Header Background
2004 - 2020 in viaggio da 16 anni

Laos – L´antico regno del milione di elefanti


Un viaggio alla scoperta di una meravigliosa e rigogliosa natura

Proponiamo un viaggio nel cuore della penisola indocinese. Attraverso la capitale Vientiane, unica grande città del Paese; Luang Prabang, l´antica capitale che sorge al centro delle grandi montagne. Per scoprire l´altopiano dei Bolovens, per finire con l'isola di Khone, la grande isola dove la natura si è difesa da ogni assalto della modernità e ha conservato intatta la sua primordiale bellezza.

Prezzo su richiesta


Programma

Giorno 1
Italia – Luang Prabang

Partenza dall’Italia per Luang Prapang, pernottamento a bordo. 

Giorno 2
Luang Prabang

Arrivo in mattinata a Luang Prabang, accoglienza e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio inizio della visita della città. Prima tappa il Museo Nazionale (ex Palazzo Reale), che ospita una collezione di oggetti d’arte della corona ed il mobilio appartenuto all’ultimo sovrano del Laos; costruito agli inizi del secolo, si tratta di un edificio alquanto modesto per il rango, ma altamente valorizzato dai tesori contenuti. Quindi tour della penisola e dei templi principali. Wat Xieng Thong, splendido complesso costruito su una collinetta che domina il Mekong a cui si accede percorrendo una scalinata dalle rive del fiume. Wat Visunnarat, originariamente costruito in legno nel 1513, distrutto da briganti cinesi e ricostruito in maniera molto fedele alla fine del secolo scorso. Si continua inoltre con il Wat Aham, Wat Sène e Wat Sop. Visita di una bottega artigianale di lavorazione dell’argento, tenuto dal figlio del fornitore ufficiale degli ultimi re del Laos e del  Traditional Arts & Ethnology Centre, un piccolo museo nel quale la cultura delle minoranze etniche del nord del Laos viene presentata attraverso manufatti e presentazioni. Infine si assiste al tramonto dalla collina Phousi. 

Giorno 3
Luang Prabang – grotte Pak Ou – Luang Prabang

Sveglia facoltativa di buon mattino per possibilità di partecipare al rito mattutino delle offerte ai monaci lungo le strade del centro storico Luang Prabang. Rientro in hotel e prima colazione. Trasferimento al molo e partenza in battello per una crociera sul Mekong fino alle grotte sacre di Pak Ou. Sosta lungo il percorso presso un villaggio costiero per vedere il processo di distillazione dell’alcool di riso. Quindi arrivo alla confluenza fra il fiume Ou ed il Mekong dove, a metà circa di una parete di roccia carsica dominante i due fiumi, si aprono le due grotte di Tham Ting e Tham Phoum. La prima, facilmente accessibile, è interamente costellata di statue ed immagini votive del Buddha, alcune delle quali deposte più di 300 anni fa; dall'ingresso si gode di una superba vista panoramica sul fiume. Quella superiore si raggiunge percorrendo una lunga scalinata, ed è costituita da sale con formazioni rocciose, ma priva di ornamenti religiosi. Rientro nel pomeriggio a Luang Prabang con sosta in un villaggio di tessitori.

Giorno 4
Luang Prabang – Vang Vieng

Prima colazione e successiva partenza in direzione di Vang Vieng, circa 7h, con diverse soste lungo il tragitto per visitare alcuni villaggi tradizionali. All’arrivo sistemazione in hotel e tempo a disposizione, pernottamento.

Giorno 5
Vang Vieng – Vientiane

Prima colazione e successiva visita delle grotte di Than Chang, seguita da un'escursione in zattera sul fiume Song fino ad un tipico villaggio tradizionale. Trasferimento a Vientiane, circa 4h, con sosta in villaggi e mercatini locali. All'arrivo tour d'orientamento nella capitale, passando davanti al Monumento della Vittoria (Patuxay) e allo stupa di Thatluang, autentico simbolo del Paese. Si dice che questo grandioso stupa contenga una reliquia del Buddha che la tradizione vuole che sia stata qui portata nel III secolo avanti Cristo. Pernottamento.

Giorno 6
Vientiane – Pakse – Bolovens

Prima colazione e successiva partenza di primo mattino con volo interno per Pakse. Arrivo, incontro con la guida locale e trasferimento all'altipiano dei Bolovens. In tempo di guerra, qui si sono rifugiati diversi gruppi etnici della montagna provenienti in maggioranza dal Vietnam. Integrandosi con l’habitat locale, hanno sviluppato delle tecniche di coltivazione che hanno reso possibile lo sviluppo di importanti fonti di sostentamento. Visita di alcuni villaggi di minoranze, di una piantagione di the e caffè, e delle cascate di Tad Fane L’altopiano dei Bolovens è celebre anche per le sue cascate e corsi d’acqua, che creano angoli di grande bellezza paesaggistica. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 7
Bolovens – Isola di Khone

Partenza per la provincia di Champassak, dove si visita il sito archeologico di Vat Phou, un tempio pre-angkoriano del X secolo dalle origini in parte ancora misteriose. Di origine induista ma trasformato in tempio buddista qualche secolo più tardi, il complesso è in buono stato di conservazione e si erge a piramide con una serie di terrazze; comprende varie costruzioni, fra cui una via processionaria circondata da laghetti artificiali (come ad Angkor), padiglioni in arenaria, un portico, fino ad un piccolo tempio dedicato alla divinità indiana Nandi ed al santuario principale, originariamente dedicato a Shiva ed oggi buddista. Il panorama della valle vista dalla cima del santuario è di una bellezza stupefacente. Proseguimento verso l’estremo sud del Laos, alla scoperta delle attrattive di una bellissima zona ambientale dominata dal nervoso corso del Mekong che forma vorticose rapide e cascate al passaggio tra la miriade di piccole isole. Durante la navigazione fra le 4000 isole si possono anche osservare le rapide di Li Phi. Sistemazione in hotel sull’isola di Khone, pernottamento.  

Giorno 8
Isola di Khone – Pakse

Prima colazione, rientro sulla terraferma e visita delle cascate di Phapheng, le più grandi e spettacolari del sud-est asiatico. Al termine della visita rientro a Pakse, sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 9
Pakse – rientro in Italia

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita panoramica della città e del mercato. In tempo utile trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia. 

Giorno 10
Arrivo in Italia


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA
Azonzo Travel a Porta a Porta

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a PORTA A PORTA.


Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.




 

 

Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni