Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Viaggio fotografico in Camerun con Azonzo Travel e Nikon School


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un viaggio fotografico nel cuore dell’Africa tribale

25 novembre - 10 dicembre 2017

Proponiamo un viaggio alla scoperta di un paese ancora vergine e selvaggio, in grado di offrire significative emozioni a chi sa adattarsi alle difficoltà di un viaggio faticoso e impegnativo, in cambio di esperienze irripetibili con uomini e tribù che vivono in un tempo infinitamente lontano dal nostro.

a partire da 2.990 €

scarica il programma completo chiedi informazioni

Descrizione

Durante questo viaggio si parte da Douala per raggiungere il fiume Wouri, caratterizzato da foreste di mangrovie e villaggi di pescatori, e le spettacolari Ekom Falls. Si continua verso le Highlands occidentali, dove vivono le due importanti tribù locali dei Bamileke e dei Bamun, delle quali avvicineremo la cultura e l’artigianato tradizionale. Dopo una breve visita della capitale Yaoundè, con il treno notturno si arriva a Ngaoundéré, capitale del Regno di Adamawa, per visitare numerosi villaggi tribali e conoscerne gli usi e costumi, tra cui quelli delle etnie Mbororo e Dowayo. Addentrandosi sui monti Vokre, si avrà modo di vivere un’esperienza indimenticabile a contatto con le tribù montane Dupa. Rientrando in treno a Yaoundè, si visitano la città coloniale Kribi, le cascate di Lobè e le sue spiagge. Infine, si termina all’interno nella foresta primaria dell’Edea Forest Reserve. Un viaggio imperdibile per gli appassionati di fotografia e dotati di un ottimo spirito di adattamento. 

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1: Sabato 25 novembre 
Italia – Douala 

Partenza dall’Italia, arrivo all’aeroporto di Douala accoglienza e trasferimento al Foyer du Marin Hotel o similare. Pernottamento in Hotel.

Giorno 2: Domenica 26 novembre 
Douala - Wouri River – Penja – Melong (B) 

Prima colazione, incontro con la guida e successiva partenza in direzione del Wouri River (Rio dos Camaroes), situato nella zona di Deido. Qui si ha modo di esplorare quest’area caratterizzata da foreste di mangrovie e villaggi di pescatori che vivono lungo il fiume. Da qui sosta presso Bonendale, comunità in cui vivono diversi artisti locali. Successivo proseguimento in direzione di Melong, con una sosta al mercato della frutta di Penja. Arrivo a Melong, capitale del caffè, e sistemazione presso l’Hotel Ban-Bi’Ngoe o similare, pernottamento.

Giorno 3: Lunedì 27 novembre
Melong – Ekom Falls – Koutaba (B) 

Prima colazione e successiva partenza in direzione delle spettacolari Ekom Falls, dove venne filmato il film Tarzan agli inizi degli anni Ottanta. Queste cascate vengono considerate sacre dalla popolazione Mo. Al termine della visita si parte in direzione delle Highlands occidentali, dove vivono le due importanti tribù locali dei Bamileke e dei Bamun. Essi sono riusciti a mantenere il proprio sistema politico basato sul ruolo del capotribù, nonostante i tentativi di occidentalizzazione da parte di colonizzatori e missionari. La prima sosta si effettua presso il regno di Bandjoun Bamileke, uno dei più tradizionali del Camerun Occidentale. Qui si ha modo di ammirare un interessante museo di arte tradizionale dove sono presenti alcune maschere decorate che rappresentano un elefante, animale totemico per i Bamileke. Si continua alla volta del Noun Plateau in cui vivono le tribù islamizzate dei Bamum che si dedicano principalmente ad agricoltura e artigianato. Infine, prima di raggiungere Koutaba, si ha modo di raggiungere il vulcano estinto di Bappit. Sistemazione presso il Paradise hotel o similare, pernottamento.

Giorno 4: Martedì 28 novembre
Koutaba (B) 

Prima colazione e giornata dedicata alla scoperta dell’antica cultura Bamun. Si ha la possibilità di visitare un museo di arte tradizionale situato all’interno del palazzo reale. Si continua con una passeggiata nel mercato centrale, uno dei più colorati del Camerun e nel quartiere degli artigiani che lavorano il legno e il bronzo. Molti degli oggetti prodotti qui vengono poi rivenduti in Europa o negli Stati Uniti. Rientro in hotel, pernottamento.

Giorno 5: Mercoledì 29 novembre
Koutaba – Yaoundé - Ngaoundéré (B) 

Prima colazione e successiva partenza in direzione di Yaoundé situata a 700 metri di altitudine e immersa in un lussureggiante ambiente naturalistico dove fa da sfondo il Monte Fébé. Visita del Museo artistico situato all’interno del Monastero Benedettino sul Monte Fébé. Nel tardo pomeriggio si raggiunge la stazione ferroviaria per imbarcarsi sul treno notturno per Ngaoundéré. Pernottamento a bordo del treno in cuccette 4 posti (letto o poltrona in base alla disponibilità). 

Giorno 6: Giovedì 30 novembre
Ngaoundéré – Gouna – Poli (D) 

Arrivo al mattino nella città di Ngaoundéré capitale del Regno di Adamawa, nel nord del Camerun, caratterizzato da fitte foreste e ventose pianure verdeggianti. Dopo una breve visita della città si lascia l’Adamawa plateau per dirigersi verso la valle del fiume Benoue. Lungo il tragitto si visitano numerosi villaggi per conoscere la vita dell’etnie locali che popolano questa zona. Arrivo nel pomeriggio a Poli (6h), capitale del dipartimento di Faro. Cena e pernottamento in tenda presso il Bakaru Camp (servizi condivisi). 

Giorno 7: Venerdì 1 dicembre 
Poli – Mbororo Camp – Kongle – Poli (B;L;D) 

Prima colazione e giornata dedicata alla scoperta delle culture tribali Mbororo e Dowayo, fortemente ancorate alle proprie tradizioni ancestrali. Si parte al mattino in direzione dei villaggi Mbororo famosi per i costumi e le scarnificazioni sul volto dei loro abitanti. I Mbororo sono noti per la cerimonia di Gerewol: un ballo tradizionale fra giovani donne e uomini (se si è fortunati si avrà modo di assistere a questa celebrazione. (La visione NON è garantita). Da qui si procede in direzione di Kongle, centro culturale della tribù Dowayo, il cui nome significa “nessuno”. L’antropologo inglese Nigel Barley studiò i loro usi e costumi sui quali basò il testo “Il giovane antropologo”, pubblicato negli anni Ottanta. Il villaggio può essere raggiunto in auto o a piedi. Durante la giornata si effettuerà una camminata di circa 2h. Rientro al campo, cena e pernottamento.

Giorni 8/9: Sabato 2/Domenica 3 dicembre 
Poli – monti Vokre (B;L;D) 

Prima colazione e successiva partenza in auto per i Monti Vokre, territorio delle tribù Dupa. Dopo un tragitto in auto (30min) si inizia un percorso a piedi (circa 2h, facile camminata in parte in salita) immerso nell’ambiente incontaminato dei Monti Vokre. Si attraversano campi di miglio e alcuni torrenti prima di raggiungere un villaggio di montagna abitato dai Dupa. La guida locale aiuterà i viaggiatori ad incontrare la popolazione locale caratterizzata dalla sua ospitalità e accoglienza verso gli ospiti. Dopo essersi rinfrescati presso un vicino ruscello si ha modo di seguire i Dupa durante la loro vita quotidiana. Essi sono contadini che vivono della produzione di miglio. Ogni anno, prima e dopo la raccolta, organizzano grandi feste durante le quali bevono la birra locale bil-bil, ottenuta dalla fermentazione del miglio. Gli uomini si dedicano inoltre anche alla caccia, effettuata con archi e frecce. La loro società è fondata su culti animisti tradizionali. Durante queste due giornate si pernotta in tenda igloo in campo libero (senza servizi, sarà possibile lavarsi nel ruscello), cena e pernottamento.

Giorno 10: Lunedì 4 dicembre 
Monti Vokre – Poli (B;L;D) 

Prima colazione e mattinata da trascorrere con le popolazioni Dupa. Successivo rientro a piedi (2h) e in auto per Poli, all’arrivo sistemazione al Buraku Camp e pomeriggio libero a disposizione per riposarsi e per attività a proprio piacimento, cena e pernottamento in campo (servizi condivisi).

Giorno 11: Martedì 5 dicembre 
Poli – Mbe - Ngaoundéré – Yaoundé (B) 

Prima colazione, si lascia Poli e le popolazioni Mbororo per raggiungere Ngaounderé (6h). All’arrivo tempo libero per riposarsi e per comprare bevande e cibo. Trasferimento nel tardo pomeriggio alla stazione per imbarcarsi sul treno per Yaoundé, pernottamento a bordo in cuccette 4 posti (letto o poltrona in base alla disponibilità). 

Giorno 12: Mercoledì 6 dicembre 
Yaoundé – Kribi (B) 

Prima colazione e successiva partenza in direzione della costa atlantica per raggiungere Kribi (circa 4h), città coloniale tedesca con il suo porto del XIX secolo. Sistemazione presso l’Hotel Tara Plage o similare. Tempo a disposizione per rilassarsi sulla spiaggia. Pernottamento. 

Giorno 13: Giovedì 7 dicembre 
Kribi (B) 

Prima colazione e successiva escursione a piedi per raggiungere le cascate di Lobè situate lungo la spiaggia e formate dall’omonimo fiume che si getta nell’Oceano. Tempo a disposizione per attività a proprio piacimento. Rientro in hotel, e pernottamento. 

Giorno 14: Venerdì 8 dicembre 
Kribi – Edea Forest Reserve (B;D) 

Prima colazione e successiva partenza in direzione della foresta primaria dell’Edea Forest Reserve (4h). Dopo aver superato alcune piantagioni coloniali si raggiunge il fiume Sanaga, dove si inizia una navigazione a bordo di una piroga a motore. Se si è fortunati si ha la possibilità di scorgere alcuni scimpanzé. Si continua poi alla volta del Lago Ossa, paradiso per gli amanti del birdwatching. Sistemazione in tenda igloo (servizi condivisi e docce a secchio), cena e pernottamento.
 
Giorno 15: Sabato 9 dicembre 
Edea Forest Reserve – Douala – rientro in Italia (B)
 
Prima colazione e successiva partenza per rientrare a Douala (2h) dove è disponibile una camera in day use. In tempo utile trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Giorno 16: Domenica 10 dicembre 
Arrivo in Italia 


Una sola data di partenza: 25 novembre 2017 


Cosa fotografare 
Capolavori naturali, popolazioni seminomadi poco abituate a incontrare stranieri, scene di vita arcaica nell'eterna "lotta" per adattarsi ad ambienti naturali quasi sempre ostili. Un’occasione imperdibile per un appassionato di fotografia e avventura. 
Date le caratteristiche particolarmente impegnative del viaggio, i consueti workshop serali che solitamente caratterizzano Nikon School Travel dovranno essere adattati alla condizioni e alle location del viaggio. La grandiosità dell'ambiente compenserà la mancanza di tecnologia e favorirà la formulazione di "filosofie universali" sui massimi sistemi dell'arte fotografica. Impareremo "in diretta" come si gestisce uno shooting fotografico in condizioni difficili, come si organizza e si protegge l'attrezzatura, come ci si "ingegna" per far funzionare sempre tutto sfruttando le limitate risorse della batteria degli automezzi con inverter, o con pannelli solari.
Una volta rientrati a casa, ogni partecipante avrà l'opportunità di vedere i suoi scatti migliori in un fotoreportage che sarà pubblicato su TREKKING&Outdoor, rivista leader in Italia nel settore del turismo naturalistico.


Nota bene
Visite ed escursioni possono essere modificate in base alle condizioni locali e logistiche. Nel caso qualche visita o escursione non possa essere effettuata per cause esterne, verrà, se possibile, organizzata nuovamente nei giorni a seguire
Le strade che collegano le città e i villaggi sono spesso in cattive condizioni
Si consiglia di viaggiare con una valigia morbida e uno zaino
Si consiglia di portare con sé o acquistare in loco cibi come frutta secca, cibo in scatola e barrette energetiche. I pasti inclusi nei villaggi sono semplici. I pranzi saranno molto leggeri e facili da preparare.  
Si prevede una spesa di circa 200,00 / 300,00 euro per le spese extra e per i pasti e bevande non inclusi
Durante il viaggio è possibile ricaricare le batterie delle macchine fotografiche e dei cellulari in hotel o in aree dove sono presenti i generatori, ma si raccomanda di portare con sé una batteria di riserva
Si consiglia di portare scarponcini da trekking, scarpe da scoglio, infradito, giacca impermeabile, cappello, torcia, crema solare, abiti lunghi e scuri per il parco, sacco a pelo, salviettine umidificate 

MANCE - Chi ha già viaggiato sa che le mance sono una parte fondamentale del rapporto con il personale locale (autisti, portabagagli, guide, etc, che spesso derivano proprio da queste gran parte del loro reddito). Nei nostri viaggi l’esperienza ha favorito un metodo che solleva ognuno da estenuanti e spesso fastidiose e sgradevoli trattative: vi verranno richiesti all’inizio del viaggio 50 Euro a testa, che vengono dati in gestione alla nostra guida locale per tutte le necessità del caso, comprese le mance finali ai collaboratori locali (guide e autisti, appunto).

MEDICINALI
-  Oltre ad eventuali farmaci personali necessari, normale farmacia da viaggio: aspirina, antistaminici, cerotti per tagli e piccole abrasioni, prodotti per la dissenteria (Rifacol, Imodium), antinfiammatori, prodotti per la cura di punture da insetti, eventuali antibiotici, etc. Nei luoghi che attraverseremo  è presente il rischio malaria, riferirsi al proprio medico per le informazioni in merito. La prevenzione tramite l’utilizzo di un prodotto spray antizanzara tipo Autan (assolutamente indispensabile) unitamente all’abbigliamento con maniche e calzoni lunghi durante le serate rappresenta una ottima soluzione per ridurre drasticamente i rischi.

CLIMA - Il periodo migliore per visitare il Camerun va da metà novembre a fine febbraio, con clima secco e soleggiato. Al centro-sud fa caldo di giorno, di notte sull'altopiano può anche fare un po' fresco. Nel nord arido fa molto caldo di giorno, mentre di notte le temperature scendono. Sulla costa in inverno c'è un caldo afoso, con minime superiori ai 20 gradi e massime intorno ai 30, ma temperato dalle brezze; il cielo è spesso nuvoloso soprattutto in mattinata, e non manca qualche rovescio, soprattutto nella parte meridionale


Prezzi

Quota servizi a terra da 4 a 7 persone : euro 3.090,00 a persona in camera doppia 
Quota servizi a terra da 8 a 10 persone : euro 2.990,00 a persona in camera doppia 
Supplemento camera singola: euro 300,00  
 
Visto consolare: euro 190,00 (è incluso anche il costo della pratica)

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria valida fino 69 anni: 56,30 euro a persona
Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria over 70 anni: 82,70 euro a persona
Numero massimo di partecipanti: 10

ATTENZIONE! E’ obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla.
E’ vivamente consigliata la profilassi antimalarica.
Il viaggio è adatto a viaggiatori con esperienza, forte spirito di adattamento e buona forma fisica (**).

    
N.B. Necessario passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data di partenza

La quota comprende:
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto a destinazione
- Tutti i trasferimenti interni in Toyota Hiace o similare senza aria condizionata 
- Pernottamenti in alberghi semplici, campi e treno come specificato nel programma
- Pasti come specificati nel programma
- Tragitti in treno in vagone con cuccetta 4 posti  
- Escursioni, visite e ingressi come specificato nel programma 
- Guide locali esperte parlanti inglese
- Corso di reportage Nikon School Travel coordinato da Michele Dalla Palma, comprendente: assistenza tecnica, lezioni pratiche quando possibile, workshop serali quando possibile
- In omaggio Volume "Fotoreportage" Edizioni Hoepli (valore Euro 30)
- Polizza “Garanzia diritti del passeggero

La quota non comprende:
Costo dei voli internazionali (da definire e quotare)
Visto di ingresso (costo esplicitato a parte)
Pasti non specificati nel programma
Sacco a pelo, materassino (se si desidera), asciugamani (per i pernottamenti in campo)
Tassa di uscita dal Paese (15 euro a persona da pagare in loco)
Bevande, mance (50 euro da consegnare a inizio tour) e spese personali di ogni tipo
Tutto quanto non specificato espressamente nel programma
Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (da definire)

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf 

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza

e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell’emissione del biglietto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 69 anni oppure Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento over 70 anni

Scarica il pdf con le condizioni della polizza fino a 69 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 69 anni

Scarica il pdf con le condizioni della polizza over 70 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza over 70 anni

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio":

Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 69 anni

Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento over 70 anni

Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti