Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Islanda - Bagni termali ed escursioni a piedi nei fiordi occidentali islandesi


Un tour per gli amanti del trekking e della cura del proprio corpo

Proponiamo un viaggio affascinante nei fiordi occidentali dell’Islanda, tra paesaggi mozzafiato, trekking leggeri in montagna seguiti da bagni nelle piscine naturali. Dalla costa di Hvalfjörður fino alla costa di Strandir, dalle insenature di Ísafjarðardjúp al ghiacciaio più settentrionale del paese, il Drangajökull.

Prezzo su richiesta

Ti piace questo programma o lo vuoi personalizzare?.
Chiedici un viaggio su misura!

chiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia – Reykjavík
Arrivo a Reykjavik, accoglienza e trasferimento in hotel. Pernottamento.

 

Giorno 2
Reykjavík - Hvalfjörður –Glymur – Borgarfjörður Area
Prima colazione e partenza in direzione della bellissima costa di Hvalfjörður. All’arrivo al primo fiordo si effettua una passeggiata per raggiungere la cascata di Glymur, la più alta del paese. Si prosegue con la visita di una fattoria a Bjarteyjarsandur dove si ha modo di conoscere le usanze e la cucina locale. Si prosegue per la valle di Borgarfjörður. Durante il tragitto si effettua una sosta a Deildartunguhver la più grande sorgente termale di Europa, fino a giungere a Reykholt, uno dei siti storici più importanti del paese. Qui vi abitò Snorri Sturluson  il celebre scrittore islandese. Nei pressi del villaggio ci sono delle pittoresche cascate di lava. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 3
Borgarfjörður Area - Hólmavík – Drangsnes – Laugarhóll
Prima colazione e proseguimento in direzione nord per raggiungere il villaggio di pescatori di Hólmavík, situato nella costa di Strandir. In passato gli abitanti di questa zona erano i maggiori esperti di stregoneria del paese, per questo motivo qui è possibile trovare il Museo di Arti Magiche. Si prosegue per il piccolo villaggio di Drangsnes. In serata sistemazione presso Laugarhóll dove è possibile effettuare un bagno notturno nelle acque termali. Pernottamento.

 

Giorno 4
Laugarhóll - Strandir – Djúpavík – Gjögur
Prima colazione e successiva escursione a piedi sulle montagne che circondano Laugarhóll. Successivo tempo a disposizione per rilassarsi o per effettuare un bagno ristoratore. Dopo pranzo si raggiunge la costa orientale effettuando una sosta al villaggio di Djúpavík. Visita a piedi dei dintorni del villaggio e successiva cena locale. In serata possibilità di effettuare un bagno notturno nelle piscine naturali di Hákarlavogur. Pernottamento a Gjögur.

 

Giorno 5
Gjögur - Norðfjörður – Krossneslaug - Gjögur
Prima colazione e visita del fiordo di Norðfjörður. Si prosegue con un’escursione a piedi da Munaðarnes a Krossneslaug affacciato sull’Atlantico del Nord e le montagne, dove le sorgenti d’acqua termale nutrono le piscine all’aperto. Rientro in hotel, pernottamento.

 

Giorno 6
Gjögur - Ísafjarðardjúp Fjord –Heydalur
Prima colazione e partenza in direzione dei fiordi di Ísafjarðardjúp. Si raggiunge la fattoria di Heydalur attraversando numerose piscine naturali e paesaggi mozzafiato. Pomeriggio a disposizione per rilassarsi o per effettuare escursioni facoltative organizzate in loco. Pernottamento.

 

Giorno 7
Heydalur - Kaldalón – Drangjökull glacier - Heydalur
Prima colazione e partenza per un’escursione al ghiacciaio più settentrionale islandese, il Drangajökull, situato nei pressi della laguna di Kaldalón. All’arrivo si effettua un trekking leggero per raggiungere il ghiacciaio. Nel pomeriggio si effettua una sosta a Nauteyrarlaug per un bagno nella piscina naturale e per visitare la splendida chiesa. Rientro in hotel, pernottamento.

 

Giorno 8
Heydalur - Bjarkarlundur – Vaðalfjöll – Sælingsdalur  - Reykjavík
Prima colazione e rientro in direzione di Reykjavík. Lungo il tragitto si possono ammirare le montagne di Kollafjarðarheiði con splendide viste sui fiordi circostanti. Si continua lungo la costa fino a raggiungere Bjarkarlundur dove si ha modo di effettuare un trekking alla vetta di Vaðalfjöll. Si visita poi una fattoria medioevale di Eiríksstaðir appartenuta al vichingo Erik il Rosso, che scoprì la Groenlandia. Arrivo in serata nella capitale, sistemazione in hotel, pernottamento.

 

Giorno 9
Reykjavik – rientro in Italia
Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti