Header Background
2004 - 2020 in viaggio da 16 anni

Viaggio in Armenia in occasione del Capodanno


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi di gruppo organizzati attualmente in programmazione.


Un viaggio invernale per scoprire l'Armenia e la sua ricca cultura

29 dicembre 2019 – 04 gennaio 2020

Proponiamo un viaggio in Armenia in occasione del Capodanno per scoprire la cultura e le tradizioni di un antico Paese nel periodo natalizio.

a partire da €

Descrizione

Durante questo itinerario si ha modo di scoprire la storia, la cultura e la gastronomia dell’Armenia nel periodo delle festività natalizie. Si inizia con il centro religioso di Echmiadzin, la capitale Yerevan, e il famoso Monastero fortificato di Khor Virap dove fu rinchiuso per 13 anni il patrono dell'Armenia San Gregorio Illuminatore, che convertì la Nazione al Cristianesimo. Si continua con il monastero di Novarank riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, e con i paesaggi suggestivi del lago di Sevan e la stazione sciistica di Tsakhkadzor. Infine si va alla scoperta del villaggio di Garni che fu l’antica residenza estiva dei reali armeni, dove si ha modo di partecipare alla preparazione del Lavash, il pane tipico armeno, e del Monastero rupestre di Gheghard che per metà è scavato nella roccia. Un viaggio tra le bellezze storiche, artistiche e naturalistiche dell’Armenia avvolti dalla magica atmosfera del Natale.

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1: Domenica 29 dicembre
Italia - Yerevan

Partenza dall'Italia per Yerevan. All’arrivo, accoglienza e trasferimento all’hotel Holiday Inn Express (3 stelle) o similare, oppure all’hotel Diamond House (4 stelle) o similare e pernottamento. 

Giorno 2: Lunedì 30 dicembre
Yerevan - Echmiadzin - Yerevan (B;L;D)

Prima colazione e partenza per Echmiadzin, centro religioso del Paese e sede del Supremo Patriarca della Chiesa Apostolica Armena. Qui si visita la splendida Cattedrale di Echmiadzin che letteralmente significa “Discesa dell'Unigenito”, risalente al IV secolo, dove si assiste alla messa domenicale caratterizzata dai canti gregoriani. Si prosegue con la porta di Tiridate e altre chiese importanti come quella di Santa Hripsimè, di Santa Gayane e le rovine della Cattedrale di Zvartnots, risalenti al VII secolo. Rientro a Yerevan per il pranzo Rientro in hotel, cena e pernottamento. 

Giorno 32: Martedì 31 dicembre
Yerevan (B;L;D)

Prima colazione e giornata dedicata alla visita di Yerevan, città capitale dell’Armenia e uno degli insediamenti più antichi del mondo. È chiamata città rosa per il colore dei suoi edifici. Yerevan si trova in una valle circondata su tre lati da colline ed a sud-ovest si affaccia sulla pianura dell’Ararat con le cime ricoperte di neve del Monte Ararat. In questi giorni la città è ornata di luci e i mercatini sono un tripudio di colori, sapori, odori. Si visita la città ammirando la Piazza della Repubblica, Piazza dell’Opera, il Monumento “Cascade”, l’Università Statale di Yerevan, il Parco della Vittoria con la propria statua “Madre Armenia”, la Cattedrale di San Gregorio l’Illuminatore, il Memoriale di Tsitsernakaberd ed altri. Infine si effettua una passeggiata nel Viale Settentrionale dove si trovano i piccoli mercatini che espongono diversi oggetti di artigianato e prodotti tipici natalizi. Dopo il pranzo in ristorante si visita il mercato della frutta secca e delle spezie orientali. Rientro in hotel e successivo cenone di Capodanno presso un ristorante (ore 22.00). La cena viene accompagnata da canti, balli e musica tradizionale armena. Rientro in hotel, pernottamento. 

Giorno 4: Mercoledì 1 gennaio
Yerevan – Khor Virap – Noravank – Yerevan (B;L;D)

Prima colazione e successiva visita al monastero fortificato di Khor Virap, un luogo particolarmente caro agli armeni. Il suo nome significa “fossa profonda” poiché qui sorge la cella sotterranea in cui fu rinchiuso per tredici anni San Gregorio Illuminatore, il patrono dell'Armenia, che convertì la Nazione al Cristianesimo nel 301. Nel 2001 il santuario fu visitato dal Papa Giovanni Paolo II. Da qui vi è un grandioso panorama sulla montagna biblica Ararat, 5.138 metri, dove secondo il racconto biblico approdò l'Arca di Noè. Nella regione di Vayots Dzor visita del complesso monastico di Noravank del XIII–XIV secolo situato in una posizione panoramica che si raggiunge attraversando un canyon spettacolare lungo circa otto chilometri. Esso è riconosciuto patrimonio dell’UNESCO, fu opera in gran parte del celebre architetto e monaco Momik ed è decorato da superbi bassorilievi. Il pranzo è previsto presso una famiglia armena della cittadina di Yeghegnadzor dove si ha modo di conoscere la tradizionale cucina armena il primo giorno dell’anno. Rientro a Yerevan, cena e pernottamento.

Giorno 5: Giovedì 2 gennaio
Yerevan – Lago Sevan – Tsakhkadzor – Yerevan  (B;L;D)

Prima colazione e partenza in direzione del Lago Sevan grande bacino armeno situato a 1900 metri di quota le cui acque dalle tonalità dell’azzurro in seguito al loro abbassamento hanno fatto riaffiorare forti, case e opere artistiche che risalgono a oltre 2000 anni fa e che erano state sommerse da un precedente innalzamento del livello dell'acqua. Il lago Sevan è uno dei laghi di acqua dolce più elevati del mondo. Visita dell’omonimo monastero del IX secolo. Si prosegue con la stazione sciistica di Tsakhkadzor che si trova sul versante orientale Teghenis, ad un’altitudine di 1840 metri. Per chi lo desidera è possibile sciare o semplicemente salire sul monte Teghenis con la funivia e rilassarsi presso un bel caffè ammirando una spettacolare vista panoramica su tutta la regione. Pranzo in ristorante e rientro a Yerevan. Cena e pernottamento.
 
Giorno 6: Venerdì 3 gennaio
Yerevan – Garni – Ghegard – Yerevan  (B;L;D)

Prima colazione e partenza in direzione della regione di Kotayq per visitare il villaggio di Garni, una delle meraviglie dell’epoca ellenistica, risalente al 77 d.C. Dopo la visita al tempio di Garni si visita l’unico monastero rupestre di Ghegardavank del XIII secolo in Armenia. Il nome gli derivò dalla reliquia, per lungo tempo conservata in questo luogo ed ora al museo di Etchmiadzine, di un frammento della lancia con cui venne ferito il costato di Cristo sulla croce. Dopo la visita pranzo presso una famiglia per partecipare al rito della preparazione del Lavash, il pane tipico armeno e gustare i piatti tipici natalizi cotti nel tonir, forno interrato di terracotta. Rientro a Yerevan, cena e pernottamento. 

Giorno 7: Sabato 4 gennaio
Yerevan – rientro in Italia  (B)

Prima colazione e trasferimento in tempo utile all’aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia. 

Una data di partenza: 29 dicembre 2019


Prezzi

Quota di partecipazione in hotel 3* a Yerevan: euro 1.200,00 a persona in camera doppia 
Supplemento sistemazione camera singola: euro 100,00 
Quota di partecipazione in hotel 4* a Yerevan: euro 1.350,00 a persona in camera doppia 
Supplemento sistemazione camera singola: euro 150,00

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria valida fino 79 anni: 33,59 euro a persona
Assicurazioni facoltative annullamento: quotazione su richiesta 

Partenza garantita con minimo 2 partecipanti.  Numero massimo di partecipanti: 20

N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza


Attenzione. I clienti di Azonzo Travel saranno aggregati in loco a clienti italiani di altri operatori per un massimo totale di 20 partecipanti 

La quota comprende:
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in minibus
- Pernottamenti in alberghi, come specificato nel programma
- Trattamento di pensione completa (acqua tè e caffè inclusi)
- Vino durante la cena del 3 gennaio
- Cenone di Capodanno
- Una bottiglietta di acqua a persona al giorno durante i trasferimenti in minibus
- Escursioni e ingressi ai siti
- Guida parlante italiano durante tutto il viaggio

La quota non comprende:
- Voli internazionali Italia - Yerevan – Italia (quotazione su richiesta)
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (costo da definire)
- Non è prevista la figura dell’accompagnatore dall’Italia (non prevista)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali

Scarica il pdf 
con le condizioni contrattuali.

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto. 

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 79 anni 

Scarica il pdf 
con le condizioni della polizza fino a 79 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 79 anni

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 79 anni
Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA
Azonzo Travel a Porta a Porta

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a PORTA A PORTA.


Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.




 

 

Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni