Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Uganda e Ruanda - Alla scoperta dei parchi nazionali popolati da scimpanzé e gorilla di montagna


Un viaggio per lasciarsi stupire dagli animali più simili all'uomo

Proponiamo uno straordinario viaggio nel cuore della natura più selvaggia e incontaminata. Un’esperienza unica per osservare da vicino animali rari come gli scimpanzé e i gorilla di montagna. Il tutto immerso in uno scenario suggestivo fra i laghi craterici di Kasenda e le cascate di Murchison.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia – Entebbe - Kampala
All’arrivo all’Aeroporto Internazionale di Entebbe, accoglienza e trasferimento in hotel, pernottamento.

 

Giorno 2
Kampala - Il Parco Nazionale Murchison Falls
Prima colazione e partenza in direzione Nord-Ovest, verso la città di Masindi e il Parco Nazionale delle Murchison Falls. La prima esperienza di incontro con animali avviene attraverso la camminata nella Riserva di Ziwa, un progetto di conservazione che ha riportato in Uganda i rari rinoceronti bianchi. Si ha l’opportunità di camminare al fianco di questi enormi mammiferi. Pranzo. Nel primo pomeriggio si entra nel Parco Nazionale Murchison Falls, il più grande nel Paese dove si effettua una sosta al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri creando un ruggito assordante e una serie di spruzzi e arcobaleni incantevoli. Il paesaggio del parco varia dalle savane di acacia e palme nel nord e le foreste tropicali nel sud. In serata sistemazione in lodge, cena e pernottamento.

 

Giorno 3:
Parco Nazionale Murchison Falls
Prima colazione al mattino presto e partenza per un safari mattutino, dove si ha l’opportunità di incontrare leoni, giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili che popolano il parco. Si raggiunge il delta del Nilo nel Lago Alberto tra tratti di savana affascinanti. Rientro al lodge. Dopo pranzo si effettua un’escursione in battello: si risale il Nilo fin quasi a raggiungere la base delle cascate. Si può godere della vista di numerosi animali, tra cui ippopotami e coccodrilli, oltre a elefanti, antilopi e numerosissime specie di uccelli. Rientro al lodge per la cena e il pernottamento.

 

Giorno 4:
Parco Nazionale Murchison Falls - La Rift Valley albertina - Fort Portal
Prima colazione e partenza per il parco in direzione sud, attraversando magnifici punti panoramici lungo la Rift Valley Albertina. Si prosegue tra verdi piantagioni di canna da zucchero, tè, banane, caffè fino a raggiungere Hoima, capitale del Regno del Bunyoro. Sosta per il pranzo e proseguimento per Fort Portal e la regione dei laghetti craterici Kasenda con arrivo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.
Nota: Il trasferimento odierno sarà lungo, dalle 6 alle 8 ore a seconda delle condizioni delle strade.

 

Giorno 5:
Fort Portal - Bigodi – Laghi Craterici Kasenda – Queen Elizabeth

Prima colazione e partenza verso la “perla” dei Parchi Nazionali, il Queen Elizabeth, il secondo per dimensioni, delimitato a est dal Lago George, a ovest dal Lago Edward e a nord dalla mitica catena montuosa delle “Montagne della Luna”, il Rwenzori. Nel pomeriggio si effettua una escursione in battello sul canale naturale Kazinga dove si possono vedere numerosi animali che vanno ad abbeverarsi sulle rive oltre ad una concentrazione eccezionale di volatili. In serata, possibilità di effettuare un altro game drive fotografico, prima della cena e del pernottamento in lodge.

 

Giorno 6:
Queen Elizabeth
Prima colazione al mattino molto presto e trasferimento nella foresta della Gola di Ciambura per il trekking degli scimpanzè. La gola è lunga circa 16 chilometri e profonda circa 100 metri lungo il fiume Ciambura. Occorre essere pronti a passare il fiume su dei tronchi d’albero laddove richiesto dal percorso. Nel pomeriggio e in serata partenza per un safari fotografico lungo i sentieri nord del parco dove vi è la possibilità di avvistare leoni, il raro leopardo, mandrie di elefanti e bufali, la iena maculata, i cobi ugandesi. La fauna del Queen Elizabeth si è rinfoltita molto dopo i bui anni Settanta. Il parco gode di scenari stupendi tra cui i laghi craterici e i punti panoramici della Rift Valley Albertina. Rientro per la cena e il pernottamento in lodge.

 

Giorno 7
Queen Elizabeth  – Ishasha – Lago Bunyonyi
Dopo la prima colazione partenza verso la regione sud del Parco Nazionale Queen Elizabeth, Ishasha, famoso per la presenza dei leoni che, durante le ore calde del giorno, hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi di fico per riposarsi e cercare refrigerio. Pranzo picnic. Nel pomeriggio proseguimento per il Lago Bunyonyi oltre la cittadina di Kabale, capoluogo della regione del Kigezi. Cena e pernottamento in lodge.
Nota: Il trasferimento odierno può variare fino a 8 ore secondo la condizione delle strade

 

Giorno 8
Lago Bunyonyi – Parco dei Vulcani
Dopo la prima colazione si effettua una navigazione in barca sul Lago Bunyonyi, il lago più profondo del paese, ricco di isole dalle molte storie e di volatili che la guida aiuta a identificare. Possibilità di visitare la cittadina di Kabale e il museo culturale del popolo Bakiga. Pranzo. Nel pomeriggio il viaggio prosegue verso il Rwanda, attraverso la frontiera di Cyanika a Kisoro ai piedi del vulcano Muhavura. Arrivo all’entrata del Parco Nazionale dei Vulcani per la cena e il pernottamento in lodge.

 

Giorno 9
Il Trekking dei Gorilla di Montagna
Dopo un rapido briefing ci si inoltra nella foresta pluviale: essa è spettacolare in quanto offre una “drammatica” fitta vegetazione, un paesaggio denso incrociato da numerosi sentieri tracciati dagli animali che, tra l’altro, facilitano l’ingresso alle persone. Questo parco è noto principalmente per la presenza degli affascinanti gorilla; il tempo impiegato e il terreno percorso per incontrarli varia a seconda dei movimenti di questi meravigliosi primati. I gorilla sono animali timidi e pacifici ed è un’esperienza indimenticabile vederli e fotografarli mentre interagiscono fra loro. Una buona forma fisica è raccomandabile, nonostante il supporto costante da parte dello staff. Dopo il trekking si lascia il Parco Nazionale dei Vulcani per dirigersi verso il Lago Kivu a Gisenyi, graziosa città sulle rive del lago. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 10
Lago Kivu tra Gisenyi e Cyangugu
Dopo la prima colazione si lascia Gisenyi in direzione del Parco Nazionale Nyungwe, nel sud del Rwanda. La sosta per il pranzo si effettua a Kibuye, cittadina in riva al lago. Nel pomeriggio arrivo a Cyangugu che si trova sulla sponda sud del lago Kivu, vicino all’entrata della foresta di Nyungwe. Cena e pernottamento in lodge.

 

Giorno 11
Il trekking nel Parco Nazionale di Nyungwe
Dopo la prima colazione al mattino molto presto si entra nella foresta di Nyungwe per il trekking degli scimpanzè e di altri primati come lo stupendo colobo dell’Angola. Il Parco si espande su 970 km quadrati di verdeggianti colline, la più grande foresta tropicale nell’Africa dell’Est. Ospita ben 13 diverse specie di primati, tra cui il colobo angolano, la scimmia dalla coda rossa, la scimmia velvet, dalla faccia a gufo e la scimmia argentata. Cena e pernottamento in lodge.

 

Giorno 12
Nyungwe - Butare – Nyanza - Kigali
Prima colazione e trasferimento a Butare, la seconda città del Rwanda per grandezza e capitale culturale del Paese, sede dell’Università nazionale. Sosta a Gikongoro per la visita al Memoriale del genocidio di Murambi. A Butare si trovano il museo nazionale e anche una serie di negozi di piccoli produttori artigianali caratteristici, quali la lavorazione dei cesti e l’intarsio con materiali di legno. Un’ulteriore sosta può essere preziosa per la visita al palazzo reale del re tradizionale del Rwanda, il Mwami, presso Nyanza. Pranzo lungo il tragitto. Arrivo in serata a Kigali, cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 13
Kigali – rientro in Italia
Dopo la prima colazione, visita alla città di Kigali, una delle più belle capitali dell’Africa, con sosta al memoriale di Gisozi e ai mercatini dell’artigianato. Successivo trasferimento in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti