Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Cina - La Via della Seta e le spettacolari Grotte di Mogao


Un tour suggestivo per esplorare una zona poca conosciuta di questo Paese

Proponiamo un interessante viaggio nel nord ovest di questo Paese, seguendo la rotta della Via della Seta. Dalla città di Urumqui, con il suo Lago Celeste, a Turfan nel deserto del Taklimakan per terminare con le spettacolari Grotte di Mogao, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1:
Italia – Urumqi
Partenza dall’Italia, pernottamento a bordo.

 

Giorno 2:
Urumqi – lago Celeste – Urumqi
Arrivo a Urumqi, accoglienza e trasferimento in hotel. Urumqi, la capitale della regione autonoma di Xinjiang Uygur, duemila anni fa era un importante centro della parte settentrionale del percorso della Via della Seta, una vasta rete di rotte commerciali che ha facilitato gli scambi culturali in tutta l'Eurasia. Nel pomeriggio si visita il Lago Celeste con le sue acque cristalline. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 3:
Urumqi
Prima colazione e partenza in direzione sud per raggiungere le Karawuquntag Mountain. Lungo il tragitto si ha la possibilità di osservare le splendide vallate e le montagne innevate. Se si è fortunati si avrà la possibilità di ammirare le corse dei cavalli e i balli tradizionali delle popolazioni locali. Rientro a Urumqui, nel pomeriggio e tempo a disposizione per attività a proprio piacimento. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4:
Urumqi – Turfan
Prima colazione e partenza in direzione di Turfan, a lungo il centro di una fertile oasi tra le assolate distese del deserto del Taklimakan, nonché un importante centro commerciale. Storicamente era collocata lungo la parte settentrionale della famosa Via della Seta, adiacente a sud-ovest ai grandi regni di Korla e a sud-est alla città di Karashahr. Si visitano le famose  rovine della cittadella fortificata di Jiahoe e il famoso pozzo di Karez, un enorme sistema di irrigazione sotterraneo. Infine si visita la Sugong Pagoda. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 5:
Turfan – Dunhuang
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita delle rovine di Gaochang, capitale dell’antico regno di Gaochang. Qui è possibile ammirare i resti di numerosi edifici quali templi, mercati e palazzi. Successivamente si procede con la visita del Bizaklik Thousand Buddha Cave, un complesso di grotte buddhiste datate dal V al IX secolo. Nel sito vi sono 77 grotte scavate nella pietra. Infine si ha modo di visitare il Flaming Hill, un’altura che da lontano assomiglia ad un drago volante. Cena e successivo trasferimento in stazione per imbarcarsi sul treno notturno in direzione di Dunhuang. Pernottamento a bordo.

 

Giorno 6:
Dunhuang
Arrivo al mattino presto vicino alla città di Dunhuang. All’arrivo accoglienza e trasferimento a Dunhuang, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si visitano le “dune che risuonano”,  che partono dal pendio delle Grotte di Mogao e si estendono per 40 km di lunghezza da est a ovest e 20 km di lunghezza da sud a nord. Mentre si scende lungo il pendio del monte si può udire il rumore di un tuono, da cui deriva il suo nome. Fra queste dune sgorga la “Fontana della mezza luna”, con le sue acque limpide. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 7:
Dunhuang – Grotte di Mogao – Dunhuang
Prima colazione e successiva visita delle bellissime Grotte di Mogao, conosciute anche come le grotte dei Diecimila Buddha, si trovano ai piedi della montagna Mingsha. Con una lunghezza totale di 1.680 metri da sud a nord, le grotte serpeggiano attraverso i dirupi frastagliati, sul lato orientale della montagna. Su oltre 700 grotte, nelle 492 grotte sono conservate oltre 2.000 statue a colori e 45.000 mq di affreschi. Questo luogo è un paradiso artistico che integra in sé l’architettura, la pittura e la scultura. Quest’area è inserita nell’elenco dei patrimoni culturali mondiali dell’UNESCO. Nel pomeriggio si prosegue con la visita del Museo di Dunhuang. Cena e pernottamento.

 

Giorno 8:
Dunhuang – Passo Yumen

Prima colazione e partenza in direzione del Passo Yumen, chiamato anche Xiaofangpancheng (città quadrata di piccole dimensioni), si trova su una collina di sabbia e pietra a 90 km dalla città. Le mura che circondano il passo sono ben conservate e sono state costruite in terra gialla compatta. Il passo è dotato di due porte: una nella parte occidentale e una in quella settentrionale. Durante la dinastia han, il passo era utilizzata come luogo strategico di passaggio lungo la Via della Seta. Cena e pernottamento.

 

Giorno 9:
Dunhuang – rientro in Italia

Prima colazione e  trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

 

Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti