Header Background
2004 - 2018 in viaggio da 14 anni

Viaggio in Perù 15 giorni


Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un viaggio alla scoperta di questo straordinario Paese dall'Oceano alle Ande

ottobre 2017

Proponiamo un viaggio organizzato per ammirare il Perù, dalla Riserva Naturale di Paracas con le sue dune color ocra alla coloniale Arequipa; dal lago Titicaca allo straordinario sito di Machu Picchu, passando per la Valle Sacra degli Incas

a partire da 3.200 €

scarica il programma completo chiedi informazioni

Descrizione

Durante questo viaggio si inizia con il centro storico della città di Lima, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Da qui, seguendo la costa, si raggiunge la Riserva Naturale di Paracas caratterizzata da falesie color ocra a picco sul blu cobalto e si continua per Nasca, dove è possibile effettuare un sorvolo facoltativo delle “linee di Nasca” con piccoli aerei. Si prosegue in direzione sud fino a raggiungere la coloniale Arequipa situata in una fertile valle a 2.360 metri di altitudine e la valle del Colca, rifugio degli ultimi condor. Si arriva al Lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali dove si visitano l’isola di Taquile, quella degli Uros e la comunità di Santa Maria nella Penisola di Capachica. Dopo aver attraversato il passo La Raya e il tempio dedicato al dio Viracocha di Raqchi, si giunge alla bellissima città di Cusco, antica capitale dell’Impero Inca.  Prima della visita della straordinaria città perduta degli Incas di Machu Picchu si ha modo di ammirare Moray, una serie di terrazzamenti concentrici ricavati da una depressione naturale profonda 110 metri. Infine, si termina il viaggio con la Valle Sacra con i resti archeologici di Pisac e Ollantaytambo.  Un viaggio straordinario per scoprile le principali bellezze del Perù. 

Programma

PROGRAMMA. Dettaglio dei pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner

Giorno 1
Italia – Lima

Partenza dall’Italia, arrivo nella capitale peruviana, incontro con il nostro assistente parlante italiano e trasferimento presso La Hacienda Lima o similare, situato nel quartiere commerciale di Miraflores a pochi isolati dall’Oceano Pacifico, pernottamento.

Giorno 2
Lima – Paracas (B;D) 

Prima colazione e successiva visita del centro storico della città di Lima, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Sosta presso la Plaza San Martin da cui attraverso la strada pedonale chiamata “Jiron de la Union” si raggiunge la Plaza de Armas, contornata dal Municipio, dal Palazzo Presidenziale e dalla Cattedrale. Visita della Chiesa di San Francisco e dell’annesso monastero con il bellissimo chiostro. Proseguimento per il parco El Olivar, con i suoi ulivi secolari, i quartieri residenziali di San Isidro e Miraflores con l’elegante “malecon”, il lungomare di Lima da cui si ha una splendida vista sull’Oceano Pacifico. Trasferimento alla stazione e partenza in bus di linea in direzione sud attraverso la costa desertica interrotta da sporadiche valli trasversali che creano vere e proprie oasi fluviali. Si prosegue lungo la panamericana fino a giungere al paese di Paracas (240 km: 3 ore). Escursione all’interno della Riserva Naturale di Paracas caratterizzata da un ambiente naturale di grande suggestione con falesie color ocra a picco sul blu cobalto dell’Oceano Pacifico e isolate spiagge dove nidificano centinaia di uccelli. Cena e pernottamento presso La Hacienda Paracas o similare.

Giorno 3
Paracas – Ica – Nasca (B;D) 

Prima colazione e se le condizioni climatiche lo consentono (normalmente non ci sono problemi) si effettua un’escursione in barca alle Isole Ballestas, castelli di roccia arenaria che emergono come d’incanto dalla superficie del mare creando ponti naturali, archi, falesie a picco sul mare. Durante la navigazione si ammira il grandioso candelabro scavato in un’enorme duna. Sensazionale incontro con migliaia di esemplari della fauna antartica presenti sulle isole come leoni marini, foche, pinguini di Humboldt, oltre a varie specie di uccelli: cormorani, pellicani, martin pescatore, etc. Al termine dell’escursione trasferimento alla stazione degli autobus per imbarcarsi sul bus di linea  per Nasca (194 Km; 3h). All’arrivo trasferimento presso il Majoro hotel o similare. Nel pomeriggio se le condizioni climatiche lo consentono, é possibile effettuare, il sorvolo facoltativo delle “linee di Nasca” con piccoli aerei, il mezzo migliore per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni (costo esplicitato a parte). Cena e pernottamento.  
Giorno 4
Nasca – Arequipa (B;L) 

Prima colazione e mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione e successiva partenza sul bus di linea per la città di Arequipa (562 Km; 9/10h) solare città situata in una fertile valle a 2.360 metri di altitudine. Gran parte del trasferimento si svolge costeggiando l’Oceano Pacifico di fianco a sconfinate spiagge interrotte di tanto in tanto da sparuti villaggi di pescatori. Innumerevoli soste in punti panoramici per fotografare il paesaggio o effettuare brevi passeggiate. Superata la cittadina di Camanà ci si lascia gradualmente alle spalle le distese del deserto costiero per salire, in un susseguirsi di paesaggi vari e suggestivi, lungo i primi contrafforti delle Ande. Pranzo leggero a bordo. Nel pomeriggio si raggiunge la valle del fiume Chili, dominata dagli imponenti vulcani Misti, Chachani e Pichu Pichu, ai cui piedi si trova la città di Arequipa. Arrivo in tarda serata, verso le ore 23.30 e sistemazione presso l’hotel Casa Andina Select Arequipa o similare, pernottamento.
Nota: per chi lo desidera è possibile prevedere un trasferimento privato con autista parlante spagnolo da Lima ad Arequipa (costo esplicitato a parte)

Giorno 5
Arequipa (B;D) 

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita della città ricca di testimonianze coloniali: la Plaza de Armas, la Cattedrale, la Chiesa de la Compania di Gesù con la cappella di San Ignacio de Loyola interamente affrescata, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina fondato nel 1580, vero e proprio gioiello di architettura coloniale. Resto del pomeriggio a disposizione per passeggiate, acquisti o visite facoltative (interessante il Museo Santuarios Andino dove è conservata la mummia trovata sulle pendici del vulcano Ampato). In serata cena presso il ristorante Zig Zag, dove in un ambiente caldo e accogliente si potranno degustare le specialità della zona tra cui la carne di Alpaca. Pernottamento.

Giorno 6 
Arequipa – Valle del Colca (B;D) 

Prima colazione e in mattinata partenza per la Valle del Colca (190 km; 3/4h) attraverso spettacolari scenari andini. Dapprima si attraversa una zona chiamata Pampa Canhuauas, riserva di biosfera, dove vivono allo stato selvaggio esemplari del più grazioso dei camelidi andini: la vigogna. Si prosegue fino al passo dei vulcani da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale delle Ande formata in gran parte da montagne di origine vulcanica: il Misti, il Chachani, il Hualca Hualca e il vulcano Ampato. Arrivo al paese di Chivay, capoluogo della vallata. Breve sosta per visitare la piazza del paese e il caratteristico mercato. Possibilità di pranzare in uno dei ristorantini della piazza. Proseguimento per il paese di Yanque, dove si potrà visitare il piccolo ma interessante museo etnografico che aiuterà a capire la storia delle popolazioni che hanno abitato la vallata fin da tempi remoti e la sua complessa e affascinate orografia. Sistemazione presso il Colca Lodge o similare, cena e pernottamento.
 
Giorno 7 
Valle del Colca – Juliaca - Puno (B;D) 

Prima colazione e mattinata dedicata ad un’escursione lungo la valle del Colca. Per secoli rimasta isolata dal resto del paese si tratta di una grande vallata interandina i cui versanti sono interamente ricoperti da una infinita rete di terrazzamenti (una curiosità: la parola Ande deriva dalla parola spagnola “Andenerias” che significa terrazzamenti). Qui il fiume impetuoso ha scavato una gola gigantesca che con i suoi oltre 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado, è una delle più profonde della Terra. Dal luogo denominato “Cruz del Condor” lo sguardo spazia sull’impressionante solco da cui, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino della libertà. Al termine della visita partenza in direzione sud per la regione di Puno lungo una strada parzialmente diversa da quella percorsa all’andata che attraversa territori di rara bellezza dove vivono in liberta centinaia di esemplari della fauna andina, tra distese quasi desertiche, laghi dal colore blu cobalto e curiose erosioni rocciose. Superato il paese di Imata si raggiunge il Lago Lagunillas, preludio al grande Lago Titicaca. Proseguimento per Puno, situato sulle rive del lago Titicaca, dove si arriva nel pomeriggio. Sistemazione presso il Casa Andina Private Collection o similare, cena e pernottamento.

Giorno 8 
Puno (B;L) 

Prima colazione e intera giornata dedicata alla visita del Lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. In mattinata si naviga in direzione dell’isola di Taquile da cui si può apprezzare l’immensa superficie color blu cobalto del lago Titicaca delimitata da una costa bizzarra e frastagliata. L’isola è abitata da una comunità di agricoltori e tessitori che conservano le sue tradizioni. Approdo in una zona scarsamente visitata dal turismo internazionale. Passeggiata sull’isola attraverso terrazzamenti secolari. Visita di una comunità locale dove si potranno ammirare dei tessuti tipici. Da menzionare che i tessuti di Taquile, prodotti prevalentemente dagli uomini, abili tessitori mentre le donne si dedicano prevalentemente all’agricoltura, sono stati recentemente iscritti alla lista del patrimonio immateriale dell’umanità per la loro fattura originale e i complessi motivi simbolici che narrano. Al termine della visita proseguimento verso la Penisola di Capachica, una delle zone più tradizionali dell’intera regione di Puno. Splendida vista sulla costa selvaggia del Lago Titicaca. Pranzo presso la comunità di Santa Maria dove si potrà gustare la “pachamanca”, un piatto tradizionale preparato mediante un forno naturale interrato. Nel primo pomeriggio navigazione di rientro verso Puno. Sosta presso un’isolata comunità di Uros, lontana dalla zona turistica. Rientro a Puno, pernottamento.

Giorno 9 
Puno – La Raya – Raqchi - Andahuaylillas – Cusco (B;L) 

Prima colazione in hotel e successiva partenza con regular bus per Cusco percorrendo la strada affrontata dai discendenti degli Incas molti secoli fa. Nel corso della giornata si attraversano grandi vallate e aridi altopiani dominati dai maestosi scenari della cordigliera andina. Si prosegue lungo lo sconfinato altopiano fino a raggiungere il passo de La Raya di fronte ai ghiacciai innevati della Cordigliera Vilcanota. La Raya rappresenta il limite tra le regioni di Cusco e di Puno nonché la frontiera immaginaria tra il mondo Aymara fondato sulla pastorizia e quello Quechua dedito all’agricoltura. Nei pressi della località di Raqchi si visita il tempio dedicato al dio Viracocha, costituito da una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel suo genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari costruiti per rifornire in caso di emergenza la zona sud dell’impero Incas. Sosta per visitare la seicentesca chiesa di Andahuaylillas, considerata per le sue pitture “la Cappella Sistina del Sud America”. Pranzo in ristorante locale lungo il tragitto, arrivo a Cusco e sistemazione presso il Casa Andina Private Collection Cusco o similare, pernottamento.
IMPORTANTE: Il trasferimento da Puno a Cusco è previsto con regular bus con servizio di guida parlante spagnolo / inglese e 4 soste programmate in concomitanza del paese di Pucara, del Passo della Raya, del sito di Raqchi e della chiesa di Andahuaylillas. La nostra organizzazione s’incarica di provvedere al trasferimento dei clienti dall’hotel alla stazione dei pullman di Puno. All’arrivo alla stazione dei pullman di Cusco un incaricato della nostra organizzazione sarà ad attendere i clienti per il trasferimento in hotel.

Giorno 10 
Cusco (B;D) 

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Cusco, la città andina, antica capitale dell’Impero Incas è oggi considerata la capitale archeologica del Sudamerica. In mattinata visita della fortezza di Sacsayhuaman, un’immensa costruzione su tre livelli da cui si gode di una spettacolare vista sulla città di Cusco. Proseguimento per i centri cerimoniali di Quenco e Tambo Machay. Visita dell’elegante Plaza de Armas, contornata da una serie di pregiati balconi in legno di cedro risalenti all’epoca coloniale, del pittoresco Mercato di San Pedro e del tempio di Koricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulle cui fondamenta è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione per attività a proprio piacimento. Cena in ristorante affacciato sulla scenografica Plaza de Armas, pernottamento.

Giorno 11 
Cusco – Chinchero – Maras – Moray – Aguas Calientes (B;D) 

Prima colazione in hotel. Partenza al mattino presto per la località di Chinchero al centro del grande altopiano posto a cavallo tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare vista della cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio che conserva interessanti resti archeologici e una deliziosa chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le Salines di Maras, da cui ancora oggi le popolazioni locali estraggono il salgemma.  Attraverso l’altopiano si raggiunge il complesso archeologico di Moray dove in una depressione naturale sono stati ricavati enormi terrazzamenti circolari che all’epoca degli Incas venivano usati per testare le diverse colture. Proseguimento lungo una strada panoramica fino a raggiungere la Valle Sacra degli Incas, solcata del fiume Urubamba. Partenza in treno per Aguas Calientes. Il percorso, un’ora e mezza circa, si snoda lungo l’ampia vallata per poi fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle dell’Urubamba con ripide pareti rivestite di fitta vegetazione. Arrivo e sistemazione presso El Mapi o similare, cena e pernottamento. 
Nota: sul treno non è consentito trasportare bagagli di dimensioni superiori a un carry-on. 

Giorno 12 
Aguas Calientes – Machu Picchu – Valle Sacra degli Incas (B;D) 

Prima colazione in hotel. Al mattino presto, prima dell’arrivo dei treni da Cusco e del conseguente flusso turistico, percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu, situata a 2350 metri di altezza. Accompagnati dalla prime ore del mattino si visita l’incredibile complesso archeologico scoperto dallo storico nord americano Hiram Bingham. Visita dei diversi settori della città perduta degli incas, il tempio del sole, la zona presumibilmente abitata dai sacerdoti o nobili, il tempio delle tre finestre, l’IntiHuatana. Al termine della visita possibilità di effettuare una camminata fino alla porta del Sole o Inty Punku da cui si ha una vista spettacolare di Machu Picchu. Nel primo pomeriggio rientro ad Aguas Calientes e proseguimento in treno per Ollantaytambo, arrivo e trasferimento privato per la Valle Sacra degli Incas. Sistemazione presso il Casa Andina Private Collection Valle o similare, cena e pernottamento. 

Giorno 13 
Valle Sacra degli Incas – Pisac – Cusco (B;D) 

Prima colazione e successivo trasferimento ad Ollantaytambo visita del paese di Ollantaytambo, un esempio vivente di insediamento incas, dove si potranno ammirare costruzioni risalenti all’epoca Inca. Il paese é sovrastato da una imponente fortezza mai ultimata a causa del traumatico arrivo degli spagnoli e del conseguente sconvolgimento del mondo Inca. Camminata lungo i terrazzamenti della fortezza da cui si ha una vista spettacolare sulla Valle Sacra degli Inca. Partenza per il villaggio di Pisac, situato all’estremità sud della Valle Sacra. La particolarità di questo complesso è di presentare un insieme di siti archeologici tra cui si annoverano grandiosi terrazzamenti che seguono armoniosamente le curve dei pendii montagnosi, collegati da un sistema di sentieri protetti da muretti a secco, lungo i quali furono costruiti diversi magazzini agricoli con tecniche particolarmente ingegnose per la conservazione dei prodotti. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato artigianale. Alla fine della visita rientro a Cusco. In serata cena al ristorante Limo affacciato sulla elegante Plaza de Armas. Pernottamento presso il Casa Andina Classic Cusco o similare, pernottamento.

Giorno 14 
Cusco – Lima – rientro in Italia (B) 

Prima colazione e mattinata a disposizione per attività a proprio piacimento. In tempo utile successivo trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Lima. All’arrivo nuovo check in e imbarco sul volo internazionale di rientro in Italia.

Giorno 15 
Arrivo in Italia 


Volo interno previsto durante il programma: Cusco – Lima 
Date di partenza: tutti i giorni da aprile a ottobre 2017 

Prezzi

Quota: euro 3.200,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 850,00
Volo interno: euro 250,00 a persona (tariffa soggetta a riconferma)

Sorvolo facoltativo linee di Nasca: euro 150,00 a persona
Supplemento facoltativo trasferimento privato da Lima a Arequipa: euro 650,00 a persona

La quota aumenta nei periodi di Pasqua, l’Inty Raimi (21/25 giugno), Fiestas Patrias (27/30 luglio): aumento da definire, su richiesta 

Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza

Assicurazione medico bagaglio obbligatoria fino a 69 anni: euro 35,40 a persona
Assicurazione medico/bagaglio obbligatoria over 70 anni: euro 51,35 a persona

Partenza garantita con minimo 2 partecipanti

La quota comprende:
- Tutti i transfer da/per l’aeroporto a destinazione 
- Trasferimento Lima/Paracas, Paracas/Nasca e Nasca/Arequipa con bus di linea 
- Trasferimento da Arequipa a Puno con auto privata e autista parlante spagnolo
- Trasferimento da Puno a Cusco con regular bus condiviso con guida parlante spagnolo/inglese 
- Pernottamenti in camera doppia negli hotel o similari, come specificato nel programma
- Pasti come specificato nel programma
- City tour di Lima con minivan, autista e guida privata parlante italiano
- City tour di Arequipa con guida privata parlante italiano
- Tutte le visite ed escursioni nella zona di Cusco con minivan, autista e guida privata parlante italiano
- Escursione alle isole Ballestas con lancia a motore fuoribordo in servizio SIC (la capienza delle lance é di massimo 24 persone)
- Escursione sul lago Titicaca con imbarcazione rapida condivisa con altri turisti con guida parlante spagnolo/inglese 
- Tutte le visite ed escursioni nella zona di Cusco con minivan, autista e guida privata parlante italiano
- Percorso in treno per Machu Picchu in carrozze di prima classe
- Tasse d’ingresso a musei, parchi e aree archeologiche durante le visite guidate
- Polizza “Garanzia diritti del passeggero” 

La quota non comprende:
- Volo Italia – Lima – Italia (quotazione su richiesta)
- Voli interni (costo esplicitato a parte)
- Pasti non specificato nel programma
- Sorvolo linee di Nasca (costo esplicitato a parte)
- Supplemento partenze Pasqua, Inty Raimi e Fiestas Patrias (quotazione su richiesta)
- Supplemento trasferimento privato da Lima a Arequipa (costo esplicitato a parte)
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Eventuale adeguamento valutario entro 20 giorni dalla data della partenza
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus senza annullamento (costo esplicitato a parte)
- Assicurazione Intermundial Multiassistenza plus con annullamento (costo da definire)
- Non è prevista la figura dell’accompagnatore dall’Italia (non prevista)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf 

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza

e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell’emissione del biglietto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento fino a 69 anni oppure Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento over 70 anni

Scarica il pdf con le condizioni della polizza fino a 69 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza fino a 69 anni

Scarica il pdf con le condizioni della polizza over 70 anni
Scarica il pdf con i costi della polizza over 70 anni

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio":

Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento fino a 69 anni

Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento over 70 anni

Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 3.500 euro a persona"

Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 10.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

mappa itinerario

destinazioni

sezione approfondimenti