Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Nuova Zelanda - Il popolo Maori, i ghiacciai, le balene e le splendide montagne ricoperte di boschi


Un tour all'insegna della natura e della cultura maori

Proponiamo un viaggio alla scoperta di una natura incontaminata e della cultura del popolo Maori

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1:
Italia – Auckland

Partenza dall’Italia, pernottamento a bordo.


Giorno 2:
Auckland

Arrivo all’aeroporto di Auckland, ritiro dell’auto a noleggio e in hotel. Pernottamento.


Giorno 3:
Auckland

Giornata a disposizione per attività a proprio piacimento. Pernottamento.


Giorno 4:
Auckland – Matakohe - Omapere

Partenza libera per il nord, lungo la costa ovest. Ci si ferma a Matakohe per visitare il Museo dell´albero Kauri. Pernottamento .


Giorno 5:
Omapere – Kaitaia

Partenza libera in direzione di Kaitaia, da cui inizia la spiaggia di Ninety Mile Beach. Sistemazione in hotel, pernottamento.


Giorno 6:
Kaitaia – Capo Reinga - Kaitaia

Escursione di un’intera giornata all´estremità nord-occidentale dell´isola settentrionale, dove le acque del Pacifico si confondono con quelle del Mare di Tasmania. Un´antica leggenda del popolo Maori vuole che da questo luogo gli spiriti dei morti si involino per Hawiiki, l´ancestrale terra dei Maori, appunto. Per raggiungere Capo Reinga, si percorre la spiaggia Ninety Mile Beach, con possibilità si fare sand-boarding all’interno della riserva naturale Te Paki, sette kilometri quadrati di gigantesche dune di sabbia alla foce del Te Paki Stream. A capo Reinga si trova il faro più settentrionale della Nuova Zelanda, visibile in mare sino oltre 50 km. Pranzo incluso nell’escursione. Rientrando verso Kaitaia, si effettua una sosta alla galleria d’arte Ancient Kauri Kingdom. Pernottamento in hotel.


Giorno 7:
Kaitaia – Paihia (Baia delle isole)

Partenza libera in direzione di Paihia. All’arrivo, sistemazione in hotel.  Nel pomeriggio, escursione in battello per scoprire la Baia delle isole e ammirarne la sua spettacolare flora e fauna. A Capo Brett, visita della famosa "Roccia Bucata". Da maggio a Ottobre, se le condizioni lo permettono, possibilità di fare il bagno con i delfini. Rientro in hotel, pernottamento.


Giorno 8:
Paihia (Baia delle isole) Clapham – Auckland

Partenza libera in direzione di Auckland. Durante il tragitto, visita al Museo Clapham, dedicato agli orologi storici. Giunti a Auckland, ingresso incluso all’acquario sottomarino di Kelly Tarlton. Qui si ha modo di ammirare numerose specie di pesci, una colonia di pinguini dagli occhi gialli e, soprattutto, uno scenografico acquario, con una passerella mobile all'interno di un tunnel di plexiglas che offre una vista a 180° gradi su pastinache e pesci della barriera corallina, murene e diverse specie di squali.  Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 9:
Auckland - Rotorua

Partenza libera in direzione di Rotorua, il cuore del distretto dei laghi settentrionali, nonché una celebre e attiva zona geotermica. Visita al villaggio Maori di Whakarewarewa, località termale con spettacolari gyser e un raffinato artigianato Maori. Sistemazione in hotel, pernottamento.


Giorno 10:
Rotorua

Partenza libera in direzione dell´Agrodome per assistere allo spettacolo di presentazione della flora e fauna del Paese e delle 19 varietà di ovini pregiati presenti in Nuova Zelanda. Nel pomeriggio escursione in elicottero al cratere di Tarawera. Rientro in hotel, pernottamento.


Giorno 11:
Rotorua – Parco Nazionale di Tongariro

Partenza libera in direzione del Parco Nazionale di Tongariro, un esteso altopiano con ben tre vulcani. All’arrivo, possibilità di effettuare escursioni nel Parco. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 12:
Parco Nazionale di Tongariro – Wellington 

Partenza libera in direzione di Wellington, la capitale. Si gode di un panorama spettacolare della città dalla cima del Monte Victoria. Si consiglia la visita della Chiesa Old St. Paul e del Parlamento. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 13:
Wellington -  Kaiteriteri

Trasferimento libero al porto per imbarcarsi sul traghetto per effettuare la traversata dello Stretto di Cook e dei Marlborough Sounds. Si giunge quindi a Picton, un pittoresco porticciolo sulla costa nord dell´Isola Sud. Si percorre la Queen Charlotte Sound Drive per giungere a Nelson, fino ad arrivare a Kaiteriteri. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 14:
Kaiteriteri - Parco Nazionale Abel Tasman – Kaiteriter
i
Giornata dedicata alla scoperta del parco, che si affaccia sul Mare della Tasmania. Breve navigazione fino alla spiaggia di Bark Bay per poi proseguire a piedi fino ad Anchorage, attraversando la rigogliosa foresta, con viste spettacolari sulle baie. Giunti al Falls River, si attraversa lo Swing Bridge per poi continuare in direzione della Cleopatra's Pool, dietro al Torrent Bay. Terminata l’escursione, rientro a Kaiteriteri. Pernottamento in hotel.


Giorno 15:
Kaiteriteri – Hokitika (B)

Prima colazione e partenza libera in direzione di Hokitika. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 16:
Hokitika - Fox

Da Hokitika, la capitale della giada, partenza in direzione del ghiacciaio Fox. All’arrivo, escursione guidata verso la grandiosa e impressionante base del ghiacciaio. Sistemazione in hotel Successiva passeggiata di circa due ore lungo la selvaggia e affascinante costa ovest. Il maestoso passo di Haast conduce al Parco Naturale di Aspiring, al tranquillo Lago Wanaka e al Monte Aspiring. Pernottamento.


Giorno 17:
Fox - Queenstown

Partenza libera in direzione di Queenstown, sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 18:
Queenstown - Te Anau

Mattinata dedicata alla visita della città. Si sale sulla scenic gondola, una funivia che conduce ad una sommità di 450 metri, da dove si ha una spettacolare vista della città. Successivamente si effettua una breve crociera sul lago Wakatipu a bordo dell´antico battello a vapore TSS Earnslaw. Terminata l’escursione, partenza libera in direzione di Te Anau, la porta dei fiordi. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 19:
Te Anau – Milford – Te Anau

Partenza libera di mattina presto per Milford Sound. All’arrivo, ci si imbarca su una nave per una crociera nel fiordo, dove si ha modo di ammirare la foresta pluviale, bellissime cascate, incantevoli laghi e la fauna che vive in questa zona. Rientro a Te Anau, pernottamento.


Giorno 20:
Te Anau – Dunedin

Partenza in direzione di Dunedin per effettuare un’escursione con un treno d´epoca all'impressionante Gola di Trieri. Successiva passeggiata nel porto di Dunedin. Sistemazione in hote, pernottamento.


Giorno 21:
Dunedin - Oamaru

Visita del castello di Larnach e successiva crociera, con partenza da Wellers Rock, per scoprire la penisola di Otago e ammirare la sua bellissima fauna. Successiva partenza libera in direzione di Oamaru, dove si trova una numerosa colonia di pinguini. In serata si raggiunge il belvedere da cui si può osservare il rientro dei pinguini che rientrano nella colonia, dopo una giornata di caccia. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 22:
Oamaru – Monte Cook

Partenza libera in direzione del Monte Cook. Si percorre tutta la valle di Waitaki, ammirando l´imponenza dei tre sbarramenti idroelettrici, per poi giungere al Parco Nazionale del Monte Cook. Sistemazione in hotel Resto della giornata a disposizione per visitare il parco. Pernottamento.


Giorno 23:
Monte Cook – Christchurch

Partenza libera in direzione di Christchurch, attraverso le immense pianure di Canterbury. Attraversata dal fiume Avon, Christchurch è la città più inglese della Nuova Zelanda. Si visita il Museo Civico, con la bella sezione dedicata all´Antartide, la cattedrale e i giardini botanici. Sistemazione in hotel. Pernottamento.


Giorno 24:
Christchurch – rientro in Italia

Trasferimento libero in aeroporto, rilascio dell’auto a noleggio per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Giorno 25:
Arrivo in Italia




Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti