Header Background
2004 - 2020 in viaggio da 16 anni

Viaggio in Armenia con Azonzo Travel


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi di gruppo organizzati attualmente in programmazione.


Viaggio in Armenia fra chiese rupestri e monasteri

da marzo a ottobre 2020

Proponiamo un viaggio molto interessante in Armenia, una terra antica e ancora poco conosciuta, disseminata da chiese di pietra e monasteri, in un paesaggio incorniciato da montagne innevate e profonde caverne.

a partire da € 1000

Descrizione

Durante questo itinerario si ha modo di scoprire la storia, la cultura e la gastronomia dell’Armenia. Si inizia con il centro religioso di Echmiadzin, il villaggio di Garni che fu l’antica residenza estiva dei reali armeni e si prosegue con numerosi monasteri disseminati in tutto il Paese. Tra questi il Monastero rupestre di Gheghard per metà è scavato nella roccia, i complessi monastici di Hovhannavank e Saghmossavank, sull'orlo di un profondissimo canyon, e il famoso Monastero fortificato di Khor Virap dove fu rinchiuso per 13 anni il patrono dell'Armenia San Gregorio Illuminatore, che convertì la Nazione al Cristianesimo; sono riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’UNESCO il monastero di Novarank e quello di Haghartsin nascosto in un’incantevole valle. Inoltre si possono ammirare i paesaggi suggestivi del lago di Sevan, il cimitero di Noraduz e le centinaia di splendide Khachkar intagliate (antiche croci di pietra) e una vista panoramica sulla regione dall’alto del monte Teghenis. Infine, si visita la capitale Yerevan con i suoi monumenti principali e la grande biblioteca Materanadan.  

Programma

Dettaglio pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner 

Giorno 1: Sabato 
Italia - Yerevan
Partenza dall'Italia per Yerevan. All’arrivo, accoglienza e trasferimento all’hotel Royal Plaza (3 stelle) o similare, oppure all’hotel Diamond House (4 stelle) o similare e pernottamento. 

Giorno 2: Domenica 
Yerevan – Echmiadzin – Yerevan (B;L)
Prima colazione e partenza per Echmiadzin, centro religioso del Paese e sede del Supremo Patriarca della Chiesa Apostolica Armena. Qui si visita la splendida Cattedrale di Echmiadzin che letteralmente significa “Discesa dell'Unigenito”, risalente al IV secolo, dove si assiste alla messa domenicale caratterizzata dai canti gregoriani. Si prosegue con la porta di Tiridate e altre chiese importanti come quella di Santa Hripsimè, di Santa Gayane e le rovine della Cattedrale di Zvartnots, risalenti al VII secolo. Rientro a Yerevan per il pranzo presso una taverna tipica e visita del museo storico dell’Armenia, che custodisce reperti e tesori che offrono una panoramica completa delle vestigia storiche del popolo armeno dal Paleolitico fino ai nostri giorni. Infine si effettua una passeggiata al Vernissage, il mercato di prodotti artigianali dove è possibile trovare numerosi oggetti come croci intagliate nel legno o nella pietra, marionette di tessuto, ceramiche, gioielli in oro e argento, tappeti, dipinti e libri.  Rientro in hotel e pernottamento. 

Giorno 3: Lunedì
Yerevan – Garni – Gheghard – Yerevan (B;L)
Prima colazione e partenza per il villaggio di Garni, nella regione di Kotayq, importante sito archeologico, già capitale della cultura ellenistica in Armenia e fortezza sulla cui sommità si ergeva l’antica residenza estiva dei reali armeni. Dopo la visita alle mura difensive e al tempio greco-romano di Garni del I secolo, si effettua una passeggiata di circa 40 minuti nella gola di Garni, dove si possono osservare colonne di basalto conosciute come “sinfonia delle pietre”. Pranzo e partecipazione al rito della preparazione del Lavash, il pane tipico armeno. Nel pomeriggio si prosegue al monastero rupestre di Gheghard del XIII secolo, il cui nome “monastero della lancia” deriva dalla reliquia di un frammento della lancia con cui venne ferito il costato di Cristo sulla croce (ora conservata nel museo di Echmiadzin). Rientro a Yerevan, e serata a disposizione e pernottamento in hotel. 

Giorno 4: Martedì
Yerevan - Hovhannavank – Saghmossavank – Amberd – Yerevan (B;L)
Prima colazione e partenza in direzione dei complessi monastici di Hovhannavank e Saghmossavank, sull'orlo di un profondissimo canyon di una bellezza suggestiva ed impressionante. Si prosegue con la Fortezza di Amberd* ubicata in una posizione naturalistica veramente affascinante, sulla confluenza di due fiumi: fu una delle fortezze che controllavano le vie d'accesso ad Anì, antica capitale dell'Armenia, e uno dei tratti più importanti della Via della Seta. Pranzo durante l’escursione. Infine, visita del parco delle lettere armene, caratterizzato da un gruppo di grandi statue di tufo che rappresentano le lettere dell’alfabeto, realizzato per ricordare l’anniversario della sua stesura. Rientro a Yerevan e pernottamento in hotel.
*Nota: visita prevista a partire da maggio. Durante le partenze di aprile, la visita alla fortezza di Amberd sarà sostituita con un altro monumento di grande importanza storica e paesaggistica.

Giorno 5: Mercoledì 
Yerevan – Khor Virap – Noravank – Selim – Noraduz – Tsakhadzor (B;L;D)
Prima colazione e partenza in direzione sud. Si inizia con il Monastero fortificato di Khor Virap, il cui significa “fossa profonda” poiché qui sorge la cella sotterranea in cui fu rinchiuso per tredici anni San Gregorio Illuminatore, il patrono dell'Armenia, che convertì la Nazione al Cristianesimo nel 301. Nel 2001 il santuario fu visitato dal Papa Giovanni Paolo II. Da qui vi è un grandioso panorama sulla montagna biblica Ararat, 5.138 metri, dove secondo il racconto biblico approdò l'Arca di Noè. Si prosegue al complesso monastico di Noravank del XIII secolo situato in una posizione panoramica che si raggiunge attraversando un canyon spettacolare lungo circa otto chilometri. Riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, è decorato da splendidi bassorilievi. Si continua con una visita alla Caverna degli Uccelli, un’antica grotta dove sono stati ritrovati antichissimi resti risalenti a 6000 anni a.C, tra cui una scarpa e una cantina. Dopo il pranzo presso il monastero di Noravank si attraversa il passo di Selim, il più alto dell’Armenia, per raggiungere sulla Via della Seta il caravanserraglio di Selim, menzionato da Marco Polo nelle sue memorie. Infine si visita il cimitero di Noraduz con centinaia di Khachkar (antiche croci di pietra) che vanno dal IX secolo ai giorni nostri e vari altri tipi di lapidi spesso decorati con interessantissimi bassorilievi. Cena e pernottamento presso l’hotel Marriott o similare a Tsakhadzor. 

 Giorno 6: Giovedì
Tsakhadzor – Sevan – Dilidjian – Haghartsin - Yerevan (B;L)
Prima colazione e visita della località sciistica di Tsakhadzor o “Valle dei Fiori”, dove si trova il monastero di Ketcharis. Successiva salita in seggiovia sul monte Teghenis per ammirare una spettacolare vista panoramica su tutta la regione, partendo da una quota di 1.800 metri fino ad arrivare a circa 3.000 metri. Si prosegue verso le rive del lago Sevan, grande bacino armeno situato a 1900 metri di quota le cui acque dalle tonalità dell’azzurro in seguito al loro abbassamento hanno fatto riaffiorare forti, case e opere artistiche che risalgono a oltre 2000 anni fa e che erano state sommerse da un precedente innalzamento del livello dell'acqua. Il lago Sevan è uno dei laghi di acqua dolce più elevati del mondo. Qui si sosta per il pranzo a base di pesce in un ristorante locale e si effettua una breve navigazione in barca sul lago. Successiva visita del Monastero di Sevan del IX secolo, situato in cima all'omonima penisola che offre una vista panoramica. Proseguimento per la cittadina di Dilidjan dove si passeggia per la via Sharabeyan, la strada degli artigiani e infine si visita il monastero di Haghartsin nascosto in un’incantevole valle verdeggiante, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Rientro a Yerevan e pernottamento.  

Giorno 7: Venerdì
Yerevan (B;L;D)
Prima colazione e giornata dedicata alla visita di Yerevan, città capitale dell’Armenia e uno degli insediamenti più antichi del mondo, con i suoi luoghi e monumenti principali. Si ha modo di ammirare la piazza della Repubblica, la piazza dell’Opera, l’Università Statale, la cattedrale di San Gregorio, il parco della Vittoria con la statua “madre Armenia”. Dopo il pranzo si visita inoltre Matenadaran, la grande Biblioteca di Manoscritti, dove si conservano circa 16.000 manoscritti antichi e medioevali, e codici miniati. Resto del pomeriggio per attività a proprio piacimento. Cena in un ristorante tradizionale armeno con spettacolo di canti e danze. Rientro in hotel e pernottamento. 

Giorno 8: Sabato 
Yerevan – rientro in Italia (B)
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia. 

 Date di partenza: 28 marzo; 11 e 25 aprile; 9 e 23 maggio; 6 e 20 giugno; 4 e 18 luglio; 1, 15 e 29 agosto; 12 e 26 settembre; 10 e 24 ottobre 2020



Prezzi

Quota di partecipazione in hotel 3* a Yerevan: euro 1.000,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 200,00  

Quota di partecipazione in hotel 4* a Yerevan: euro 1.200,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 300,00 

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria: 51,25 euro a persona
Assicurazioni facoltative annullamento: quotazione su richiesta 

Partenza garantita con minimo 2 partecipanti.  Numero massimo di partecipanti: 20   

N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza

Attenzione. I clienti di Azonzo Travel saranno aggregati in loco a clienti italiani di altri operatori per un massimo totale di 20 partecipanti 

La quota comprende:
- Transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in veicolo privato, come da programma
- Pernottamenti in hotel, come specificato nel programma
- Trattamento di pernottamento e prima colazione
- 6 pranzi e 2 cene, acqua durante i pasti 
- Escursione in barca sul lago Sevan
- Salita in seggiovia sul monte Teghenis
- Spettacolo folkloristico il giorno 7 
- Entrate a musei e siti come da programma
- Guida esperta locale in lingua italiana durante tutto il tour 

La quota non comprende:
- Voli internazionali Italia - Yerevan – Italia (quotazione su richiesta)
- Pasti non indicati nel programma
- Bevande alcoliche, mance alla guida e all’autista, e spese personali di ogni genere
- Non è prevista la figura dell’accompagnatore dall’Italia e assistenza in aeroporto (non prevista)
- Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (costo da definire)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali

Scarica il pdf 
con le condizioni contrattuali.

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto. 

2) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento 

Scarica il pdf 
con le condizioni della polizza 
Scarica il pdf con i costi della polizza

3) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento 

Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 5.000 euro a persona (copertura Mondo); fino a 3.000 euro (copertura Continentale) e fino a 1.750 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 5.000 euro a persona (copertura Mondo); fino a 3.000 euro (copertura Continentale) e fino a 1.750 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA
Azonzo Travel a Porta a Porta

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a PORTA A PORTA.


Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.




 

 

Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni