Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Thailandia – La terra del sorriso


Un viaggio immersi nella magia di un passato affascinante e una natura spettacolare

Proponiamo un viaggio in una terra affascinante, le cui origini sono legate alla storia degli antichi regni buddhisti dei Mon e dell´ Impero khmer di Angkor. Alla scoperta di Bangkok,scintillante metropoli; Ayutthaya, caratterizzata dalle magnifiche rovine di templi e di palazzi e Chiang Mai, sopravvissuta intatta allo scorrere del tempo. Infine Chiang Rai e lo splendido parco archeologico di Phimai, testimone di stili angkoriani del Baphuon e di Angkor Wat.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia - Bangkok

Arrivo Bangkok, accoglienza e trasferimento in hotel. Resto della mattina a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento al fiume Chao Phraya per imbarcarsi su rice barge, grandi barche costruite in teak, un tempo adibite al trasporto di riso dalle province del Nord alla capitale. Breve crociera alla scoperta del fascino della città. Durante la navigazione è possibile osservare alcuni scorci di vita quotidiana delle famiglie che vivono sulle case a palafitta lungo il fiume. Sosta sulla terra ferma per visitare il Wat Arun, il "Tempio dell´Aurora", una splendida costruzione che rammenta i prasat khmer e rappresenta una delle icone della Thailandia. Durante la navigazione vengono offerte frutta fresca e bevande. Cena in hotel.

Giorno 2
Bangkok

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita dei luoghi più suggestivi di questa splendida città. Si visita il Palazzo Vimanmek, il "Palazzo della Nuvola", il più grande edificio al mondo costruito interamente in legno di teak dorato. Fatto costruire dal re Chulalongkorn Rama V, sull´isola di Srichang nel golfo di Siam, nel 1901 fu smontato e trasportato qui. Trasferimento al molo di Si Phaya sul fiume Chao Phraya e imbarco su un´imbarcazione tipica per una breve crociera sul "Fiume dei Re" fino al Wat Kalayanmit, tempio ospitante una grande statua del Buddha e la più grande campana della Thailandia. Si raggiunge poi il molo di Phra Athit da dove si prosegue per la visita al Wat Bovorniwet. Nato dalla fusione di due templi, Wat Bovorn Nivet e Wat Rangsi è uno dei più importanti di Thailandia perché tre re, Rama VI, Rama VII e Rama IX, vi hanno compiuto il loro periodo monastico. Si raggiunge in seguito il complesso di Maha Chai Road dove si visita il Wat Ratchanaddaram, commisionato da re Rama III nel 1846 in onore della nipote che divenne consorte del re Rama IV, e il Wat Theptidaram, costruito nel 1839 dal re Rama III. Si visita poi il Wat Suthat, eretto durante il regno di Rama I, famoso per le sue intricate decorazioni che riflettono l´importanza della religione buddhista nella storia della Thailandia. Si Prosegue poi con la visita al Wat Ratchabophit, costruito durante il regno del re Rama V, magnifico esempio di fusione di elementi classici architettonici thai e occidentali. Si raggiunge infine il solenne complesso del Wat Phra Kaew e del Royal Palace. Situati nel cuore dell´isola di Rattanokosin, il Palazzo Reale e il Wat Phra Kaew formano un maestoso complesso di edifici resi ancor più splendenti dal generoso uso di oro e mosaici policromi. Il Palazzo Reale, che oggi viene usato solamente per le cerimonie, fu costruito secondo motivi architettonici europei, ma mantiene nel suo tetto le squisite linee dello stile Thai. Il Wat Phra Kaew comprende più di 100 costruzioni, ma é famoso per il Buddha di smeraldo che conserva al suo interno, considerata la più sacra statua della Thailandia. Rientro all´Hotel in tuk tuk. Pranzo in tipico ristorante. Cena durante la crociera sul fiume Chao Phraya a bordo della Manhora Dinner Cruise.

Giorno 3
Bangkok - Bang Pa In - Ayutthaya - Kamphaeng Phet - Sukhothai

Prima colazione e successiva partenza per una breve crociera sul fiume in direzione Sukhothai, prima capitale del regno del Siam nel XIII secolo. Sosta a Bang Pa In, un complesso residenziale costruito in diversi stili architettonici e un tempo residenza estiva reale. Si raggiunge poi Ayutthaya dove si visitano alcuni dei principali templi: Wat Mongkol Borpitr, Wat Phra Sri Sanpetch e Wat Pranangchern. Si prosegue per Kamphaeng Phet, dove si visita il Kamphaeng Phet Historical Park, un complesso di antichi monumenti del periodo di Sukhothaiarrivo a destinazione nel tardo pomeriggio. Pranzo in ristorante tipico e cena in Hotel.

Giorno 4
Sukhothai – Sri Satchanalai - Chiang Mai

Dopo la prima colazione, partenza di primo mattino per raggiungere il parco archeologico di Sukhothai, dichiarata patrimonio dell´umanità dall´UNESCO, dove si visitano Wat Maha Dhat, Wat Sra Sri e Wat Sri Chum. Successiva visita di Sri Satchanalai, eretto dal Re Ramkamhaeng il Grande, insieme di monumenti che segnano il passaggio dai modelli khmer allo stile di Sukhothai . Si prosegue raggiungendo Chiang Mai. Pranzo in ristorante tipico e cena in Hotel.

Giorno 5
Chiang Mai – Mae Hong Son

Prima colazione. Partenza di primo mattino per raggiungere Mae Hong Son percorrendo una splendida strada panoramica tra montagne e foreste. Durante il tragitto si visitano le grotte di Tham Lot e Tham Mae Lana e gli insediamenti delle minorit? etniche che abitano sui dorsi delle montagne di Pai. Arrivo a Mae Hong Son nel tardo pomeriggio. Pranzo in ristorante tipico e cena in Hotel.

Giorno 6
Mae Hong Son – Chiang Mai

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita degli scenari naturali di Mae Hong Son con trekking nella giungla a dorso di elefante, rafting sul fiume Pai e visita a un villaggio Padeng, l´etnia delle famose donne dal collo a giraffa. Dopo una visita ai principali templi di Mae Hong Son, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro a Chiang Mai, nel tardo pomeriggio. Pranzo in ristorante tipico e cena in Hotel.

Giorno 7
Chiang Mai

Prima colazione e partenza per la visita al Wat Doi Suthep, il principale tempio del Nord eretto su una collina dalla quale si gode un magnifico panorama. Rientro a Chiang Mai per la visita ai principali templi della città: Wat Chedi Luang, Wat Phra Sing, Wat Chiang Mai. Si raggiunge poi Borsang e San Kamphaeng, famosi centri di produzione dell´artigianato del Nord, in particolare legno, seta, argento e carta di riso. Pranzo in ristorante tipico e cena Kantoke, secondo la tradizione folkloristica del Nord con spettacolo di danze classiche. Al termine, visita al celebre night bazaar di Chiang Mai

Giorno 8
Chiang Mai – Chiang Rai

Prima colazione. Dopo la visita dei principali templi della città, Wat Chedi Luang, Wat Phra Sing, Wat Chiang Mai, si prosegue alla volta di Chang Rai. Sosta a Mae Rim dove si visita Ban Hmong Mae Sa Mai, uno splendido villaggio della minoranza Hmong, e si raggiunge poi il villaggio di Baan Ya Pa, abitato dalle tribù del Nord Akha e Lahu. Arrivo a Chiang Rai. Pranzo in ristorante tipico e cena in hotel.

Giorno 9
Chiang Rai

Prima colazione. Partenza del molo di Chiang Rai per una breve crociera a bordo di una tradizionale imbarcazione risalendo il fiume Mae Kok, uno dei meno conosciuti ma più affascinanti fiumi della regione. Lungo il percorso si scoprono splendidi scenari naturali e villaggi nascosti di minoranze etniche. Arrivo all´Elephant Camp di Ban Ruam Mitra, un piccolo villaggio della etnia Karen, da dove si parte a dorso di elefanti per un breve trekking nella giungla. Si prosegue poi in auto per raggiungere Doi Mae Salong. Visita al villaggio di Santi Khiri, costruito negli anni '50 da soldati cinesi del Kuomintang, ora famoso per le sue rigogliose coltivazioni di tè e di alberi da frutta. La sua vallata ospita numerosi villaggi di minoranze Akha, Lahu, Yao e Chin Hor. Si prosegue poi con una sosta all´affascinante tempio di Phra That Sinakarindhra dal quale si gode di una magnifica vista di Mae Salong. Costeggiando Doi Tung si raggiunge poi Mae Sai, cittadina al confine con il Myanmar dal vivace mercato all´aperto. Rientro a Chiang Rai. Pranzo in un tradizionale ristorante cinese a Santi Khiri e cena in un ristorante tipico.

Giorno 10
Chiang Rai – Phayao/Prae - Phitsanulok

Prima colazione e partenza in direzione di Phitsanulok attraverso la provincia di Phayao, un tempo principato indipendente poi assorbito dal regno di Lanna. Sosta sul lago di Kwan Phayao per un coffee break e visita al Wat Si Khom Kham e al Wat Si Umong Kham, due famosi templi in stile thai Lanna che ospitano statue di Buddha molto venerate. Si passa poi nella provincia di Prae, celebre già ai tempi della fondazione di Chiang Mai, ora famosa per gli scenari naturali e le ricche foreste di teak. Visita del Wat Phra That Suthon Mongkhon Khiri. Arrivo a Phitsanulok nel tardo pomeriggio. Pranzo in ristorante tipico e cena in Hotel.

Giorno 11
Phitsanulok – Lopburi - Nakorn Ratchasima "Korat"

Prima colazione e trasferimento alla stazione di Phitsanulok per l´imbarco sul treno diretto a Lobpuri. Il viaggio in treno è una stupenda occasione per ammirare gli scenari agresti delle regioni centrali e per osservare alcuni momenti di vita quotidiana del popolo Thai. Arrivo a Lopburi e visita della antica città fondata nel VI secolo dai Lawa, diventata capoluogo di provincia dell´Impero khmer nel X secolo e poi, dal XIII, seconda città del regno dei Thai. Lopburi fu uno dei più importanti centri di diffusione del buddismo e qui nacque il caratteristico stile artistico che porta il suo nome. Visita al Phra Narai Ratchaniwet, ovvero il "palazzo del Re Narai il Grande", al Wat Phra Si Maha That, al Phra Prang Sam Yot. Attraversando il paesaggio collinare attorno al lago artificiale di Lam Ta Khong, si raggiunge Nakorn Ratchasima, capitale della regione dell´Isaan, un tempo famosa con il nome Korat. Pranzo in ristorante tipico e cena in hotel.

Giorno 12
Nakorn Ratchasima "Korat" – Phimai - Bangkok - Italia

Prima colazione e partenza per la visita del parco archeologico di Phimai, situato a 50 Km da Korat lungo il fiume Mun. Phimai é uno stupendo enorme tempio testimone di stili angkoriani del Baphuon e di Angkor Vat. Si visita quindi il Prasat Phanom Wan, classico esempio di architettura khmer, che ospita ancora un tempio aperto al culto. Si prosegue quindi in direzione dell´antico centro di Saraburi, dove si visita il Wat Phra Phutthachai e il Wat Phra Putthab. Trasferimento a Bangkok con arrivo nel tardo pomeriggio e successivo trasferimento all´aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti