Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Nuova Caledonia - Un viaggio per ammirare la laguna più grande del mondo


Un'esperienza indimenticabile fra tradizioni tribali e natura ancora vergine

Proponiamo un affascinante viaggio in Nuova Caledonia, Paese le cui bellezze sono riconosciute come patrimonio mondiale dall’Unesco per la ricchezza della sua biodiversità. Dal nord inesplorato al sud ricco di paesaggi suggestivi dal colore rosso; dalla costa ovest che con le sue praterie e mandrie di bovini richiama il far west, a quella est con le sue spiagge bianche, le palme di cocco e le formazioni rocciose particolari. Non dimentichiamo la mondana e interessante capitale di Noumea con il suo centro culturale Tjibaou disegnato da Renzo Piano e le splendide isole della Lealtà e quella dei Pini. Un nuova terra da scoprire la cui varietà di paesaggi e attività culturali, escursionistiche e sportive accontenteranno qualsiasi esigenza.

Prezzo su richiesta

Ti piace questo programma o lo vuoi personalizzare?.
Chiedici un viaggio su misura!

chiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia – Noumea
Partenza dall’Italia, pernottamento a bordo.

 

Giorno 2:
Noumea
Arrivo all’aeroporto internazionale, accoglienza e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione, pernottamento.

 

Giorno 3:
Noumea

Prima colazione e giornata dedicata alla visita della città, porto naturale del XIX secolo. Durante la visita si ha modo di ammirare le bellissime baie di Anse Vata e Des Citrons con le loro lunghe spiagge. Si prosegue con il centro culturale Tjibaou progettato dall’architetto Renzo Piano, il museo della Città o della Storia Marittima. Molto interessante è anche l’Acquario dove è possibile ammirare numerose specie di pesci. Infine visita della Baia de la Moselle accanto al quartiere latino che ospita il mercato cittadino. Rientro in hotel, pernottamento.

 

Giorno 4:
Noumea – Isola dei Pini - Noumea
Al mattino trasferimento al porto di Noumea. Prima colazione a bordo del traghetto che conduce all’Isola dei Pini. L’Isola è considerata una delle più belle isole del mondo, offre spiagge di sabbia fine, mare turchese e foreste di pini in contrasto con l’acqua blu. All’arrivo sbarco e partenza per raggiungere la baia di Kuto e sosta alle rovine del penitenziario per rivivere il passato dell’isola. Si prosegue in direzione nord fino ad arrivare alla Baia d’Oro dove si può effettuare un bagno nella piscina naturale habitat di una moltitudine di pesci multicolori. A piedi si attraversa la foresta fino a raggiungere la riva del mare per un pranzo locale. Lungo la strada di rientro verso il porto si effettua una visita al villaggio di Vao, l’unico dell’isola, con la sua chiesta Notre Dame de l’Assomption fondata nel 1860. Rientro in serata a Noumea, pernottamento in hotel.

 

Giorno 5:
Noumea - Sarramea
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita conclusiva della città con la Piazza di Cocotiers, centro mondano della capitale. Successiva partenza verso le colline di Ouen Toro, per una vista panoramica di Noumea, delle piccole isole e della laguna.
In seguito si prosegue in direzione nord, per scoprire la costa occidentale chiamato anche il Far West Caledoniano: un susseguirsi di allevamenti, pascoli e colline ricoperte di alberi di Niaouli. Durante il tragitto, si visita la distilleria di Niaouli a Boulouparis: la sua essenza è utilizzata nella profumeria e per la fabbricazione di medicinali. All’arrivo sistemazione in hotel dove è possibile raggiungere con una breve passeggiata la Trou Feuillet, una piscina naturale dove si può fare il bagno. Pernottamento.

 

Giorno 6:
Sarramea – Poindimié
Prima colazione e partenza in mattinata in direzione di Poindimié cittadina situata sulla costa orientale. Durante il tragitto sosta al Fort de Teremba, antica prigione penitenziaria dove si può apprendere la storia della colonizzazione e la sua influenza sulle popolazioni locali. Si attraversa il villaggio di Moindou, antico centro di estrazione del carbone. Nel pomeriggio si continua il viaggio in direzione nord percorrendo il colle delle volpi, che collega Bourail a Houaïlou. Sosta alla famosa Cascata di Bâ a Houailou che si getta in una piscina naturale di 15 metri di diametro. Arrivo e sistemazione in hotel, pernottamento.

 

Giorno 7:
Poindimié - Hienghène
Prima colazione e mattinata a disposizione per godersi la splendida spiaggia dell’hotel. Nel pomeriggio si parte in direzione nord lungo la costa orientale ammirando fiumi, valli, e panorami mozzafiato sulla laguna. Si raggiunge il villaggio di Hienghène, paese natale di Jean Marie Tjibaou, leader indipendentista della comunità locale kanak. Sosta al Belvedere per godere di una vista unica della baia. Da qui è possibile inoltre ammirare le famose formazioni rocciose situate in questo lato della laguna: la chioccia, la sfinge e altri isolotti. I colori dell’acqua fanno da contrasto con il Monte Panié, la cima più alta della Nuova Caledonia (1628m). Sistemazione in hotel, pernottamento.

 

Giorno 8:
Hienghène – Koné
Prima colazione e successiva escursione presso la tribù di Werap dove si ha modo di avvicinarsi alla cultura melanesiana. Durante la visita la tribù di Wérap spiega e mostra l’artigianato locale e la preparazione del piatto tipico, il bougna. Si tratta di una pietanza della tradizione kanak a base di pollo o pesce, igname e carote, il tutto ricoperto di latte di cocco e avvolto in foglie di banano. La cottura avviene sotto delle pietre calde. Nel primo pomeriggio, partenza in direzione di Koné percorrendo la Koné-Tiwaka, la strada che attraversa la Grande Terre. Lungo il percorso si possono ammirare i paesaggi e le tribù nascoste nel cuore della vallata. Arrivo a Koné nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel, pernottamento.

 

Giorno 9:
Koné – Voh – Koné
Prima colazione e partenza in direzione di Voh per ammirare il famoso cuore, simbolo della Nuova Caledonia. Si tratta di un immenso e spettacolare cuore scolpito dalla natura nella vegetazione costituita di mangrovie. Dall’alto del Mount Katepec si ha una vista unica e incredibile di questo intreccio di mangrovie che hanno formato questa particolare conformazione. Rientro in hotel e tempo a disposizione. Pernottamento.

 

Giorno 10:
Koné - Noumea
Prima colazione e partenza in direzione sud per rientrare a Noumea. Si percorre la strada che costeggia il fiume “la Néra per raggiungere la spiaggia della Roche Percée dove si ammira il Bonhomme di Bourail, una strana roccia monolitica che con il trascorrere del tempo è stata scolpita dalle onde assumendo delle sembianze umane. Proseguimento per Noumea, sistemazione in hotel, pernottamento.

 

Giorno 11:
Noumea – Yaté
Prima colazione e partenza in direzione sud, area ricca di nichel dove il rosso della terra incontra il verde delle palme e il blu del mare. Arrivo a Yaté, piccolo villaggio situato sulla costa sud orientale, situato nei pressi del lago omonimo. Il paesaggio che circonda questa zona è incredibile e dai colori dai forti contrasti. Possibilità di effettuare escursioni a piedi per visitare le cascate della Maddalena e di Wadiana. Rientro in serata a Noumea. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 12:
Noumea – rientro in Italia
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo per il rientro in Italia.


Per chi lo desidera è possibile effettuare delle estensioni in una delle isole della Lealtà. Oppure effettuare una crociera tra le splendide isole e baie situate nelle acque turchesi della Nuova Caledonia !

 

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti