Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Viaggio in Mongolia per il Tsagaan Saar, il capodanno mongolo, con Azonzo Travel


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un viaggio unico ad Ulaanbaatar e al Parco Nazionale Gorkhi Terelj, in occasione del capodanno mongolo Tsagaan Sar

13 - 20 febbraio 2018

Proponiamo uno speciale viaggio in Mongolia, in occasione del capodanno mongolo Tsagaan Sar, una delle feste nazionali più sentite che si celebra ogni anno in date diverse a seconda delle fasi lunari. Immersi in una natura ancora intatta, si ha modo di vivere le tradizioni mongole a stretto contatto con la popolazione locale.

a partire da 2.000 €

scarica il programma completo chiedi informazioni

Descrizione

Durante questo viaggio in Mongolia si ha la possibilità di visitare la capitale Ulaanbataar con i suoi interessanti musei e l’importante monastero buddista di Gandan, uno dei principali del Paese. Dopo aver assistito ad un incontro di lotta tradizionale, ci si sposta fuori dalla città in un campo gher, per trascorrere il “Bituun” o vigilia del nuovo anno lunare con una famiglia nomade, così come i festeggiamenti del giorno successivo, partecipando ai giochi tipici e ai rituali di buon auspicio. Infine, si visita il Parco Nazionale Gorkhi Terelj per ammirare le grandi sculture naturali e gli “ovoo”, cumuli di pietre votive di ringraziamento che i nomadi usano collocare come segno di ringraziamento alla natura. Un itinerario adatto a viaggiatori con esperienza e spirito di adattamento, per entrare a contatto con le tradizioni di questo popolo ancora poco conosciuto.

Programma

Dettaglio pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner 

Giorno 1: Martedì 13 febbraio
Italia – Ulaanbaatar 
Partenza dall’Italia con un volo di linea. Pernottamento a bordo.

Giorno 2: Mercoledì 14 febbraio
Ulaanbaatar (L;D)
Arrivo a Ulaanbaatar, capitale ed unica grande metropoli del paese, è fondata lungo le sponde del fiume Tuul ed è circondata da deliziose montagne, tra le quali celebri sono i quattro monti sacri. La città è ricca di caratteristiche contrastanti in cui palazzi in stile sovietico si accompagnano ad antichi templi buddisti, moderni alberghi in costruzione, palazzi ministeriali in stile neoclassico, centri commerciali e locali alla moda, segno di un’effervescente vita notturna e di un tumultuoso sviluppo economico. Nelle periferie che si sviluppano lungo i pendii si incontrano invece le tradizionali gher, tende in feltro di forma circolare e baracche di legno. Accoglienza e trasferimento al Premium Hotel o similare, dove la camera sarà a disposizione in tarda mattinata/primo pomeriggio (con supplemento possibilità di avere una camera in early check in). Dopo il pranzo si visitano il Museo di Storia Nazionale che ripercorre la storia del Paese dall’antichità fino alla rivoluzione democratica del 1990, e successivamente la piazza principale Sukhebaatar con i monumenti dedicati all’omonimo eroe e a Gengis Khan. Cena e pernottamento in hotel. 

Giorno 3: Giovedì 15 febbraio
Ulaanbaatar – Provincia di Tuv - “Bituun” (ultimo giorno dell’anno) (B;L;D)
Prima colazione e trasferimento nell'apposito palazzo per assistere ad un incontro di lotta libera mongola, simile al wrestling. Dopo il pranzo, partenza per il campo gher situato 114 km a ovest della capitale, nella provincia di Tuv. Secondo la tradizione, durante questo giorno chiamato “Bituun”, vigilia del nuovo anno lunare, le famiglie si riuniscono per cenare intorno a tavole riccamente imbandite, i cui preparativi cominciano anche un mese prima. Visita ad una famiglia nomade per celebrare tutti insieme i festeggiamenti, cenando e giocando a carte o al tradizionale “Shagai”, in cui si lanciano a terra gli ossi piccoli del ginocchio della pecora. Questi hanno ciascun lato di una forma diversa, chiamato con il nome di un animale della steppa mongola: il cammello, la capra, il cavallo e la pecora. A seconda del lato che appare rivolto verso l’alto, si pescano o si scambiano alcuni ossi e si rilanciano finché non ne rimane nessuno a terra. Vince il giocatore che ne ha conquistati di più. Pernottamento in gher (servizi condivisi) presso il Mongolian Secret History camp.

Giorno 4: Venerdì 16 febbraio  
Provincia di Tuv - “Tsagaan Sar”  (B;L;D)
Prima colazione giornata dedicata alla celebrazione del nuovo anno lunare insieme alle famiglie nomadi. L’anno nuovo è chiamato Tsagaan Sar o “mese bianco”, la cui data cambia ogni anno in base alle fasi lunari. Si tratta di una festa di passaggio dal lungo inverno alla primavera, simbolo di prosperità, molto sentita da tutta la popolazione locale. È tradizione preparare numerosi regali, pulire accuratamente la casa e indossare nuovi abiti. Durante questo primo giorno dell’anno chiamato “Shiniin Negen”, tutti si scambiano i regali e gli auguri, soprattutto con i membri più anziani della famiglia: secondo il rituale Zolgokh, gli anziani collocano le proprie mani sulle braccia tese dei giovani e insieme pronunciano una formula augurale, sfiorandosi le guance: questo significa che l’anziano può contare sul rispetto e sul supporto del giovane. Durante la giornata si inizia ammirando e ringraziando il sole che sorge e compiendo altri piccoli rituali di buon augurio. Si ha modo inoltre di assaggiare piatti tipici come ravioli ripieni di carne e una grande varietà di prodotti caseari, accompagnati dal tipico tè mongolo con latte dal gusto inconfondibile. Pernottamento in gher (servizi condivisi).

Giorno 5: Sabato 17 febbraio
Provicia di Tuv - Ulaanbaatar (B;L;D)
Prima colazione e rientro a Ulaanbaatar, dove si visita il monastero buddista di Gandan, che è il più importante della Mongolia. All'interno del complesso si ha modo di ammirare il tempio Migjid Janraisag, in cui si trova un'imponente statua alta 26 metri dorata del Buddha Migjid Janraisag. Durante questa giornata tutti si recano a pregare per l’inizio del nuovo anno, indossando i loro costumi tradizionali. Dopo il pranzo, breve escursione sulla collina Zaisan, che offre una splendida vista panoramica su tutta la città. Cena e pernottamento. 

Giorno 6: Domenica 18 febbraio
Ulaanbaatar – Parco Nazionale Gorkhi Terelj (B;L;D)
Prima colazione e partenza per la grande statua di Gengis Khan, omaggio al grande eroe nazionale e simbolo dell’orgoglio mongolo, e visita del museo situato al suo interno. Successivo trasferimento al Parco Nazionale Gorkhi Terelj, luogo pittoresco e particolare per la presenza di numerose rocce dell’era Mesolitica dalle forme particolari, trasformatesi grazie all’erosione degli agenti atmosferici nel corso dei secoli. Pranzo al campo gher e continuazione fino alla famosa “tartaruga di pietra”, un’enorme scultura naturale di 24 metri. All’interno del parco è inoltre possibile vedere gli “Ovoo”, caratteristici cumuli di pietre votive che i mongoli sistemano seguendo un preciso rituale per ringraziare gli dei e la natura. Sistemazione, cena e pernottamento in campo gher (servizi condivisi).

Giorno 7: Lunedì 19 febbraio
Parco Nazionale Gorkhi Terelj - Ulaanbaatar (B;L;D)
Prima colazione e rientro ad Ulaanbaatar. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione per svolgere attività a proprio piacimento. Pranzo incluso. Cena di arrivederci e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Martedì 20 febbraio
Ulaanbaatar – rientro in Italia (B) 
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Unica data di partenza: 13 febbraio 2018

Prezzi

Quota base 2 partecipanti: euro 2.200,00  a persona in camera doppia/gher

Quota base 3-12 partecipanti: euro 2.000,00 a persona in camera doppia/gher condivisa fino a 4 persone*

Supplemento sistemazione camera/gher singola: euro 300,00 a persona 

*Il supplemento per assicurarsi la gher doppia ammonta a euro 50,00  a persona 

Visto consolare: euro 160,00 a persona (è incluso anche il costo della pratica) 

Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria valida fino 69 anni: euro 24,40 a persona 
Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria valida da 70 anni: euro 34,85 a persona

Supplemento per guida parlante ITALIANO (totale da suddividere tra i passeggeri)**: euro 300,00
** se la maggioranza dei partecipanti vuole la guida parlante italiano, diventa poi obbligatoria per tutti

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Partenza garantita con minimo 2 e massimo 12 partecipanti 

Viaggio adatto a persone con esperienza di viaggi impegnativi, forte spirito di adattamento e buona forma fisica. E’ necessario avere la giusta flessibilità per viaggiare in Mongolia. I campi tendati hanno i servizi in comune e l’igiene potrebbe lasciare a desiderare. Leggere note sotto***

N.B. I clienti di Azonzo Travel saranno aggregati in loco a clienti internazionali/italiani di altri operatori

La quota comprende:
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni con minibus o 4x4 modello Toyota Land Cruiser/Mitshubishi Delica o similare, come da programma
- Pernottamenti in camera doppia/singola in hotel 4 stelle a Ulaanbaatar, come specificato nel programma
- Pernottamenti in campi nelle tradizionali gher (capacità fino a 4 persone) con bagni in comune, come specificato nel programma (si consiglia di portare con sé un buon sacco a pelo invernale, lenzuolo e asciugamani)
- Trattamento di pensione completa
- Ingresso ai musei, monasteri, siti e parchi nazionali (con accompagnatori locali)
- Acqua minerale nei trasferimenti a lungo raggio
- Guida locale parlante inglese durante tutto il tour
- Assicurazione “Garanzia diritti del passeggero” 

La quota non comprende:
- Voli internazionali Italia/Mongolia/Italia (quotazioni su richiesta)
- Visto consolare d’ingresso (costo esplicitato a parte)
- Camera in early check in all’arrivo (quotazione su richiesta)
- Supplemento per assicurarsi la gher doppia (costo esplicitato a parte)
- Supplemento guida parlante italiano (costo esplicitato a parte)
- Pasti non specificati nel programma
- Escursioni non specificate nel programma
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Eventuali tasse per filmare, fotografare
- Accompagnatore dall’Italia (non previsto)
- Assistenza in aeroporto alla partenza (non prevista)
- Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (costo da definire)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

*** NOTE:
In Mongolia durante il periodo del viaggio il clima è molto rigido, con temperature che possono raggiungere i 20 o 30 gradi sotto zero. Vi consigliamo quindi un abbigliamento che consenta un’adeguata copertura (giacca a vento invernale, sciarpa, cappello e guanti), nonché impermeabile anti pioggia e torcia.
Poiché viaggerete in auto, per diverse ore al giorno, è necessario essere in buone condizioni fisiche.
Le visite potranno avere un ordine diverso da quello indicato nel programma.
Il pernottamento in gher e presso famiglia richiede un certo spirito di adattamento (consigliamo di portare un buon sacco a pelo invernale, lenzuolo e asciugamani).
Per motivi di praticità, per gli spostamenti al di fuori della capitale si raccomanda di viaggiare con un solo bagaglio per persona, evitando possibilmente valige rigide.

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali

Scarica il pdf 
con le condizioni contrattuali.

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell'emissione del biglietto. 

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 79 anni 

Scarica il pdf 
con le condizioni della polizza fino a 79 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 79 anni

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 79 anni
Scarica il pdf con le condizioni "Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"
Scarica il pdf con i costi " Multiassistenza Plus con Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona (copertura Mondo); fino a 2.500 euro (copertura Continentale) e fino a 1.500 euro (copertura Locale)"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento Plus" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia
Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti