Header Background
2004 - 2020 in viaggio da 16 anni

Ecuador – Alla scoperta della natura incontaminata delle Galapagos


Un itinerario per gli amanti della natura che desiderano conoscere le isole delle Galapagos

Proponiamo un viaggio in Ecuador che prevede una visita della capitale Quito e del villaggio di Otavalo, con il suo grande mercato artigianale indigeno. Poi in volo si raggiunge lo splendido arcipelago delle Galapagos dove si ha modo di visitare tre isole differenti tra loro, ammirando un vero e proprio paradiso naturalistico ricco di flora e fauna davvero uniche.

Prezzo su richiesta


Programma

Giorno 1
Italia - Quito

Partenza dall’Italia, arrivo a Quito, accoglienza e trasferimento in hotel. Pernottamento. 

Giorno 2
Quito

Prima colazione e giornata a disposizione per visitare la città. L'atmosfera del centro coloniale riporta agli anni della conquista spagnola: le chiese dei Gesuiti, Francescani, Dominicani, le piazze, il palazzo del Presidente della Repubblica, la Calle la Ronda. Il centro di Quito, ormai perfettamente restaurato, è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Se il tempo è sereno è molto godibile l'escursione al teleferico panoramico non lontano dal centro e raggiungibile anche in taxi. Si raggiungono i m.4100 s/m sul vulcano Pichincha da dove si gode di uno spettacolo meraviglioso sulle cime delle montagne e dei vulcani andini che circondano Quito. Per gli amanti dell'arte si consiglia di visitare la “Capilla del Hombre” che offre l'esposizione di Oswaldo Guayasamin, il più importante artista contemporaneo dell'Ecuador e il Museo del Banco Central, una completa esposizione archeologica e di arte della colonia, repubblicana e moderna dell'Ecuador. Pernottamento.

Giorno 3
Quito – Otavalo 

Prima colazione e partenza alle 9.00 con mezzo privato e autista accompagnatore per iniziare l'escursione verso la verde provincia di Imbabura. Lungo il percorso se il tempo sarà sereno si potranno vedere le cime dei vulcani Cayambe, Imbabura e Cotacachi. Superato il bel lago S. Pablo si arriva a Otavalo. Il villaggio è interessante per la Plaza de Los Ponchos, un grande mercato artigianale molto amato da chi desidera acquistare abbigliamento in lana, gioielli locali, sculture e ogni possibili oggetto proveniente dalla produzione locale. Vale la pena visitare anche il mercato locale della frutta e della carne, molto caratteristico. Nel pomeriggio chi lo desidera può raggiungere assieme all'autista le lagune di Mojanda. Distano da Otavalo circa 40 minuti. In alternativa si può visitare il Parco Condor sulle rive del lago San Pablo dove si può osservare il condor andino e altri rapaci delle Ande ( trasporto compreso, ingresso al parco non incluso). Ritorno a Quito in serata. Pernottamento. 

Giorno 4
Otavalo – Galapagos – Isola di Santa Cruz 

Prima colazione e trasferimento privato in aeroporto per imbarcarsi sul volo per le Galapagos. All’arrivo all'aeroporto di Baltra e accoglienza e partenza in direzione di Puerto Ayora. Lungo il tragitto si effettua una deviazione visitando l'azienda di El Chato dove si possono apprezzare le tartarughe giganti nel loro habitat naturale e visitare i tunnel di lava, particolari formazioni rocciose. Tour privato in compagnia di un nostro autista accompagnatore. Successivamente si raggiunge Puerto Ayora, sistemazione in hotel.  Tempo libero per raggiungere la spiaggia de Los Alemanes e la località de Las Grietas dove in un piccolo canyon si mescola l'acqua proveniente dalle colline e l'acqua del mare. Entrambi sono luoghi ideali per un primo bagno alle Galapagos. Il sentiero per Las Grietas offre un primo tipico paesaggio vulcanico delle Galapagos dove si notano le formazioni laviche e i cactus Opuntia. Pernottamento. 

Giorno 5
Santa Cruz – Isola Isabela 

Prima colazione e trasferimento privato al molo. Partenza in barca alle ore 7:00. Il trasferimento in mare a Isabela dura circa 2,5 ore. A forma di cavalluccio marino, Isabela è la più grande delle isole Galapagos. L’isola ha una lunghezza di 100 chilometri ed anche se è straordinariamente bella non è una delle isole più frequentate. Isabela, inoltre,  è interessante anche per la sua flora e fauna, diversa delle altre isole.  Raggiunta l'isola e la località di Puerto Villamil accoglienza al molo, trasferimento privato e sistemazione in hotel. Puerto Villamil offre una  piacevole spiaggia lunga alcuni chilometri ideale per fare il bagno e per passeggiate circondati da una natura incontaminata. Nei pressi del molo si osservano anche numerose iguane marine.Nel pomeriggio escursione nella baia visitando l'isoletta di Tintoreras (tour incluso nella quota) dove sono numerosi gli avvistamenti di leoni marini, squali Tintoreras, iguane marine e pinguini Galapagos. Successivamente è possibile effettuare un comodo e facile snorkeling, viene fornita l'attrezzatura ( maschera, boccaglio, pinne). L'ambiente di Tintoreras è molto particolare con una vasta presenza di lava color nero che crea uno scenografico contrasto con l'azzurro e il verde del mare. Tour in compagnia di una guida del Parco Nazionale Galapagos. Ritorno in hotel nel tardo pomeriggio. Pernottamento. 

Giorno 6
Isola Isabela

Prima colazione e giornata a disposizione. Si consiglia di raggiungere a piedi (o in bicicletta noleggio) gli “humedales”, piccole lagune ricche di acqua salata dove si possono osservare fenicotteri, iguane, tartarughe, vari tipi di uccelli. L'ambiente offre l'osservazione di numerose colate laviche che scendono fino al mare e campi di mangrovie naturali. Lungo il percorso, pianeggiante e comodo accanto al mare, si raggiunge anche la “Playa del Amor” dove si possono osservare numerose iguane marine e interessanti tunnel di lava che entrano in mare. Questa escursione può essere effettuata anche con trasporto incluso, guida del Parco Nazionale ed estensione fino al Muro de Las Lagrimas, una inconsueta costruzione eretta dai prigionieri della colonia penale che un tempo era presente a Isabela. Questo tour può essere incluso al momento dell'iscrizione al viaggio oppure può essere richiesto in hotel. Per gli amanti dello snorkeling invece consigliamo vivamente l'escursione ai tunnel. Si tratta di uno snorkeling fra i più belli alle Galapagos. Viene  fornita l'attrezzatura ( maschera, boccaglio, pinne). Pranzo picnic. Pernottamento. 

Giorno 7
Isola Isabela -  Santa Cruz

Prima colazione e al mattino consigliamo di raggiungere la vicina laguna Concha Perla dove è possibile effettuare un bellissimo snorkeling in compagnia di leoni marini, pinguini Galapagos e tartarughe marine. In alternativa si può visitare a piedi il centro di protezione delle tartarughe di Isabela che si trova a pochi minuti dal centro. Nel centro si possono osservare circa duecento tartarughe. Nel pomeriggio trasferimento privato al molo e ritorno in barca all'isola di Santa Cruz. Sistemazione in hotel. Pernottamento. 

Giorno 8
Santa Cruz

Prima colazione e giornata libera ideale per raggiungere a piedi la splendida spiaggia di Tortuga Bay ( circa 45 minuti di cammino su un comodo sentiero). Tortuga Bay offre il meraviglioso ambiente incontaminato di due spiagge di sabbia bianca lunghe circa 2 chilometri che offrono la possibilità di fare il bagno, osservare iguane marine sulla spiaggia, uscire in kayak ( non compreso nella quota) per osservare in mare piccoli squali Tintoreras e tartarughe marine nuotando. Se si ritorna in tempo a Puerto Ayora è possibile anche visitare il centro Darwin dove si osservano alcune tartarughe giganti centenarie dell'isola di Pinta e alcune iguane terrestri delle Galapagos. Pernottamento. 

Giorno 9
Santa Cruz – Isola di Nord Seymour – Santa Cruz

Prima colazione e successivo trasferimento al canale di Itabaca, imbarco e partenza per l'isola di Nord Seymour che offre l'osservazione della tipica vegetazione tropicale che comprende fichi d'india e alberi di palo santo. Il percorso della visita a Seymour è di circa 2 km. di lunghezza. Attraversa l'entroterra dell'isola e quindi la costa rocciosa. Lungo il percorso il sentiero raggiunge colonie di sule dai piedi blu e magnifiche fregate. La fregata, un grande uccello nero con una ampia apertura alare e un becco adunco, è estremamente veloce ed ha una visione eccellente. E' noto per la grande sacca rossa sul collo dei soggetti maschi. Durante la stagione degli amori i maschi gonfiano la sacca (a volte le dimensioni di un pallone da calcio) e si agitano cercando di catturare l'attenzione delle femmine. Le sule dai piedi blu sono grandi pescatrici. Le fregate, chiamate così prendendo spunto dalle navi da guerra, sono gli uccelli pirati delle Galapagos. In contrasto con le sule, le fregate sono pescatori poco dotati. I loro corpi producono pochissimo olio per le ali e non sono impermeabili. Non hanno la possibilità di trascorrere del tempo in acqua per la pesca e quindi devono fare affidamento sul cibo rubato ad altri volatili per sfamare se stessi e i loro piccoli. Su Nord Seymour le fregate contano sul successo di pesca delle sule per la loro sopravvivenza. Sulla costa di Seymour si avvistano numerosi leoni marini e iguane marine. Le rocce laviche color nero completano la visita a Nord Seymour. Inoltre qui si possono ammirare fregate, gabbiani a coda di rondine, sule dai piedi blu, iguane terrestri, leoni marini. Nel pomeriggio visita a Playa Bachas con uno snorkeling facoltativo. Sulla barca sono disponibili asciugamano, una bottiglia d'acqua, mascherina e boccaglio. Ritorno a Santa Cruz alle ore 16:00 circa. Pranzo durante l’escursione. Pernottamento. 

Giorno 10
Santa Cruz – San Cristobal 

Prima colazione e trasferimento privato al molo. Partenza in barca e trasferimento in mare a San Cristobal dura circa 2 ore. All'arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio tempo libero per conoscere lo splendido ambiente naturale del Cerro Tijeretas. A piedi si raggiunge a pochi minuti di distanza la spiaggia Playa Man dove si apprezzano già alcuni leoni marini. Si prosegue poi visitando il centro di documentazione che offre informazioni sulla struttura geologica delle isole, sulla loro storia e sulla presenza degli animali che si possono osservare.  L'escursione continua sul comodo sentiero circondato di lava vulcanica, cactus Candelabro e cactus Opuntia. Dopo circa 15 minuti di comoda passeggiata immersi in un paesaggio quasi surreale si raggiunge la splendida Punta Carola dove si osservano sulla spiaggia numerosi leoni marini e iguane marine, oltre a vari tipi di uccelli. Questa spiaggia è ideale per lo snorkeling con leoni marini e tartarughe se lo si desidera. Dopo aver visitato l'incantevole spiaggia di Punta Carola si prosegue camminando altri 10 minuti circa verso la statua di Darwin che domina da un punto panoramico l'omonima piccola baia. Qui è possibile effettuare un secondo splendido snorkeling immersi nell'acqua limpida e trasparente della baia. Infine chi lo desidera può raggiungere il punto panoramico di Punta Tijeretas dove si osservano in volo alcune fregate e in lontananza nel mare la rocca del Leon Dormido. Il paesaggio è di una superba bellezza che permette fin dal primo giorno di apprezzare liberamente l'ambiente naturale delle Galapagos. Ritorno in hotel prima di cena. La cittadina di Puerto Baquerizo Moreno  è piccola, tranquilla ed accogliente, offre alcuni ristoranti piacevoli e un lungo mare dove spesso si possono osservare leoni marini distesi sulle panchine o sulla spiaggia. Pernottamento. 

Giorno 11
San Cristobal 

Prima colazione e giornata a disposizione. Possibilità di raggiungere la vicina e lunga spiaggia de La Loberia. Qui si possono osservare leoni marini e iguane marine sulle colate laviche che scendono verso il mare. E' un'ottima spiaggia per riposare, fare il bagno e per prendere il sole in un ambiente incontaminato. Per chi desidera effettuare un tour completo con auto privata e autista accompagnatore è possibile raggiungere la parte alta dell'isola visitando la laguna di El Junco e la spiaggia di Puerto Chino. La laguna di El Junco offre passeggiate in un ambiente tropicale umido con l'osservazione di numerosi uccelli. Il lago si è formato all'interno di un cratere vulcanico e si trova a circa 18 km dal villaggio di Puerto Baquerizo Moreno. Successivamente si raggiunge la spiaggia di Puerto Chino. E' considerata fra le più belle delle Galapagos e si possono osservare sule dalle zampe azzurre, fregate, pellicani e leoni marini. Per gli amanti dello snorkeling vale la pena prenotare invece lo splendido tour a Leon Dormido. Si tratta di uno dei luoghi più belli per effettuare lo snorkeling alle Galapagos. Questo tour parte in barca al mattino e termina nel pomeriggio. E' compresa l' attrezzatura per lo snorkeling ( maschera, boccaglio, pinne), un pranzo tipo spuntino e la guida del Parco Nazionale delle Galapagos. Il tour comprende anche una seconda sosta ad una delle splendide spiagge di San Cristobal prima di ritornare a Puerto Baquerizo Moreno. Pernottamento. 

Giorno 12
San Cristobal – rientro in Italia

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Guayaquil. All’arrivo connessione con il volo di rientro in Italia. 

Giorno 13
Arrivo in Italia


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA
Azonzo Travel a Porta a Porta

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a PORTA A PORTA.


Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.




 

 

Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni