Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Titolo viaggio uniformato

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua

26 ottobre - 6 novembre 2014

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

A partire da 1.600 €


Descrizione

Proponiamo un viaggio spettacolare tra diversi paesaggi, lungo le Ande peruviane, per conoscere la cultura degli Incas, tra rovine e citta' perdute. Durante questo viaggio si ha la possibilita' di visitare la varieta' dei paesaggi di un Paese incredibile come il Peru'. Si visitano la capitale Lima, la cittadina di Ica, il villaggio di Paracas dove si effettua un'escursione in barca alle isole Ballestas, la Valle del Colca, il lago Titicaca. Si prosegue con la visita di Cusco, antica capitale dell'impero Inca, la Valle Sacra infine la citta' perduta Machu Picchu. Un viaggio unico che permette di soggiornare anche sulla bellissima isola di Suasi, che si trova non lontana dalle sponde del lago Titicaca. Una vera oasi di pace e bellezza, con il suo profumo di fiori e di eucaliptos, che crescono abbondanti.

Giorno 1: Giovedi' 7 agosto
Italia – Lima

Arrivo in aeroporto in serata, incontro con il nostro assistente e trasferimento all’Hotel, situato nel quartiere di Miraflores e ricavato da una antica “casona” repubblicana. Pernottamento

Giorno 2: Venerdi' 8 agosto
Lima – Ica – Sorvolo delle Linee di Nazca

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione sud attraverso la costa desertica peruviana seguendo la strada panamericana, circondata da verdissime vallate alimentate da fiumi a carattere stagionale, fino a giungere alla cittadina di Ica. Visita del museo regionale dove sono esposte sensazionali mantas risalenti alla cultura Paracas e dove e' possibile vedere una riproduzione in scala delle linee di Nazca. Tempo a disposizione per il sorvolo delle Linee di Nazca con piccoli aerei, il mezzo migliore per ammirare dall'alto l'enigmatico intreccio di linee e disegni, uno dei grandi misteri irrisolti del pianeta. Escursione all'oasi della Huacachina, sovrastata da alte dune di sabbia. Sistemazione in Hotel situato a pochi metri da alte dune di sabbia. Cena e pernottamento

Giorno 3: Sabato 9 agosto
Ica - Paracas – Lima - Arequipa

Prima colazione in hotel. Partenza per il villaggio di Paracas. Se le condizioni climatiche lo consentono, si effettua un'escursione in barca alle isole Ballestas, scenografici scogli di roccia che emergono dall'Oceano dove vi abitano migliaia di animali della fauna antartica, come leoni marini, foche, pinguini di Humboldt e un'enorme varieta' di uccelli. Durante la navigazione si ha la possibilita'di ammirare il grandioso candelabro scavato in un'enorme duna. Proseguimento per Lima. Visita del centro storico coloniale della citta': la Plaza de Armas, l'austera Cattedrale con la tomba del “conquistador” Francisco Pizarro, la Chiesa di San Francisco e l'annesso monastero con il bellissimo chiostro, il Palazzo di Torre Tagle. Al termine della visita trasferimento in aeroporto e imbarco su un volo per Arequipa. Arrivo in serata e sistemazione in hotel situato nel centro storico di Arequipa, ricavato da un antico palazzo che ospitava la Casa de la Moneda. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Domenica 10 agosto
Arequipa – Valle Del Colca

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della citta' ricca di testimonianze coloniali: la Plaza de Armas, la Cattedrale, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell'antica nobilta' spagnola e il Monastero di Santa Catalina fondato nel 1580, vero e proprio gioiello di architettura coloniale. Partenza per la valle del Colca (190 km: 4/5 ore) attraverso spettacolari scenari andini. Dapprima si attraversa una zona chiamata Pampa Canhuauas, riserva di biosfera, dove vivono allo stato selvaggio esemplari del piu' grazioso dei camelidi andini: la Vicogna. Si prosegue fino al passo da cui si ha una magnifica vista sui vulcani Misti, Chachani ed Ampato. Arrivo nella localita' di Chivay capoluogo della vallata. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 5: Lunedi' 11 agosto
Valle Del Colca

Prima colazione in hotel. In mattinata escursione lungo la valle del Colca. Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, e' una delle piu' profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull'impressionante solco da cui, con un po' di fortuna, e' possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino della liberta'. Pomeriggio a disposizione per visite a pittoreschi paesini o relax. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6: Martedi' 12 agosto
Valle Del Colca - Juliaca – Sillustani - Lago Titicaca - Puno

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza in direzione sud per la regione di Puno (6 ore circa di viaggio) lungo una strada recentemente asfaltata, diversa da quella percorsa all'andata, che consente di attraversare territori di rara bellezza dove vivono in liberta' centinaia di esemplari della fauna andina, tra distese quasi desertiche, laghi e curiose erosioni rocciose. Lungo il percorso sosta per la visita della necropoli pre-incaica di Sillustani, situata in posizione panoramica su un poggio che domina le acque azzurre del lago Umayo. Arrivo a Puno, sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 7: Mercoledi' 13 agosto
Puno – Escursione Sul Lago Titicaca – Isola di Suasi

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita del Lago Titicaca, ancora oggi considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata si naviga in direzione delle Isole degli Uros, le cosidette “Isole Galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua Aymara che nulla ha a che fare con l'etnia Uros ma che ripropone sistemi di vita caratteristici di questa popolazione ormai scomparsa. Proseguiamo alla volta dell'Isola di Taquile da cui si puo' apprezzare l'immensa superficie color blu cobalto del lago Titicaca. L'isola e' abitata da una comunita' di agricoltori e tessitori. La navigazione continua verso l'Isola di Suasi remoto paradiso naturalistico situato vicino alla sponda orientale del lago Titicaca. Sull'Isola esiste un solo eco-lodge alimentato con pannelli solari, dove si pernotta. Pomeriggio a disposizione per passeggiate, per visitare la “cabaña cultural” un piccolo museo sulla storia etnografica e geologica del lago Titicaca e ammirare il tramonto sul grande lago, un'esperienza imperdibile. Accompagnati dalle luci del tramonto che tinge di rosso le acque del grande lago si fa rientro al Lodge. Pranzo, cena e pernottamento in Lodge.

Giorno 8: Giovedi' 14 agosto
Isola Suasi – Moho – Huancane – Juliaca - La Raya – Raqchi - Cusco

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata ad una fantastica traversata lungo l'altopiano fino a raggiungere il passo La Raya da cui si scende nell'ambiente delle grandi vallate andine. In mattinata si attraversa lo stretto braccio di lago con uno zodiac a motore per iniziare poi a percorrere la strada lungo la riva, incontrando lungo il cammino piccoli gruppi di agricoltori e pastori. Raggiunta la strada asfaltata si prosegue verso il colle La Raya, frontiera tra i dipartimenti di Puno e Cusco. Il confine tra il mondo Aymara, prevalentemente basato sulla pastorizia e quello quechua, fondato invece sull'attivita' agricola. Box lunch lungo il percorso. Superato il colle, una sessantina di chilometri piu' a valle si visita il tempio di Viracocha con i resti di mura in fango e pietra alte piu' di 5 metri, il primo di una serie di incontri con le testimonianze della civilta' Inca. Proseguimento per Cusco, l'antica capitale dell'impero Inca, situata a 3350 metri di altitudine. Arrivo e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

Giorno 9: Venerdi' 15 agosto
Cusco: visita della citta' e dei resti archeologici

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Cusco, considerata la capitale archeologica del Sudamerica e dei resti archeologici circostanti: l'imponente fortezza di Sacsayhuaman, il “tambo” di Puca Pucara, i centri cerimoniali di Quenco e Tambo Machay. Visita del centro storico: la Plaza de Armas contornata di edifici coloniali e dominata dalla maestosa cattedrale, il tempio di Coricancha o “tempio del sole”, la “pietra dei dodici angoli” e il bel quartiere di San Blas. Pomeriggio a disposizione per visite e passeggiate. Cena in ristorante, pernottamento in hotel.

Giorno 10: Sabato 16 agosto
Cusco – Chinchero - Maras - Moray – Valle Sacra

Prima colazione in hotel. In mattinata escursione al villaggio di Chinchero. Visita dei resti del tempio Inca dedicato al dio Sole e della chiesa coloniale restaurata di recente. Proseguimento per il villaggio di Maras da cui si lascia la strada asfaltata per recarsi ad un complesso archeologico poco visitato ma estremamente affascinante, una serie di terrazzamenti concentrici ricavati da depressioni naturali dove gli Incas testavano le diverse colture per poi seminarle su grandi estensioni di terra. Pic nic lunch. Nel pomeriggio si prosegue per le saline di Maras dove un intero versante della montagnae' ricamato da migliaia di vasche dalle quali per evaporazione si ricava il salgemma. Le saline di costruzione incaica sono raggiungibili con una camminata di pochi minuti. E' pero' possibile proseguire fino alla Valle Sacra con una camminata di trenta minuti circa. Raggiunta la Valle Sacra si prosegue fino all'hotel. Pernottamento.

Giorno 11: Domenica 17 agosto
Valle Sacra – Aguas Calientes – Machu Picchu - Valle Sacra

Prima colazione in hotel. Al mattino presto trasferimento in stazione e partenza per Machu Picchu. Il percorso, di un'ora e mezza circa, si sviluppa prima attraverso fertili altopiani per poi giungere nell'ambiente selvaggio dell'alta valle del fiume Urubamba tra gole spettacolari rivestite di fitta vegetazione. Arrivo nella stazione di Aguas Calientes e proseguimento con un percorso di una decina di chilometri in minibus per la cittadella di Machu Picchu situata a 2.350 metri di altezza. Nella tranquillita' delle prime ore del mattino visita dei resti dell'impressionante complesso archeologico scoperto dallo storico nordamericano Hiram Bingham soltanto nel 1911. Al termine della visita si ridiscende in bus ad Aguas Calientes. Nel pomeriggio, ripercorrendo in senso contrario la strada effettuata all'andata, partenza in treno ad Ollantaytambo (1 ora e mezza circa) e proseguimento in pullman per giungere all'hotel (20 minuti). Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 12: Lunedi' 18 agosto
Valle Sacra degli Incas – Cusco

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata ad una escursione nella Valle Sacra degli Incas solcata dal rio Urubamba. In mattinata sfruttando l'assenza di vento e le buone condizioni della luce escursione al villaggio di Ollantaytambo, un grazioso borgo andino che conserva intatte le sue origine inca. Visita della maestosa fortezza arroccata sul versante di un montagna. Proseguimento lungo la Valle Sacra fino alla localita' di Pisac, caratteristico paese a pianta coloniale dove nella piazza principale ogni giorno si tiene un pittoresco mercato artigianale. Visita dei maestosi resti archeologici che sovrastano il paese, l'ultimo dei grandi complessi del nostro viaggio nonche' uno degli esempi di architettura Inca meglio conservati. Proseguimento per Cusco. Breve sosta presso il complesso di Awana Cancha, dove si potranno ammirare le quattro specie di camelidi andini presenti sulle Ande: il Lama, l'Alpaca, la Vicuna e il Guanaco. In seguito si passa per il laboratorio di filatura e tintura artigianale delle lane ricavate dai graziosi animali per visitare infine l'area delle tessitrici la cui abilita' manuale nel tessere complessi motivi allegorici e simbolici e tanto stupefacente quanto la loro pazienza nel farlo se si pensa che una “manta” di un metro per un metro puo' richiedere dalle due alle quattro settimane di lavorazione. Arrivo a Cusco nel pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cena al ristorante affacciato sulla scenografica Plaza de Armas. Pernottamento in hotel.

Giorno 13: Martedi' 19 agosto
Cusco – Lima – rientro in Italia

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per attivita' a proprio piacimento nel centro storico di Cusco. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e imbarco su un volo per Lima. Arrivo e coincidenza con volo internazionale per il rientro in Italia.

Giorno 14: Mercoledi' 20 agosto
Arrivo in Italia


Voli interni previsti durante il programma: Lima / Arequipa - Cusco / Lima

Una sola data di partenza: 7 agosto 2008 (Partenza di base da Milano. Possibilità di partire da altre città italiane).

Quota: euro 3.550,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 350,00
Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Partenza garantita. Numero massimo di partecipanti: 15


La quota comprende:
- Volo internazionale di linea. Partenza di base da Milano. Possibilita' di partire da altre città italiane.
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Voli interni
- Percorso in treno in carrozze di classe turistica (Ollantaytambo/Aguas Calientes/Ollantaytambo)
- I trasferimenti interni in minibus, come da programma (Lima/Ica – Arequipa/Puno – Conima - Cuscocon)
- Pernottamenti in alberghi, come specificato nel programma
- Trattamento di pernottamento e prima colazione di tipo americano.
- Pasti come specificato nel programma
- Sorvolo delle linee di Nazca
- Escursione alle Isole Ballestas con lancia a motore condivisa con altri turisti con guida parlante inglese/spagnolo
- Navigazione sul lago Titicaca con imbarcazione a motore condivisa con altri turisti con guida parlante spagnolo/inglese.
- Visite ed escursioni come da programma
- Tasse di ingresso a musei, parchi e aree archeologiche durante le visite guidate
- Guida in lingua italiana
- Assicurazione medica e bagaglio

La quota non comprende:
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Tasse di uscita dal Perù da pagare in loco (Usd 29)
- Tasse locali aeroportuali (Usd 9)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Calendario viaggi di gruppo

Quando vuoi partire?

CERCA

Azonzo Travel a Uno Mattina

Fabio Chisari, Founder & C.E.O. di Azonzo Travel, parla in RAI, a UNO MATTINA, dei viaggi per l'estate 2016 - 22/06/2016.



Parlano di noi

Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche
Testate giornalistiche

Destinazioni


APPROFONDIMENTI