per Sur. Lungo il tragitto visita al Sink Whole, uno spettacolare cratere di calcare sul cui fondo si trova una pozza d´acqua verde-azzurra e la spiaggia di sabbia bianca di Fins. Successiva visita alle piscine naturali di Wadi Shaab, e alle rovine di Qalhat, una delle più antiche città del paese risalente al II sec. a.C. Si prosegue quindi attraversando numerosi villaggi di pescatori, con sosta al suggestivo piccolo villaggio di Tiwi, chiuso tra l´oceano e il massiccio roccioso. Colazione al sacco. Nel pomeriggio escursione a Ras Al Jinz Turtle Sanctuary. Cena. Si raggiunge quindi la cittadina di Sur racchiusa in una scenografica baia naturale. Sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 4
Sur - Nizwa

Prima colazione. Visita alla parte vecchia della città e della fabbrica di Dhow, tipiche imbarcazioni in legno, ancora oggi utilizzate dai pescatori e per piccoli commerci. A seguito partenza per Nizwa sostando a Wadi Bani Khaled, dove si trova un´oasi di acqua fresca corrente e rigogliosa vegetazione, e attraversando le dune di sabbia dorata del Deserto Wahiba. Pranzo lungo il tragitto. Cena e pernottamento a Nizwa.

Giorno 5
Nizwa

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città e dei dintorni: Al Hamra, uno dei più antichi villaggi del Paese, in cui si possono ammirare le case in mattoni crudi in stile yemenita. Successiva tappa a Misfat Al Abrien, pittoresco villaggio arroccato sul fianco di una montagna. La fortezza di Bahla, risalente al III millennio a.C., dichiarata World Heritage Site dall'UNESCO nel 1987. Costruita su fondamenta in pietra con mattoni d'argilla, risale al XII-XV secolo. La fortezza si trova al centro dell´oasi omonima ed è famosa per la produzione di ceramiche tradizionali. Visita al mercato tradizionale. Proseguimento del tour con successiva tappa a al Jibreen Fort. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Nizwa comprendente il grande forte appartenuto alla dinastia Yaruba(XVII secolo). Proseguimento della visita della città con il Souk dell´argento, il migliore di tutto il paese, circondato da possenti mura con bellissimi portali di legno che si aprono su cortili e negozi. Qui si possono trovare oggetti della tradizione locale come gioielli in argento, Khanjar, oggetti in rame e tessuti ed è possibile ammirare al lavoro gli artigiani nei loro piccoli laboratori. Cena e pernottamento.

Giorno 6
Nizwa – Sohar

Prima colazione e partenza per Sohar con brevi soste lungo il tragitto alle cittadine Jabal Akhdhar, Balad Sayt, Ar Rustaq e Al Hazm. Colazione al sacco. La città di Sohar è stato importante centro di collegamento marittimo con l´India ed l´Oriente. Di notevole interesse storico, il forte a 5 torri costruito nel XIII secolo e Barka, grosso centro ortofrutticolo. Arrivo a destinazione in serata, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7
Sohar – Musandam

Prima colazione e successiva partenza per Khasab nella Penisola del Musandam, una regione isolata ed aspra, con alte montagne brulle e scoscese. Dopo aver oltrepassato le frontiere degli Emirati e dell'Oman con brevi soste lungo il tragitto per visitare Kalba, Fujeirah, Khur Fakhan, Al Badyah Mosque, Dibba e Ras Al Khaymah. Colazione al sacco. Arrivo a destinazione in serata, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8
Musandam

Prima colazione. Escursione della durata dell´intera giornata al Jebel Harim, la più alta vetta della penisola del Musandam (2.087 mt.), da dove è possibile godere di una suggestiva panoramica della catena dell' Hajar. A seguire, visita del fiordo Khor Nadj. Colazione al sacco. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9
Musandam – Muscat

A seguito della prima colazione, partenza per fare ritorno a Muscat fermandosi a visitare Sharjah, Hatta e Barka. Colazione al sacco. Arrivo a destinazione in serata, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

Giorno 10
Muscat – Salalah

Prima colazione e mattinata libera a Muscat. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Salalah. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo libero, cena e pernottamento in hotel.

Giorno 11
Salalah

Prima colazione. Visita di Salalah comprendente il New Souk, e la tomba del Prophet Imran. A seguire, visita della costa est attraverso wadi Dharbat, un piccolo eden di alberi, acqua e animali al pascolo. Khor Rori, una grande insenatura desertica separata dal mare da una lingua di sabbia. Al centro, su di uno sperone roccioso, si trovano le rovine di Sumhurum, l´antica Abyssopolis dei romani. La città era il punto di raccolta e smistamento dell´incenso che, via mare veniva spedito nel Mediterraneo e quindi in Europa. Le rovine risalgono al 100 a.C. E´ qui che visse per vari anni la Regina di Saba (purtroppo non è sicura la possibilità di visitare le rovine). Successive visite alle Tombe di Bin Ali, a Taqah e a Mirbat, sede importante per l'allevamento e la vendita di cavalli arabi già dall'antichità. Nei tempi recenti Marbat è riconosciuta come la capitale della regione, dove la ricchezza arriva dall'attività commerciale con Siria e Yemen. Pranzo in un ristorante tipico. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 12
Salalah – Muscat

Prima colazione e mattinata libera a Salalah, pranzo e successivo trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di ritorno per Muscat. Trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 13
Muscat - Italia

Prima colazione e successiva escursione di mezza giornata alla spiaggia Yiti e a Bandar Khayran. Colazione al sacco e pomeriggio libero. Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti