Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Azonzo in Gran Bretagna per il Chelsea Flower Show

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un tour botanico per gli amanti dei giardini inglesi

26 maggio - 3 giugno 2012

Proponiamo un sorprendente Garden Tour che comincia con il famoso Chelsea Flower Show di Londra e prosegue nel Kent e Sussex, tra i giardini più affascinanti del Regno Unito. Una terra di riviere, villaggi che hanno conservato l'atmosfera dell'Inghilterra rurale e vecchie dimore con tetti in paglia.

chiedi informazioni

Descrizione

Proponiamo un Garden Tour interessante nelle contee che vengono definite il giardino d’Inghilterra. Prima di raggiungerle si visita il famoso Chelsea Flower Show di Londra, la più rinomata fiera di floricultura del mondo. La capitale ospita anche i celebri Kew Gardens riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e la splendida residenza reale di Hampton Court. Una volta lasciata la metropoli londinese si raggiunge il villaggio di Lenham, visitando il raro maniero medioevale di Ightham Mote e il castello trecentesco di Hever Castle. Da qui si va alla scoperta del complesso di giardini di Sissinghurst, dei Nymans Garden, della Manor house di Penshurst Place, e del castello di Scotney. Si continua con la città medioevale di Canterbury con la sua imponente cattedrale e l’antica dimora di Great Dixter. Inoltre si effettua un’escursione a bordo del treno a vapore da Tenterden a Bodiam ammirando paesaggi suggestivi. Si prosegue in direzione dell’East Sussex con la pittoresca cittadina di Rye, caratterizzata da stradine tortuose di ciottoli e case in legno. Si continua lungo la costa della Manica in direzione di Eastbourne, stazione balneare tipicamente inglese fino a giungere al famoso giardino naturalistico di Sheffield Park. Infine si passeggia tra le viuzze di Brighton e si visita la Monk’s House, dimora di campagna della famosa scrittrice Virginia Woolf. Un viaggio tra i principali giardini inglesi, avvolti da un’atmosfera rurale d’altri tempi, che vi sapranno deliziare tra colori e profumi.

Programma

Giorno 1: Sabato 26 maggio
Londra
Al mattino incontro alle ore 11.30 presso il Russell hotel o similare con Barbara Pukwana per andare a visitare il celebre Chelsea Flower Show, considerata la più rinomata fiera di floricultura del mondo. Qui si ha modo di ammirare fiori e piante di ogni tipo esposte nei giardini del Royal Hospital, dove garden designers gareggiano tra loro creando composizioni e sculture floreali di incantevole bellezza. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 2: Domenica 27 maggio
Londra – Kew Gardens – Londra
Prima colazione e successiva escursione dedicata alla visita del Kew Gardens, esteso complesso di giardini e serre creato nel 1759 dalla principessa Augusta e suo figlio Giorgio III. La loro straordinaria bellezza e l’importanza scientifica dell’istituzione che qui ha sede, ha fatto si che venissero iscritti nel 2003 nella lista del Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Questo meraviglioso giardino botanico raccoglie più di 50.000 specie di piante, oltre a numerosi edifici creati da diversi architetti. Tra questi sono da ricordare l’elegante aranciera del 1761, il Princess of Wales Conservatory che ospita dieci diversi ambienti tropicali, il laghetto con il Palm House, la più grande serra costruita da Burton in vetro e ferro. Si ha modo inoltre di visitare la pagoda eretta nel 1762 ispirata al modello della Taa cinese, infine il Palazzo Kew in stile olandese che con il proprio giardino offre una varietà di ambienti diversi e una collezione immensa di piante originarie da tutto il mondo. Nel pomeriggio si prosegue con la visita di Hampton Court, splendida residenza reale che la regina Vittoria preferiva a Windsor. Fu sede della corte per 200 anni da Enrico VIII fino a Giorgio III. Questo palazzo fu costruito in stile gotico con decorazioni rinascimentali: al suo interno si possono ammirare stupendi soffitti e arazzi, mobili, oggetti di porcellana e dipinti preziosi. Negli appartamenti di Stato di Enrico VIII si visita la Grande Sala con il suo magnifico soffitto decorato da una preziosa collezione di arazzi, la Cappella e le enormi cucine Tudor. I suoi giardini oltre ad offrire una lussureggiante fioritura sono abbelliti da edifici e opere d’arte. Qui si può osservare la famosa Great Vine, vite piantata nel 1768 che produce ancora un buon raccolto d’va. Nelle sue vicinanze si può visitare la Mantegna Picture Gallery dove sono conservati splendidi dipinti raffiguranti i Trionfi di Cesare. Rientro in serata in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 3: Lunedì 28 maggio
Londra – Ightham Mote – Hever Castle – Lenham
Prima colazione e partenza verso il villaggio di Lenham, situato sul versante meridionale del North Downs. Lungo il tragitto visita di Ightham Mote, un raro e completo esempio di maniero medievale circondato da un fossato, risalente all’inizio del 1400. Nel corso dei secoli fu la residenza di cavalieri e cortigiani, poi utilizzato dall’alta società vittoriana. Di grande interesse sono la sala medievale, il soffitto dipinto della cappella privata e la cripta. La dimora è immersa in uno splendido giardino abbellito da alcuni laghetti e da un frutteto. Si prosegue in direzione dell’incantevole castello trecentesco di Hever Castle, dove nacque Anna Bolena, la seconda moglie di Enrico VIII. Il parco che circonda questo maniero è costituito da diversi giardini: quello all’italiana colpisce maggiormente l’attenzione, in quanto adornato da statue e colonne. Inoltre qui si ha modo di ammirare la via dei rododendri e un labirinto acquatico, unico in Inghilterra, composto da una serie di passerelle. Proseguimento per Lenham e sistemazione presso il Chilston Park Hotel o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4: Martedì 29 maggio
Lenham – Sissinghurst - Nyman’s - Lenham
Prima colazione e partenza in direzione di Sissinghurst, complesso di giardini creati negli anni trenta da Vita Sackville-West, poetessa e articolista di giardinaggio dell'Observer, insieme al marito Harold Nicolson, scrittore e diplomatico. Viene considerato uno dei parchi più belli di tutta l’Inghilterra: la sua peculiarità è data dalla presenza di una serie di “stanze” a cielo aperto, ognuna caratterizzata da una tonalità o da un tema. Durante la visita si ha modo di ammirare il giardino coi colori del tramonto, sui toni del rosso, del giallo e dell’arancio; quello delle piante aromatiche oppure quello dedicato alle rose. Successivamente si prosegue verso il Nymans Garden, creato nel corso di tre generazioni dalla famiglia Messel a partire dalla fine del XIX secolo. Qui è presente una straordinaria varietà di piante e alberi sia nativi che esotici, oltre alle bordure di fiori dai colori più variegati. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 5: Mercoledì 30 maggio
Lenham - Penshurst Place - Scotney Castle – Lenham
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Penshurst Place, un perfetto esempio di Manor house del XIV secolo. Costruita per un commerciante di lana nel 1341, segna il passaggio tra il maniero fortificato medioevale e l’abitazione borghese della nuova classe mercantile. Al suo interno è visibile una magnifica hall al cui centro è situato un camino circondato da grandi finestre gotiche dell’epoca. Il poeta elisabettiano Sir Philip Sidney nacque qui nel 1554, e la dimora appartiene ancora ai suoi discendenti. Inoltre è possibile ammirare un’interessante collezione di mobili, armature e pitture. Si continua con la visita di Scotney Castle che fu per molte generazioni la residenza dalla famiglia Hussey. Attorno al castello, circondato da un fossato e risalente al 1300, si estende un giardino romantico con una spettacolare collezione di rododendri, azalee, piante di glicine, rose, alberi esotici creando una moltitudine di colori durante tutto l’anno. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 6: Giovedì 31 maggio
Lenham – Canterbury – Great Dixter – treno a vapore - Lenham
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita della città medioevale di Canterbury, fondata dai Romani, che conserva ancora l’antica cinta muraria. La splendida cattedrale testimonia l’importanza religiosa di questa città che fu sede della prima diocesi in Inghilterra. Qui nel 1170 fu ucciso l’arcivescovo Tommaso Becket, canonizzato nel 1173. La cattedrale, edificata da Sant’Agostino nel VI secolo venne ricostruita in stile gotico in seguito al grave incendio del 1067. Oltre delle splendide tombe, altari e monumenti conserva una magnifica collezione di vetri istoriati medievali. Inoltre si ha modo di visitare gli altri monumenti della città riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: Nel pomeriggio si prosegue per il villaggio di Northiam per visitare la casa del famoso Christopher Lloyd: Great Dixter. Questo scrittore e paesaggista ha dedicato tutta la sua vita a creare uno dei giardini contemporanei più originali: l’antica dimora è in perfetta armonia con il giardino di alberi potati, famose bordure di fiori misti, piante esotiche e tappeti di fiori selvatici. Successiva escursione a bordo del treno a vapore che percorre la tratta da Tenterden a Bodiam durante la quale si ammira un paesaggio pittoresco e si ha modo di gustare un tradizionale cream inglese. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 7: Venerdì 1 giugno
Lenham – Rye – Sheffield Park - Lewes
Prima colazione e partenza per la visita della particolare cittadina di Rye, nell’East Sussex. Situata su un’altura, il villaggio è caratterizzato da stradine tortuose di ciottoli e case in legno. Si continua lungo la costa della Manica in direzione di Eastbourne, stazione balneare tipicamente Inglese. Nel pomeriggio visita di Sheffield Park famoso giardino naturalistico creato nel 1700 dal grande maestro “Capability” Brown. Attorno ai Quattro laghi che formano il centro del giardino, si estendono vasti spazi ricchi di rododendri, azalee, alberi e piante esotiche. Lungo le rive dei laghi si possono ammirare ninfee e una varietà di piante acquatiche. Sistemazione presso il Shelleys Hotel o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 8: Sabato 2 giugno
Lewes – Brighton – Monks House – Lewes
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Brighton, villaggio di pescatori che diventò famosa stazione balneare sotto il regno di re Giorgio IV. Quest’ultimo si fece costruire il Pavilion dal suo architetto preferito Nash, un palazzo che ancora oggi stupisce per l’esuberanza della sua architettura, in stile orientale. Il centro della città, conosciuto con il nome di The Lanes: si tratta di una serie di viuzze strette e colorate, lastricate di mattoncini rossi, caratterizzate da negozi di ogni tipo differenziandosi con vetrine colorate. Nel pomeriggio si raggiunge la piccola cittadina di Rodmell, situata ai piedi di una collina lungo il fiume Ouse. Qui si visita la Monk’s House, dimora di campagna della famosa scrittrice Virginia Woolf. Durante l’escursione si ha modo di osservare il capanno in cui Virginia scriveva, immerso in un giardino con piante, stagni e orti. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 9: Domenica 3 giugno
Lewes – Wisley Gardens – rientro in Italia
Prima colazione e tempo permettendo si visitano i Wisley Gardens: giardini della Società Reale di Orticultura con una estensione che supera i cento ettari. Qui è possibile trovare uno dei migliori esempi dell’architettura del giardinaggio inglese con più di 10,000 specie di piante che offrono spettacolari esplosioni di colori. Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

 

Una sola data di partenza: 26 maggio 2012

Barbara Pukwana (Biografia)
Guida esperta della Gran Bretagna Barbara Pukwana nasce nella Svizzera tedesca, si diploma insegnate e si laurea in lingue all’Università di Londra. Dopo alcuni anni come insegnante di lingue scopre il mestiere di guida turistica. Vanta infatti più di 30 anni di esperienza come accompagnatrice di gruppi per tutto il mondo. Negli ultimi 15 anni si specializza nella Gran Bretagna e acquisisce il diploma di guida dell’Istituto Nazionale Britannico di Guide (GB). Esperta di botanica, di architettura del paesaggio e di storia dell’arte, appassionata di gallerie d’arte, chiese e castelli e viaggi. Parla tedesco, francese, italiano e inglese e, conscia del ricco patrimonio storico e delle bellezze naturali della Gran Bretagna, è fiera di poter introdurre i visitatori a queste ricchezze.

Prezzi

Si consiglia di partire il 26 maggio al mattino presto, oppure ancora meglio di arrivare a Londra la sera precedente. Chi desidera trascorrere alcuni giorni nella capitale inglese, può scegliere di arrivare prima dell’inizio o fermarsi oltre la fine del tour.

 

Quota: euro 2.300,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 500,00
Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Guida esperta locale che accoglie il gruppo in aeroporto al vostro arrivo
Partenza garantita. Numero massimo di partecipanti: 15

 

La quota comprende:
- Trasferimento per l’aeroporto l’ultimo giorno
- Tutti i trasferimenti interni in pullman privato
- Pernottamenti in alberghi, come specificato nel programma
- Trattamento di mezza pensione
- Ingresso al Chelsea Flower Show
- Escursioni e visite come da programma
- Guida esperta della Gran Bretagna in lingua italiana, Barbara Pukwana
- Assicurazione medica e bagaglio

 

La quota non comprende:
- Volo internazionale Italia – Londra – Italia (quotazione su richiesta)
- Trasferimento dall’aeroporto all’hotel il primo giorno
- Ingressi (circa 130 UK£ a persona)
- Pranzi
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Assistenza in aeroporto alla partenza (non prevista)
- Non è prevista la figura dell’accompagnatore dall’Italia
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

mappa itinerario


Visualizza Garden Tour in Kent e Sussex in una mappa di dimensioni maggiori

destinazioni

sezione approfondimenti