Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

India e Bhutan - Le piantagioni di tè del Darjeeling e la spiritualità del Bhutan


Un viaggio tra spiritualismo e bellezze naturalistiche

Proponiamo un viaggio indimenticabile fra paesaggi suggestivi, dal verde Darjeeling alle cime innevate della catena himalayana. Passando per Gangtok si raggiungono le valli del Bhutan con i suoi dzong e monasteri tibetani.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1:
Italia – Delhi

Partenza dall’Italia, pernottamento a bordo.

 

Giorno 2:
Delhi

Arrivo a Delhi, accoglienza e trasferimento in hotel, tempo a disposizione, pernottamento.

 

Giorno 3:
Delhi – Bagdogra – Darjeeling

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Bagdogra. All’arrivo accoglienza e successivo pranzo in ristorante locale. Nel primo pomeriggio trasferimento a Darjeeling località che si trova a 2134 mslm, e famosa per la produzione del tè nero, considerato il più pregiato al mondo. Inoltre da qui si ha una magnifica vista sui picchi innevati del Kanchenjunga. All’arrivo sistemazione in hotel, tempo a disposizione per rilassarsi. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4:
Darjeeling

Sveglia al mattino presto per raggiungere la Tiger Hill, la località più elevata della zona con i suoi 2590 metri, famosa per la strepitosa vista sul Kancenjunga e altre vette dell’Himalaya orientale. Nelle giornate limpide si può vedere persino l’Everest. Un luogo ideale per catturare con il proprio obiettivo queste vette illuminate dalle prime luci dell’alba. Si continua a bordo del Toy Train verso Ghoom per visitare il monastero nel cui santuario si trova un’immagine del Maitreya Buddha (il Buddha che verrà). Rientro a bordo di una jeep a Darjeeling. Nel pomeriggio visita del centro tibetano e dell’istituto alpinistico & lo Zoo creato in un ambiente roccioso e boscoso. Qui si possono vedere tigri himalayane, panda rossi e leopardi delle nevi. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 5:
Darjeeling – Gangtok

Prima colazione e trasferimento a Gangtok, capitale del Sikkim. Il suo nome significa, cima della collina, ed occupa la parte occidentale di un lungo crinale che costeggia il fiume Ranipul. Il paesaggio da qui è spettacolare sopratutto nella zona nota come "The Ridge", e da molti punti della città si può ammirare lo splendido panorama offerto dall'intera catena del Kanchenjunga. All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita al Monastero Enchey e al Cottage Industry. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 6:
Gangtok – Phuentsholing
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita dei dintorni di Gangtok. Nel pomeriggio partenza in direzione di Phuentsholing, cittadina situata al confine con il Bhutan. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 7:
Phuentsholing – Thimphu
Prima colazione e partenza in direzione di Thimphu. Lungo il tragitto si possono ammirare piccoli villaggi situati sulle pendici delle montagne. Si effettua una sosta per il pranzo in ristorante locale, nei pressi della città di Chimakothi. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in hotel e successive visita della città con la scuola di Zorig Chuksum, il Folk Museum e l’ospedale che segue pratiche antiche utilizzando erbe medicinali. Si continua con il Museo dei Tessuti. In serata visita della riserva nazionale di Takin dove è possibile ammirare questa specie endemica. Cena e pernottamento.

 

Giorno 8:
Thimphu – Wangdue – Punakha

Prima colazione e visita del mercato locale di Thimphu. Successiva partenza in direzione del centro del Paese per raggiungere Punakha. Lungo il tragitto si effettua una sosta al Dochula Pass da cui si può ammirare la parte orientale dell’Himalaya. Scendendo verso Wangdue si può ammirare una diversa vegetazione: si incontrano infatti cactus, piante di banano e altre piante semi- tropicali. Sosta per il pranzo nella valle di Lobesa e proseguimento per la valle di Punakha dove si visita l’omonimo Dzong. Questa fortezza costruita nel 1637 era la residenza invernale della guida spirituale del Paese. Proseguimento per Wangdue e breve passeggiata a Chhi-Med Lhakhang per visitare il tempio di uno dei più famosi santi del Bhutan, il Buddha Drukpa Kunley, conosciuto come il divino Madman. Qui si possono ammirare diverse pitture raffiguranti le divinità. Arrivo a Punakha e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 9:
Punakha – Paro

Prima colazione e partenza in direzione di Paro. All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio, visita della città con il monastero di Taktsang. L’ascesa dura circa 3 - 4 ore attraversando villaggi e foreste di pini. Il monastero si affaccia su una rupe di 800 metri sulla valle di Paro. Il più famoso dei monasteri bhutanesi è riconosciuto come luogo sacro ed è meta di molti pellegrinaggi. Si continua con la fortezza di Drugyel dzong. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 10:
Paro

Prima colazione e successiva visita al museo di Ta Dzong situato nella torre di guardia del Rinpung Dzong che rappresenta il centro amministrativo e la scuola dei monaci. Si prosegue con il tempio di Kychu Lhakhang, uno dei luoghi più sacri e antichi del Paese. Cena e pernottamento.

 

Giorno 11:
Paro – Delhi – rientro in Italia

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Delhi. All’arrivo connessione con il volo per il rientro in Italia.


Giorno 12:
Arrivo in Italia


Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti