Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Polonia - Un viaggio fra le bellezze architettoniche


Un tour ricco di arte, storia e cultura

Proponiamo uno fantastico viaggio per conoscere città antiche riconosciute dall’UNESCO e paesaggi suggestivi.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1
Italia – Varsavia
Partenza dall’Italia con volo diretto a Varsavia. All’arrivo accoglienza e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 2
Varsavia
Prima colazione e successiva visita della città, durante la quale si potranno ammirare le principali attrazioni della capitale della Polonia. Si visita la parte più antica della città,  dove si trovano  il Teatro Nazionale, il Parco dei Sassoni e altri monumenti che sono gli emblemi della storia di Varsavia. Si passeggia attraverso la città vecchia, attraversando la Piazza del Mercato, ci si addentra tra le incantevoli stradine osservando gli edifici colorati di epoca medioevale. Si ammira inoltre il Castello Reale, fedelmente ricostruito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Pranzo durante l’escursione e successiva visita del Palazzo della Cultura e della Scienza. Si continua infine per le Terme Reali, un'incantevole residenza estiva con giardino costruita in onore dell'ultimo re di Polonia. Si ammira il  bellissimo Palazzo sull’Isola e il famoso monumento di Frederic Chopin, denominato il poeta del pianoforte. Cena in ristorante locale, pernottamento.

 

Giorno 3
Varsavia – Malbork – Danzika
Prima colazione e successiva partenza in direzione di Malbork, che per un secolo e mezzo è stata la capitale dello stato dell’Ordine Teutonico. I Cavalieri Teutonici erano un ordine religioso e militare che si trasferì dalla Terrasanta per edificare quello che è il più grande castello gotico del mondo costruito in mattoni. Si effettua una visita all'interno di questa fortezza medievale che fa parte del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Pranzo in ristorante locale e successiva partenza per Zuławy Wiślane, zona molto pittoresca con case in legno tradizionali costruite dai coloni olandesi nel XVII secolo. Arrivo a Danzica, importante città sulla costa del Mar Baltico. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 4
Danzika – Sopot - Danzica
Prima colazione e successiva visita della città, con il centro storico, l’ampia via di Długi Targ (il Mercato Lungo) con i numerosi palazzi nobiliari tra cui l’imponente Corte di Artus, l’antica sede della potente gilda dei mercanti, la Fontana del Nettuno, il più celebre simbolo della città,  la Porta Verde, una via d’accesso ai moli e il viale lungo il canale della Motlawa che conduce al Porto Vecchio.  Si continua lungo via Mariacka, una delle vie più eleganti della città per visitare la gigantesca chiesa della Santa Vergine Maria – la chiesa più grande d’Europa costruita in mattoni. Visita  dell'interattivo Museo dell’Ambra, situato nella storica torre della prigione, che racconta la storia dell’onnipresente “oro del Nord”. Pranzo in un ristorante locale. Si prosegue con la visita della cattedrale di Oliwa (uno dei quartieri di Danzica), una chiesa di fama mondiale grazie al suo maestoso organo. Costruito nel XVIII secolo, con i suoi 5100 tubi è stato il più grande organo del vecchio continente e probabilmente anche del mondo. Si prosegue per Sopot, con il suo molo sul Baltico. Rientro a Danzica, pernottamento.

 

Giorno 5
Danzika – Torun – Poznan
Prima colazione e partenza in direzione di Torun, una città con una storia di quasi 800 anni, è stata il crocevia  di importanti vie commerciali. Toruń  apparteneva alla Lega Anseatica  ed è stata una delle città più ricche in Polonia. Grazie ai numerosi e ben conservati edifici gotici  del XIV e XV secolo, è stata inserita dall'UNESCO nella lista dei siti facenti parti del Patrimonio Mondiale dell'Umanità.  Tra i monumenti più importanti di Toruń si visiteranno la Cattedrale di San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista, la Chiesa di S. Maria e S. Giacomo, il Municipio della Città Vecchia, le fortificazioni della città e le rovine del castello del XIII secolo appartenuto ai Cavalieri Teutonici. La città è famosa soprattutto per aver dato i natali a Niccolò Copernico, l'illustre astronomo del Rinascimento che ha rivoluzionato le teorie sull'universo. Pranzo durante l’escursione. Proseguimento per Poznań, un tempo culla dello stato polacco ed oggi città dove la storia convive armoniosamente con la modernità. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 6
Poznan - Wroclaw
Prima colazione e successiva visita di Poznan, con il centro storico, la Cattedrale di San Stanislao che è stata la prima basilica della Polonia, la Piazza del Mercato e il  Municipio in stile rinascimentale, per finire con l’antico collegio dei Gesuiti. Successiva partenza per Wroclaw, pranzo durante il tragitto. Pomeriggio dedicato alla visita di Wroclaw, conosciuta anche come “la città dei cento ponti” e situata in un luogo dove il fiume Oder si divide in due rami, creando dodici isole e isolotti.  Si visita Ostrow Tumski,  l’isola più importante con la sua atmosfera  suggestiva, la Cattedrale di San Giovanni Battista. Si passeggia per il bellissimo quartiere storico, ammirando  gli antichi palazzi in Piazza del Mercato, il Municipio in stile gotico con il suo orologio astronomico. Possibilità di effettuare un tour in battello. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 7
Wroclaw – Auschwitz - Cracovia
Prima colazione e partenza in direzione di Oświęcim, città dove si trova il Museo di Auschwitz-Birkenau. Il campo di Auschwitz, che fu un gruppo di campi di concentramento, di lavoro e di sterminio, fu eretto dai nazisti a circa 60 km da Cracovia. E stato il più grande campo di sterminio nazista: al suo interno furono assassinate almeno 1.200.000 persone, in maggioranza ebrei. Pranzo in ristorante locale e successiva partenza per Cracovia, capitale della Polonia fino al XVI secolo. È senza dubbio una delle città polacche più antiche e leggendarie e la sua affascinante architettura, i commercianti che si riuniscono sulla piazza del mercato secondo le antiche tradizioni, gli eclettici artisti di strada, le mostre e gli eventi culturali all'aperto, creano un'atmosfera incantata. In serata si passeggia fra le vie del quartiere ebraico di Kazimierz. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 8
Cracovia
Prima colazione e giornata dedicata alla visita di Cracovia. Si comincia con la collina di Wawel, con il Castello Reale e la Cattedrale. Si prosegue visitando la città vecchia e la sua enorme Piazza del Mercato, considerata la più grande dell'Europa medioevale, per poi proseguire con il Palazzo del Tessuto e la Torre del Municipio. Si prosegue con una visita alla Basilica della Vergine Maria e il patio del Collegium Majus, il più antico edificio dell'Università Jagellonica. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio si parte per Wieliczka, dove si trova la famosa miniera di salgemma.
La miniera di sale di Wieliczka è unica nel suo genere; si tratta di una delle più antiche miniere del mondo ed è in funzione dal XIII secolo. Rientro a Cracovia e pernottamento.

 

Giorno 9
Cracovia – Zakopane - Cracovia
Prima colazione e partenza in direzione sud verso un paesaggio davvero suggestivo verso la piccola e caratteristica catena montuosa di Pieniny. Lungo il tragitto si ammira il maestoso castello difensivo gotico di Niedzica che sorge in una posizione davvero pittoresca e dalla quale si gode una meravigliosa vista. Successiva escursione a bordo di una zattera in legno lungo il fiume Danajec, la cui stretta gola si snoda attraverso un bellissimo canyon. Durante la navigazione si ammirano le imponenti e quasi perpendicolari pareti di roccia calcarea dei monti Pieniny. Successivamente si parte in direzione di Zakopane, arrivo e pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si può ammirare l’incantevole città incorniciata dalla catena montuosa Tatra, la più alta dell’Europa Centrale. Si ha modo di passeggiare lungo la Krupowki, una strada-mercato dove si possono trovare numerosi prodotti regionali. Inoltre si ammirano le case e le chiese costruite secondo un particolare stile architettonico che è dato dalla combinazione di un folklore regionale e lo stile art nouveau. Infine si raggiunge a bordo di una funivia la cima del monte di Gubalowka da cui si ammira una vista spettacolare sulla città e sui monti Tatra. Rientro a Cracovia, pernottamento.
  
Giorno 10
Cracovia – Czestochova – Varsavia

Prima colazione e partenza in direzione di Varsavia. Lungo il tragitto si effettua una sosta a Czestochowa per visitare il Santuario di Jasna Gora, uno di luoghi di culto più importanti del cattolicesimo. Il Monastero di Jasna Góra è il più famoso santuario dedicato alla Vergine Maria ed è il più grande luogo di pellegrinaggio del paese. Per molti la sua capitale spirituale. L'icona, raffigurante la Madre di Dio con il Bambino Gesù, è conosciuta come la Madonna Nera di Czestochowa, è ampiamente venerata e a lei sono accreditati numerosi miracoli. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Varsavia, sistemazione in hotel e tempo a disposizione, pernottamento.

 

Giorno 11
Varsavia – rientro in Italia
Prima colazione e trasferimento in tempo utile in Italia per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti