Header Background
2004 - 2022 in viaggio da 18 anni

Viaggio in India: Rajasthan e Agra


Un bellissimo viaggio alla scoperta dell'India, con il Rajasthan e Agra

da dicembre 2022 a marzo 2024

Proponiamo un viaggio in India, per visitare il Rajasthan, ovvero la terra dei Maharaja, una delle più interessanti e pittoresche del Paese.

a partire da € 1.900,00

Descrizione

Durante questo viaggio si visita Delhi la capitale dell’India divisa in nuova e vecchia Delhi. Qui si ha modo di ammirare la grande Moschea di Jama Masjid e ci si addentra nei vicoli della città vecchia a bordo di risciò a pedali. Arrivati in treno a Ajmer, si continua per la città sacra induista di Pushkar, con il tempio dedicato a Brahma e il lago sacro Sarovar. Continuazione alla volta di Udaipur, romantica città situata lungo le rive del lago Pichola e Ranakpur, dove si visita il suo bellissimo tempio giainista. Arrivo nella città blu di Jodhpur dove si osserva il Meherangarh, uno dei forti maestosi del Rajasthan e nella città abbandonata di Fatehpur Sikri. Proseguimento per Jaipur, anche chiamata la città rosa per il colore dei suoi edifici, fino ad arrivare a Agra con il suo meraviglioso Taj Mahal. Un itinerario classico per ammirare le bellezze architettoniche che riportano al glorioso passato dei maharaja. Guida parlante italiano.  

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1: Domenica 
Italia – Nuova Delhi

Partenza dall’Italia per Nuova Delhi. Pernottamento a bordo. 

Giorno 2: Lunedì
Nuova Delhi

Arrivo all’aeroporto di Nuova Delhi, la capitale dell'India, accoglienza e transfer presso l’hotel Hotel Jaypee Siddharth (standard room), oppure l’hotel Vasant Continental (standard room), o similari. Sistemazione e, nel pomeriggio, visita alla storica e bellissima moschea The Masjid-i jahan-Numa, conosciuta come la Moschea del venerdì. Successivamente è previsto un giro in risciò, divertente e suggestivo, negli stretti vicoli di Old Delhi. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 3: Martedì
Delhi – Ajmer – Pushkar (420 km/circa 7 ore)  (B)

Prima colazione e successivo trasferimento alla stazione ferroviaria di Delhi per imbarcarsi sul treno per Ajmer (6h30). Questa è la città del re valoroso Prithvi Raj Chauhan, l'ultimo re indù prima dell'arrivo dei musulmani in India: circondata da colline, viene anche definita “Ajay Meru” ovvero collina invincibile. Oggi, dopo centinaia di anni, Ajmer è un centro di pellegrinaggio popolare per gli indù e musulmani. Qui infatti visse il grande Santo Sufi Khwaja Moinuddin Chisti Hasan, a cui è dedicato un mausoleo. All’arrivo alla stazione ferroviaria accoglienza e trasferimento in direzione di Pushkar, città sacra induista. Qui si trova il famoso e affollato tempio dedicato al Dio Brahma, il creatore del cosmo e il venerato lago Pushkar. Sistemazione presso l’hotel Jagat Palace (standard room), o similare. Nel pomeriggio si effettua una visita della città con il colorato Brahma Temple: è l'unico tempio dedicato a Brahma in tutto il Paese. Si continua poi con il lago Pushkar, anche chiamato Sarovar, considerato uno dei cinque luoghi più sacri di pellegrinaggio per gli indù in India. La leggenda narra anche che l'antico lago Sarovar sia apparso miracolosamente quando un loto cadde dalle mani di Brahma. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 4: Mercoledì
Pushkar – Udaipur (280 km/circa 5 ore) (B) 

Prima colazione e successiva partenza per Udaipur, la città più romantica del Rajasthan, che non a caso è stata chiamata la Venezia d’Oriente. Fondata nel 1568 è ricca di palazzi, templi e Haveli che ne dimostrano lo splendore dell’arte Rajput. La città sorge sul lago Pichola ed è contornata da altri laghi e dalle Arawalli hills. All’arrivo sistemazione presso l’hotel Justa Rajputana (standard room), oppure l’hotel Fateh Niwas (standard room), o similari. Nel pomeriggio si effettua una visita della città con il Maharana Palace, il tempio Jagdish, e infine si effettua un’escursione in barca condivisa sul lago Pichola. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 5: Giovedì
Udaipur – Ranakpur - Jodhpur (280 km/circa 5 ore) (B) 

Prima colazione e successiva partenza alla volta di Jodhpur. Lungo il tragitto si effettua una sosta a Ranakpur, per visitare il suo tempio giainista costruito nel XV secolo e immerso nella foresta, sulle rive del torrente Maghai. L'edificio a tre piani in marmo è collocato su di un'alta piattaforma e presenta una non usuale pianta a quadrilatero. L'aspetto disadorno dell'esterno non prepara il visitatore all'incredibile esplosione di complessità architettonica e artistica degli interni. La delicatezza e l'accuratezza delle sculture combina perfettamente con l'ampiezza offerta dalle 1444 colonne dell'edificio, ognuna decorata con motivi unici. Al termine delle visite proseguimento per Jodhpur, la seconda città più grande del Rajasthan dopo Jaipur, anche detta la città blu. All’arrivo sistemazione presso l’hotel Park Plaza (standard room), oppure l’hotel Indana Palace (standard room), o similari. Tempo libero a disposizione per attività a proprio piacimento e pernottamento.

Giorno 6: Venerdì
Jodhpur – Bikaner (260 km/circa 5 ore) (B) 

Prima colazione e successiva visita della città con il forte di Meherangarh, uno dei forti maestosi del Rajasthan, sede del clan Rathore, discendenti del Dio Sole. Si continua poi con il Jaswant Thada, mausoleo costruito in marmo bianco. Al termine delle visite partenza per Bikaner, chiamata la città rossa, per il colore dei propri edifici. Si tratta di un'oasi nel deserto di Thar. Fondata nel 1488 da Rao Bika Ji, è situata nella parte nord-occidentale del Paese. All’arrivo sistemazione presso l’Heritage Resort (standard room), o similare. Tempo libero a disposizione e pernottamento.

Giorno 7: Sabato
Bikaner – Jaipur (360 km/circa 7 ore) (B) 

Prima colazione e successiva visita al forte Junagarh, fortezza unica del Rajasthan. Costruito in arenaria rossa, ospita una collezione di antichi palazzi, decorati da bellissimi affreschi. Terminata la visita si effettua un giro in tuk-tuk nella parte vecchia della città, passando fra vicoli e haveli, ricche case di mercanti di spezie e gioielli. Continuazione alla volta di Jaipur, anche chiamata la città rosa, per i suoi splendidi palazzi in arenaria. È la capitale del Rajasthan e si caratterizza per la presenza di mura con sette porte d’ingresso. All’arrivo sistemazione presso l’hotel Golden Tulip (standard room), oppure presso l’hotel Sarovar Premier Jaipur (standard room), o similari, e pernottamento.

Giorno 8: Domenica
Jaipur (B) 

Prima colazione e successiva sosta fotografica al Hawa Mahal, o Palazzo dei Venti, famoso e particolarissimo edificio simbolo di Jaipur. Il palazzo fu costruito per permettere alle donne della casa reale di osservare la vita quotidiana nelle strade e assistere alle processioni. Successiva visita al forte di Amber, risalente al XVI secolo e posto su una collina poco fuori dalla città che si può raggiungere in fuoristrada. L’Amber Fort è una fortezza-palazzo sul monte Aravalli, che è stata descritta come la “bella addormentata del Rajasthan". Al suo interno interesse sono di particolare la sontuosa Camera degli Specchi e la Sala della Vittoria con pannelli di alabastro finemente intarsiati. Nel pomeriggio, visita del City Palace, l’ex dimora reale e attualmente un museo contenente tessuti, armi ed altri oggetti, e dell’osservatorio astronomico Jantar Mantar. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 9: Lunedì
Jaipur – Fatehpur Sikri - Agra (240 km/circa 5 ore) (B)

Prima colazione e successiva partenza per Agra, visitando lungo il tragitto la città di Fatehpur Sikri, costruita nel 1569. L'imperatore Akbar volle che la nuova città fosse una dimostrazione dello sfarzo e della potenza della sua corte. Ma la città non si sviluppò e venne abbandonata appena 20 anni più tardi, in seguito a disordini politici e probabilmente alla carenza d'acqua; così la corte si trasferì nella vicina Agra e Fatehpur Sikri non venne mai più abitata. Oggi i palazzi e padiglioni di arenaria rossa, perfettamente conservati, sembrano ancora attendere qualcuno che li riporti agli antichi splendori. Continuazione per Agra, sulla riva del fiume sacro Yamuna considerato la sorella del fiume Gange o Ganga. All’arrivo sistemazione presso l’hotel Clarks Shiraz (standard room), oppure l’hotel Crystal Sarovar Premiere (standard room), o similari. Tempo a disposizione per attività a proprio piacimento e pernottamento.

Giorno 10: Martedì
Agra – Delhi (225 km/circa 4 ore) (B)  

Prima colazione e successiva visita del Taj Mahal (chiuso il venerdì), mausoleo fatto costruire nel 1632 dall'imperatore Moghul Shah Jahan in memoria della moglie Arjumand Banu Begum. Il complesso è tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO dal 1983. Successiva visita del forte rosso di Agra, fatto costruire dall’imperatore Akbar. Al termine delle visite, partenza per Nuova Delhi. Arrivo, sistemazione presso l’hotel Jaypee Siddharth (standard room), oppure l’hotel Vasant Continental (standard room), o similari, e pernottamento.

Giorno 11: Mercoledì
Nuova Delhi – Rientro in Italia (B)

Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per prendere il volo di rientro per l’Italia.

Date di partenza: da dicembre 2022 a marzo 2024, nelle date sopra indicate 

N.B: Norme valide attualmente per l’ingresso in India:

Le nuove linee guida prevedono adempimenti pre-partenza distinti, a seconda dei Paesi di provenienza, che vengono suddivisi in: 

1) Paesi che hanno un accordo di reciprocità con l’India sul riconoscimento dei certificati vaccinali; 

2) Altri Paesi.

L’Italia in questo momento rientra nella lista dei Paesi n. 1. 

I passeggeri provenienti dall’Italia, devono dichiarare sul portale “Air Suvidha”: di aver completato un ciclo primario di vaccinazioni, indicando il luogo dove l’ultima dose è stata somministrata e la data della somministrazione, oppure di essersi sottoposti a tampone COVID con esito negativo nelle 72 ore precedenti l’inizio del viaggio, indicando la data di effettuazione del tampone.

Il possesso di certificato vaccinale o tampone COVID negativo è normalmente verificato dalle compagnie aeree al momento dell’imbarco e più raramente all’arrivo, da parte delle autorità aeroportuali indiane.

In caso di positività al Covid-19, accertata a seguito di test allo sbarco in India o successivamente ad esso, le autorità indiane si riservano il diritto di disporre il soggiorno della persona interessata presso una struttura medica o “Covid Hotel” locale, con soggiorno obbligatorio e spese di soggiorno e cure mediche a carico dell’interessato. Si invitano i connazionali ad attenersi alle predette disposizioni, inderogabili e sanzionabili penalmente in caso di inosservanza.

Non è necessario ottenere alcuna autorizzazione o permesso per spostarsi in aereo all’interno del Paese. L’accesso all’aerostazione è consentito mostrando il biglietto aereo per la destinazione finale e il passaporto. Ai fini dell’accesso in aeroporto le Autorità indiane raccomandano che i passeggeri attivino sul proprio cellulare l’applicazione di tracciamento gratuita “Aarogya Setu”.

All’arrivo nella città di destinazione, tuttavia, i viaggiatori possono essere soggetti a quarantena, stabilita dalle Autorità statali o municipali, o essere ammessi allo sbarco solo in presenza di certificazione vaccinale o attestazione di negatività al Covid-19 a seguito di test RT-PCR (tampone). Per questa ragione si suggerisce, prima di mettersi in viaggio, di verificare sempre la sussistenza di tali eventuali restrizioni all’arrivo.


Prezzi

HOTEL CATEGORIA STANDARD (4 stelle)
Quota: euro 1.900,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 500,00
Supplemento facoltativo mezza pensione: euro 180,00 a persona
Supplemento facoltativo pensione completa: euro 300,00 a persona

HOTEL CATEGORIA SUPERIOR (4 stelle superior/5 stelle)
Quota: euro 2.000,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 600,00
Supplemento facoltativo mezza pensione: euro 200,00 a persona
Supplemento facoltativo pensione completa: euro 360,00 a persona

Visto consolare: Il visto d'ingresso è necessario per soggiorni di breve periodo (30 giorni) per turismo, affari e cure mediche. Il richiedente del visto deve accertarsi che il proprio passaporto abbia almeno sei mesi di validità residua dalla data di entrata in India e due pagine bianche. All’arrivo i viaggiatori devono inoltre dimostrare di disporre di un biglietto di ritorno e risorse sufficienti a copertura del soggiorno. Questi tipi di visti di breve periodo possono essere rilasciati online (eVisa) facendo richiesta sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in. Non è comunque possibile usufruire dell’eVisa per i titolari di passaporto diplomatico o di servizio o di laissez-passer.

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico/bagaglio con annullamento fino ai 66 anni: euro 111,50 a persona
Assicurazione medico/bagaglio con annullamento oltre i 66 anni: euro 189,55 a persona

Partenza garantita, senza vincolo di numero minimo di partecipanti. 
Numero massimo di partecipanti: 20      

Attenzione. I clienti di Azonzo Travel potrebbero essere aggregati a clienti italiani di altri operatori, per un totale massimo di 20 partecipanti

N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza

La quota comprende:
- Assistenza in aeroporto in lingua inglese all’arrivo e alla partenza 
- Transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni come indicato nel programma, in auto o mini bus a seconda del numero di partecipanti
- Pernottamenti in hotel come specificato nel programma
- Pasti come specificato nel programma
- Visite, escursioni e ingressi come indicato nel programma
- Guida parlante italiano durante tutto il tour
- Tasse di soggiorno in hotel

La quota non comprende:
- Voli internazionali (quotazione su richiesta)
- Visto consolare d’ingresso
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Eventuale adeguamento valutario al momento del saldo (max. + 10%)
- Eventuali modifiche di itinerario per cause di forza maggiore  
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (costo esplicitato a parte)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali

Scarica il pdf con le condizioni contrattuali.

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto.

2) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni della polizza
Scarica il pdf con i costi della polizza

3) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 5.000 euro a persona (copertura Mondo); fino a 3.000 euro (copertura Continentale) e fino a 1.750 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 5.000 euro a persona (copertura Mondo); fino a 3.000 euro (copertura Continentale) e fino a 1.750 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA


Azonzo Travel a Radio News 24

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, intervistato da Radio News 24.


Azonzo Travel a Porta a Porta

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a PORTA A PORTA.


Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.





 

 

Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni