Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Azonzo in Polonia

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Natura e cultura di un Paese ricco di storia

9 - 18 agosto 2014

Proponiamo un itinerario fra la capitale Varsavia, la città dei cento ponti di Breslavia, l’antica e affascinante Cracovia e l’aberrante passato di Auschwitz. Infine i paesaggi suggestivi della catena montuosa di Pieniny con la stretta gola del fiume Danajec e i Monti Tatra, che circondano la pittoresca Zakopane.

A partire da 1.650 €

scarica il programma completo richiedi informazioni

Descrizione

Questo itinerario, che inizia da Varsavia, con il suo centro storico medioevale riconosciuto dall'UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'Umanità, prosegue con Poznan, un tempo culla dello stato polacco e Breslavia, la città dei cento ponti. Si continua con Auschwitz-Birkenau, tristemente passato alla storia come il più grande campo di concentramento-sterminio nazista, per poi raggiungere Cracovia con il suo quartiere ebraico e la collina di Wavel, dominata dalla Cattedrale, il Castello e le Torri difensive. Dirigendosi verso sud si ammira la catena montuosa di Pieniny, nei pressi della quale sorge il maestoso castello difensivo gotico di Niedzica. Qui, a bordo di una tipica zattera, si naviga lungo il fiume Danajec la cui stretta gola si snoda attraverso un bellissimo canyon. Infine visita della bella Zakopane incorniciata dai monti Tatra, i più alti dell’Europa Centrale. Infine prima di rientrare a Varsavia visita a Czestochowa e il Santuario di Jasna Gora, uno di luoghi di culto più importanti del cattolicesimo. Un viaggio interessate per conoscere le tradizioni, la cultura e i paesaggi più belli di un Paese che ha saputo rinascere velocemente dopo le drammatiche vicende storiche del dopoguerra.

 

Programma

Dettaglio pasti inclusi: B=Breakfast; L=Lunch; D=Dinner


Giorno 1: Sabato 9 agosto
Italia – Varsavia (D)
Partenza dall’Italia, arrivo a Varsavia nel primo pomeriggio, accoglienza e successivo trasferimento al Polonia Palace o similare. Successivo tour panoramico della capitale. Varsavia è una città moderna e rappresenta il centro scientifico e culturale del Paese. Durante la visita si ha modo di apprezzare il centro medioevale con i palazzi nobiliari, le piazze eleganti, i romantici parchi reali, i monumenti in onore di eroiche battaglie e i residuati del realismo socialista che sussurrano i racconti di un importantissimo passato. Si comincia con la Piazza di Marshall Pilsudski, dove il Papa Giovanni Paolo II celebrò la famosa messa in occasione del suo primo pellegrinaggio in Polonia, nel 1979, il Giardino Sassone e la Tomba del Milite Ignoto, il Teatro Nazionale, che ha al suo interno il più grande palcoscenico del mondo, e infine il Monumento degli Eroi del Ghetto, all'interno delle cui mura i nazisti tedeschi imprigionarono più di 300 000 ebrei. Cena e pernottamento in hotel.


Giorno 2: Domenica 10 agosto
Varsavia - Poznan (B;D)
Prima colazione e successiva visita del centro storico. A piedi si attraversano le strade romantiche con le case borghesi le cui facciate sono colorate e riccamente ornate. L'atmosfera medioevale è ancora viva in questa parte della città nonostante che il centro storico fu completamente distrutto dai nazisti e poi ricostruito con la massima cura per i dettagli storici. Oggi è considerato dall'UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Si inizia con la visita la zona più antica della città dove si trovano il Teatro Nazionale, il Parco dei Sassoni e altri monumenti che sono gli emblemi della storia di Varsavia. Si passeggia attraverso la città vecchia, attraversando la Piazza del Mercato, ci si addentra tra le incantevoli stradine osservando gli edifici colorati di epoca medioevale. Si ammirano gli interni del maestoso Castello Reale, fedelmente ricostruito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Esso rappresenta un orgoglio di tutti i varsaviani. È questo il luogo dove i primi duchi di Masovia hanno costruito la loro roccaforte nel XIV secolo, che poi diventò una residenza dei monarchi e dei capi di stato polacchi. Il castello è stato anche sede del Parlamento e del Senato. Fu fatto esplodere nel 1944 per vendicare la rivolta di Varsavia e per dare esempio alle altre città occupate dai nazisti. La ricostruzione inizio nel 1971 e tredici anni dopo il castello fu riaperto al pubblico. Inoltre si visita il Museo Storico di Varsavia dove viene proiettato un breve film documentario che permette di capire la gloriosa ed eroica storia della città. Nel primo pomeriggio si parte in direzione di Poznan, un tempo culla dello stato polacco ed oggi città dove la storia convive armoniosamente con la modernità. Ogni anno vi si svolge la Fiera Internazionale di Poznan. La città è anche conosciuta grazie alla produzione dell'eccellente birra. Sistemazione presso l’Hotel Novotel Centrum o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 3: Lunedì 11 agosto
Poznan – Breslavia (B;D)
Prima colazione e successiva visita della parte vecchia della città. Durante l’escursione si ha modo di ammirare l'isola di Ostrów Tumski, l’antica sede monarchica, la Cattedrale di San Stanislao che è stata la prima basilica della Polonia, il centro storico con la Piazza del Mercato e l’impressionante Municipio in stile rinascimentale, l’antico collegio dei Gesuiti, oggi sede del comune. Tempo libero per il pranzo e successiva partenza in direzione di Breslavia. All’arrivo sistemazione presso il Campanile Centrum Hotel o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 4: Martedì 12 agosto
Breslavia (B;D)
Prima colazione e successiva visita della città, conosciuta anche come “la città dei cento ponti”. Essa è situata in un luogo dove il fiume Oder si divide in due rami, creando dodici isole e isolotti. Si visita Ostrow Tumski, l’isola più importante con la sua atmosfera incantevole dove, nel XIII secolo, è stata eretta la Cattedrale di San Giovanni Battista. Si passeggia per il bellissimo quartiere storico, ammirando gli antichi palazzi in Piazza del Mercato, il Municipio dal caratteristico stile gotico con il suo impressionante orologio astronomico. Si entra anche nell’Università di Wrocław, visitando l’imponente auditorio barocco chiamato l’Aula Leopoldina. Nel primo pomeriggio si effettua un’escursione in battello per ammirare dal fiume i suoi numerosi, incantevoli ponti e la sua suggestiva architettura. Resto del pomeriggio a disposizione per attività a proprio piacimento. Cena e pernottamento.


Giorno 5: Mercoledì 13 agosto
Breslavia – Auschwitz – Cracovia (B;D)
Prima colazione e partenza in direzione della città di Oświęcim, dove si trova il Museo di Auschwitz-Birkenau. Il campo di Auschwitz, che fu un gruppo di campi di concentramento, di lavoro e di sterminio, fu eretto dai nazisti a circa 60 km da Cracovia. È stato il più grande campo di sterminio nazista, al suo interno furono assassinate almeno 1.200.000 persone, in maggioranza ebrei. Nel Museo si possono ammirare gli effetti personali delle vittime assassinate dai nazisti, le caserme, le camere a gas e i forni crematori. Il campo fu dichiarato Patrimonio dell'Umanità. Al termine della visita si raggiunge Cracovia, all’arrivo sistemazione presso il Alexander II Hotel o similare. Tempo a disposizione. Cena e pernottamento.


Giorno 6: Giovedì 14 agosto

Cracovia - Wieliczka - Cracovia (B;D)
Prima colazione e successiva visita della città, capitale della Polonia fino al XVI secolo. È senza dubbio una delle città polacche più antiche e leggendarie e la sua affascinante architettura, i commercianti che si riuniscono sulla piazza del mercato secondo le antiche tradizioni, gli eclettici artisti di strada, le mostre e gli eventi culturali all'aperto, creano un'atmosfera incantata. Durante l’escursione si ha modo di visitare il rinascimentale Castello Reale situato sulla collina di Wawel: un luogo di culto, un microcosmo di storia e cultura polacca. A partire dall'XI secolo, Wawel divenne la residenza delle potenti dinastie polacche. Qui venivano incoronati e seppelliti tutti i sovrani del Paese. Dal XIX secolo, all'interno della cattedrale, riposano tutti i più importanti eroi nazionali. Si prosegue con la città vecchia attraverso la Piazza del Mercato che è stata il fulcro della vita cittadina già dal XIII secolo. L'enorme piazza, di oltre 40 mila metri quadri, è considerata una delle più belle del mondo e la più grande dell'Europa medioevale. Qui si ammira il Palazzo del Tessuto, il monumento rinascimentale del commercio, la Torre del Municipio e la Basilica gotica della Vergine Maria, il tempio principale della borghesia nonché la più famosa tra le chiese polacche. Al suo interno si trova una bellissima pala di legno di Vir Stwosk. Si continua con Collegium Majus, il più antico edificio della Università Jagellonica dove studiò il famoso astronomo Niccolò Copernico. Si può inoltre ammirare le antiche mura difensive, il Barbican, la Porta di San Floriano e lo splendido teatro di Juliusz Slowacki. Nel pomeriggio partenza per Wieliczka, situata a circa mezz’ora da Cracovia, dove si ha modo di visitare la famosa miniera di salgemma dichiarata Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Si tratta di una delle più antiche miniere del mondo ed è in funzione dal XIII secolo. Essa è costituita da trecento chilometri di gallerie, caverne giganti e laghi che si sviluppano su nove livelli raggiungendo la profondità di 327 metri. Si visitano i tre livelli più alti della miniera, raggiungendo la profondità di 135 metri. Durante l’escursione si ammirano le incredibili sculture e le cappelle che sono scolpite nel salgemma. Rientro a Cracovia, tempo a disposizione, cena e pernottamento.


Giorno 7: Venerdì 15 agosto
Cracovia – Zakopane (B;D)
Prima colazione e partenza in direzione sud verso un paesaggio davvero suggestivo verso la piccola e caratteristica catena montuosa di Pieniny. Lungo il tragitto si ammira il maestoso castello difensivo gotico di Niedzica che sorge in una posizione davvero pittoresca e dalla quale si gode una meravigliosa vista. Successiva escursione a bordo di una zattera in legno lungo il fiume Danajec, la cui stretta gola si snoda attraverso un bellissimo canyon. Durante la navigazione si ammirano le imponenti e quasi perpendicolari pareti di roccia calcarea dei monti Pieniny. Successivamente si parte in direzione di Zakopane, incantevole città incorniciata dalla catena montuosa Tatra, la più alta dell’Europa Centrale. Si ha modo di visitare il vecchio cimitero di Peksow Brzyzek, in funzione dal XIX secolo, dove sono stato sepolti i personaggi più eminenti della regione e quelli che hanno avuto qualche merito legato alla rappresentanza o allo sviluppo di Zakopane e delle montagne Tatra: artisti, atleti, attivisti sociali. Le loro tombe sono delle autentiche opere d'arte. Infine si passeggia lungo la Krupowki, una strada-mercato dove si possono trovare numerosi prodotti regionali. Inoltre si ammirano le case e le chiese costruite secondo un particolare stile architettonico che è dato dalla combinazione di un folklore regionale e lo stile art nouveau. Sistemazione presso il Mercure Zakopane o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 8: Sabato 16 agosto
Zakopane – Cracovia (B;D)
Prima colazione e successiva salita in funivia sulla cima del monte di Gubalowka da cui si ammira una vista spettacolare sulla città e sui monti Tatra. Si procede con la visita di una casa privata di montagna dove si ha modo di degustare dei formaggi locali. Resto del tempo a disposizione fino al trasferimento a Cracovia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.


Giorno 9: Domenica 17 agosto
Cracovia - Czestochowa – Varsavia (B;D)
Prima colazione e partenza in direzione di Varsavia. Lungo il tragitto si effettua una sosta a Czestochowa per visitare il Santuario di Jasna Gora, uno di luoghi di culto più importanti del cattolicesimo. Il Monastero di Jasna Góra è il più famoso santuario dedicato alla Vergine Maria ed è il più grande luogo di pellegrinaggio del paese. Per molti la sua capitale spirituale. L'icona, raffigurante la Madre di Dio con il Bambino Gesù, è conosciuta come la Madonna Nera di Czestochowa, è ampiamente venerata e a lei sono accreditati numerosi miracoli. Proseguimento per Varsavia, sistemazione presso il Polonia Palace hotel o similare. Cena e pernottamento.


Giorno 10: Lunedì 18 agosto
Varsavia – rientro in Italia (B)
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.


Una sola data di partenza:
9 agosto 2014

Prezzi

Quota: euro 1.650,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 250,00
Guida esperta locale, in lingua italiana, che accoglie il gruppo in aeroporto al vostro arrivo
Partenza garantita, senza vincolo di numero minimo di partecipanti.
Numero massimo di partecipanti: 10

 

La quota comprende:
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in minibus Mercedes Sprinter o similare, come da programma
- Pernottamenti in alberghi, come specificato nel programma
- Trattamento di mezza pensione. Tutti i pasti includono l’acqua minerale
- Visite e ingressi come specificato nel programma
- Guida esperta locali in lingua italiana durante tutto il tour
Polizza medica e bagaglio

 

La quota non comprende:
- Volo Italia – Polonia – Italia (quotazione su richiesta)
- Pasti non specificati nel programma
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Escursioni non specificate nel programma
- Accompagnatore dall’Italia (non previsto)
- Assistenza in aeroporto alla partenza (non prevista)
Polizza annullamento viaggio (su richiesta)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf 

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale sui servizi a terra in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza 
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza 
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza 
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza 
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza

e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto. Le penali di cancellazione dei voli seguono le policy applicate dalla compagnia aerea al momento dell’emissione del biglietto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

mappa itinerario


Visualizza Azonzo in Polonia in una mappa di dimensioni maggiori

destinazioni

sezione approfondimenti