Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Azonzo in Marocco


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Alla scoperta del fascino della cultura moresca

25 aprile - 2 maggio 2015

Proponiamo un tour tra le città di Rabat, Meknes, Fes e Marrakech; il deserto del Sahara e i villaggi berberi dell'Atlante.

A partire da 1.550 €

scarica il programma completo richiedi informazioni

Descrizione

Durante questo interessante viaggio alla scoperta del Marocco, si parte da Casablanca con la moschea di Hassan II, terzo monumento religioso al mondo in ordine di grandezza. Si procede in direzione della città imperiale Rabat, la cui atmosfera unica è una combinazione di influenze islamiche ed europee, per poi raggiungere Meknes, la cui medina è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Dopo una sosta alle antiche rovine romane di Volubilis si giunge a Fes, la più antica delle città imperiali, con la più grande medina medioevale del Paese. Da qui si continua verso l’Alto Atlante attraversando villaggi berberi e la leggendaria valle di Ziz fino ad arrivare sulle dune del deserto del Sahara, nell’oasi di Merzouga. Dopo aver trascorso una notte in campo tendato, nella quiete del deserto, si parte alla volta di Ouarzazate visitando la città di Rissani, il canyon di Todghra Gorges e attraversando la Valle di Dades. Infine si raggiunge la bellissima Marrakech con la sua splendida Medina caratterizzata dalla famosa piazza di Jmaa El Fna. Un itinerario che unisce la bellezza delle città imperiali e la straordinaria natura del Marocco, tra deserto, canyon e oasi lussureggianti.

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner


Giorno 1: Sabato 25 aprile
Italia – Casablanca (D)

Partenza dall’Italia, arrivo all’aeroporto, accoglienza e successivo tour panoramico della città. Trasferimento l’Idou D’Anfa hotel o similare, cena e pernottamento.


Giorno 2: Domenica 26 aprile
Casablanca – Rabat – Meknes – Volubilis – Fes (B;D)

Prima colazione e successiva visita della moschea di Hassan II, terzo monumento religioso al mondo in ordine di grandezza. Si parte in direzione della città imperiale di Rabat, capitale del Paese e residenza del Re. La città è stata costruita sulle antiche rovine romane. L’atmosfera di Rabat è davvero unica, in quanto è una combinazione di influenze islamiche ed europee. Durante la visita si osservano la Torre Hassan, simbolo della città, la porta della Casbah degli Oudaias risalente al XII secolo, la Bab Oudaya, bellissimo esempio di architettura moresca oltre al sontuoso mausoleo di Mohamed V. Si procede verso Meknes, all’arrivo sosta per il pranzo libero all’interno della medina, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità. Dopo una breve visita si continua con le antiche rovine romane di Volubilis, considerato il più importante sito archeologico del Marocco, oltre ad essere stato riconosciuto patrimonio mondiale dall’Unesco. Da qui si raggiunge la vicina Fes, la più antica delle città imperiali. All’arrivo sistemazione presso il Wassim Hotel o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 3: Lunedì 27 aprile
Fes (B;D)

Prima colazione e partenza per un tour a piedi nella città vecchia, visitando la più grande medina medioevale del Paese, risalente all’VIII secolo e riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Si inizia con l’antica università di Karaouine con la vicina scuola coranica di Attarine Medersa, un gioiello dell’architettura moresca costruita nel XIV secolo. Si continua con la piazza Nejjarine e la sua bellissima fontana ricoperta da mosaici e il vicino caravanserraglio oggi trasformato in museo di artigianato. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio si raggiunge la zona moderna della città conosciuta come Fes El Jedid, costruita nel XIII secolo durante la dinastia Merinid. Si possono osservare il Palazzo Reale, le moschee, le mederse, i souk e le mura della città. Si prosegue con la visita di quello che un tempo fu il quartiere ebraico della città con la sinagoga. Una particolarità che contraddistingue il quartiere dalle medine marocchine sono le abitazioni dotate di balconi in legno e finestre forgiate con ferro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


Giorno 4: Martedì 28 aprile
Fes – Ifrane - Azrou – Erfoud - Merzouga (B;D)

Prima colazione e partenza in direzione della fertile valle di Saiss fino a Imouzzer de Kandar per poi arrivare a Ifrane. Essa fu costruita negli anni 30 dai francesi, e le sue case dai tetti rossi la rendono lontana dall’architettura marocchina. Inoltre la città è molto frequentata nel periodo invernale per le sue stazioni sciistiche. Si continua verso Azrou, tipica città berbera circondata da foreste di pini e cedri. Pranzo libero lungo il tragitto. Continuazione verso sud in direzione del altipiano sahariano prima di iniziare l’ascesa dell’Alto Atlante, dove si possono ammirare splendidi paesaggi costellati da piccoli villaggi. Dopo aver raggiunto la cittadina di Errachidia si entra nella regione di Tafilalt dove si attraversa la leggendaria valle Ziz con il suo spettacolare canyon. Arrivo a Erfoud dove si effettua il cambio dell’auto salendo a bordo di 4X4. Durante le calde luci del tramonto si percorrono le suggestive dune di sabbia fino ad arrivare a Merzouga dove si effettua un’escursione a dorso di cammelli tra le dune del Sahara fino a raggiungere il campo tendato dove si trascorre la notte. Cena tradizionale accompagnata da musiche locali. Pernottamento.


Giorno 5: Mercoledì 29 aprile
Merzouga – Rissani – Tinghir – Ouarzazate (B;D)

Sveglia al mattino presto per ammirare l’alba sulle dune del deserto. Prima colazione e partenza in direzione della città di Rissani, un tempo luogo di passaggio di carovane e luogo di nascita della dinastia degli Alawiti. Si visita il mausoleo di My Ali Cherif e uno degli Ksar, villaggio fortificato risalente al periodo medioevale oltre ad un souk. Si continua attraversando diversi villaggi berberi fino a Tinghir per ammirare l’impressionante canyon di Todghra Gorges. Nel pomeriggio si percorre un suggestivo tratto lungo la valle di Dades, quella delle Rose e l’oasi di Skoura con le sue piantagioni di palme. In serata si arriva a Ouarzazate, sistemazione presso il Riad Salam Hotel o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 6: Giovedì 30 aprile
Ouarzazate – Marrakech (B;D)

Prima colazione e successiva visita delle antiche kasbah di Taourirt e Ouarzazate. Si continua con il villaggio fortificato di Ait Benhaddou, che fu lo scenario di numerosi film, tra cui “Lawrence d'Arabia”. Questa incredibile kasbah è riconosciuta come patrimonio mondiale dell’Umanità. Tempo a disposizione per passeggiare tra le vie del villaggio. Successiva partenza in direzione di Marrakesh attraversando l’Atlante, tra splendidi panorami, villaggi berberi, rovine di antiche kasbah. Dopo aver superato il passo di Tizi-N-Tichka, il più alto del Marocco. Arrivo a Marrakech in serata, sistemazione presso il Tichka Hotel o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 7: Venerdì 1 maggio
Marrakech (B;D)

Prima colazione e successiva visita della città, le cui maggiori attrazioni architettoniche si trovano all’interno della Medina, la zona più antica della città. Durante l’escursione si può visitare il Minareto Koutoubia, risalente al XII secolo, che rappresenta la struttura meglio conservata della religione islamica del Nord Africa. Si visitano inoltre le tombe Saadian nascoste dietro le alte mura. Il mausoleo mostra un alto livello di decorazioni usando il tradizionale stucco e le sculture in stile Grenada tipiche delle classiche costruzioni marocchine. Si prosegue con il palazzo Bahia, costruito verso la fine del XIX secolo considerato un capolavoro dell’architettura marocchina. L’uso di marmo, stucco e mosaici predominano negli appartamenti aperti sul cortile con fontane e giardini. Nel pomeriggio visita della parte vecchia della città e camminando lungo le strette vie si possono ammirare i numerosi souq con i loro carpentieri, gioiellieri e artigiani intenti nella lavorazione di prodotti artigianali. Successivamente si giunge fino a Jmaa El Fna, l’enorme piazza situata nella medina e che fa da sfondo a uno dei più imponenti spettacoli del mondo. Cantastorie, mangiatori di fuoco, giocolieri e ammaliatori di serpenti occupano la piazza con i loro spettacoli. Successivo tempo a disposizione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


Giorno 8: Sabato 2 maggio
Marrakech – rientro in Italia (B)

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Una sola data di partenza: 25 aprile 2015


Prezzi

Quota: euro 1.550,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 350,00


Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Guida esperta locale che accoglie il gruppo in aeroporto al vostro arrivo
Partenza garantita, senza vincolo di numero minimo di partecipanti.
Numero massimo di partecipanti: 10


La quota comprende:

-    Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
-    Tutti i trasferimenti interni in minibus e 4x4, come da programma
-    Pernottamenti in camera/tenda doppia come specificato nel programma
-    Trattamento di mezza pensione
-    Visite, ingressi e escursioni come da programma 
-    Guida locale parlante italiano durante tutto il tour
-    Polizza “Garanzia diritti del passeggero”


La quota non comprende:
-    Voli internazionali Italia/Casablanca e Marrakech/Italia (quotazione su richiesta)
-    Pasti non specificati nel programma
-    Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
-    Accompagnatore dall’Italia (non previsto)
-    Assistenza in aeroporto alla partenza (non prevista)
-    Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con o senza annullamento (costo esplicitato a parte)
-    Tutto quanto non espressamente indicato nel programma


Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf 

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza

e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell’emissione del biglietto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

mappa itinerario


Visualizza Azonzo in Marocco in una mappa di dimensioni maggiori

destinazioni

sezione approfondimenti