Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Venezuela – Il Caribe, le grandi pianure, le Ande


Alla scoperta della splendida natura di questo Paese

Proponiamo un viaggio naturalistico lungo la splendida costa nord ovest e attraverso le pianure Llanos e le Ande venezuelane. Per ammirare il Parco Nazionale Morrocoy, la città Coro, la Penisola de Paraguanà. Infine Merida, centro situato nella vallata che separa le due catene andine.

Prezzo su richiesta

Ti piace questo programma o lo vuoi personalizzare?.
Chiedici un viaggio su misura!

chiedi informazioni

Programma


Giorno 1
Italia - Caracas – Tucacas (Parco Nazionale Morrocoy)

Partenza dall´Italia e arrivo nel pomeriggio a Caracas. Accoglienza e proseguimento del viaggio verso il Parco Nazionale Morrocoy, creato nel 1974, area protetta in cui sopravvive un ecosistema unico con vaste superfici occupate da mangrovie, colonie di uccelli marini e banchi corallini. In circa tre ore si raggiunge il piccolo porto di Tucacas, ubicato all´estremità orientale del parco. Sistemazione in posada, cena e pernottamento.

Giorno 2
Tucacas (Parco Nazionale Morrocoy)

Prima colazione nella posada e partenza per la visita del Parco Nazionale Morrocoy. Si attraversa il parco alla scoperta di una varietà di fauna e di splendidi paesaggi marini. L´escursione si spinge fino a Cayo Sombrero, dove ci si può rilassare all´ombra di gigantesche piante da cocco e ammirare il colore turchese del mare caratterizzato dalla splendida barriera corallina. Pranzo a base di pesce durante l´escursione. In serata rientro a Tucacas. Cena e pernottamento in posada.

Giorno 3
Tucacas (Parco Nazionale Morrocoy) - Penisola di Paraguanà – Coro

Prima colazione in posada e partenza per un´escursione in fuoristrada alla Penisola di Paraguanà, il deserto venezuelano, attraversando splendidi paesaggi, lagune e punti storici come il primo approdo di Amerigo Vespucci in territorio sudamericano. Originariamente la Penisola di Paraguanà era completamente circondata dal mare e solo con il tempo venne collegata alla terraferma con una lunga striscia di sabbia. I pirati fecero di questa penisola la base di partenza per le loro scorrerie nel Caribe.
In serata arrivo a Coro, città coloniale ed ex capitale del Venezuela. L´atmosfera di Coro, con i suoi parchi silenti e le sue belle case di architettura coloniale, è familiare ed ospitale. La città fu uno dei primi insediamenti dell´America del Sud, e la sua lunga storia si riflette nell´architettura urbana, celebre per le case del XVIII secolo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 4
Coro – Hato Cedral

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per i Llanos, le vaste pianure venezuelane, terre sconfinate, battute dal vento e arse dal sole tropicale. Si tratta di una regione selvaggia, prevalentemente ricoperta di uno strato erboso, territorio conosciuto fondamentale per la fauna che qui vive, specialmente orinitologica. Pranzo lungo il percorso. In serata arrivo ad Hato Cedral. Sistemazione in hotel e cena. Possibilità di effettuare una escursione notturna per vedere l´incredibile fauna degli Llanos. Pernottamento.


Giorno 5/6
Hato Cedral

Giornate dedicate a safari negli Llanos per poter avvistare daini, orsi formichieri, armadilli, volpi, giaguari, coccodrilli, anaconde e mille altre specie animali. è prevista un´escursione in barca sui corsi d´acqua della zona, habitat naturali di pira?a e coccodrilli. In serata rientro ad Hato Cedral, possibile di passare una piacevole serata ascoltando musica criolla intorno al fuoco. Pernottamento.

Giorno 7
Hato Cedral – Merida

Prima colazione. Partenza per Merida, attraverso le grandi pianure verso le favolose Ande venezuelane. Santiago de los Caballeros de Mérida, situata in una vallata ricca di boschi e punteggiata di piante da fiore, è stata fondata nel 1558. Circondata da imponenti montagne, con un centro coloniale di singolare bellezza, il centro della città è circondato da edifici coloniali. Sistemazione e pernottamento in posada.

Giorno 8
Merida (El Teleferico)

Prima colazione in posada. Partenza per l´escursione sulla teleferica più alta e lunga del mondo. Prima della salita è possibile affittare soprabiti per affrontare lo sbalzo di temperatura dalla città caraibica alla cima del Picco Bolivar con i suoi ghiacciai. Il viaggio su el teleférico è una esperienza indimenticabile: la funivia effettua in tutto quattro fermate e l´ultima stazione e quella di Pico Espejo a 4.763 metri di altitudine, dove si trova la statua della Virgen de las Nieves, la santa patrona degli alpinisti. In serata rientro alla posada, cena tipica e pernottamento.

Giorno 9
Merida (El Pàramo e la Laguna Nera)

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla scoperta dei paesaggi andini. Appena fuori dalla città, si attraversano graziosi villaggi e a oltre 3000 metri la brughiera dell´altopiano andino, il Pàramo, con la sua caratteristica vegetazione di fraileon. Si raggiunge poi, a dorso di un mulo, la Laguna Negra, un piccolo incantevole lago di montagna dalle acque molto scure. Pranzo lungo il percorso. In serata rientro a Merida, cena e pernottamento in posada.

Giorno 10
Merida – Italia

Prima colazione in posada e mattinata dedicata alla visita di Merida, civettuola cittadina universitaria. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo di rientro in Italia.


Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti