Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Sudafrica - Alla scoperta dell’affascinante Cape Town con i suoi dintorni e della fauna selvaggia del Kruger National Park


Un safari emozionante in un luogo affascinante

Proponiamo un viaggio alla scoperta di Cape Town e dei suoi dintorni, dalla Penisola del Capo alle Winelands, dalla Robbein Island a Francshhoek. Per finire si visita il Kruger National Park per fare meravigliosi safari alla scoperta della fauna selvaggia e dei suoi meravigliosi paesaggi.

Prezzo su richiesta

Ti piace questo programma o lo vuoi personalizzare?.
Chiedici un viaggio su misura!

chiedi informazioni

Programma

Giorno 1:
Italia – Cape Town

Arrivo all’aeroporto di Cape Town, accoglienza e trasferimento in hotel. Successiva visita della città e della Table Mountain. Durante la visita si può osservare il Bo-Kaap Museum conosciuto anche come il Malay Quarter,. Si continua la visita con il Signal Hill, la casa del Parlamento e i Company Gardens. Visita al V&A Waterfront e successiva cena. Pernottamento in hotel.

Giorno 2:
Cape Town – Penisola del Capo – Cape Town

Prima colazione e giornata interamente dedicata al tour della Penisola del Capo. Inizialmente si attraversa la Hout Bay che si trova all'inizio della Chapman's Peak Drive, una strada panoramica che scende lungo la costa occidentale della Penisola del Capo. Chapman's Peak Drive è una delle più belle strade panoramiche del mondo, fu costruita fra il 1915 e il 1922 Da Hout Bay si prende (tempo permettendo) un traghetto per la vicina Duiker Island, celebre per la sua colonia di foche, e per l’avvistamento di uccelli. Pranzo a base di aragosta in un ristorante locale. Si prosegue con il Capo di Buona Speranza, l'estremità meridionale della Penisola del Capo, che tradizionalmente viene considerato come il punto più a sud del continente africano e come punto di separazione tra l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano. La regione attorno al Capo è una riserva naturale chiamata Cape of Good Hope Nature Reserve, costituita da circa 7700 ettari lungo 40 km di costa. Creata nel 1938, la riserva ospita numerose specie di uccelli, antilopi, gnu, facoceri e babbuini. La strada che si percorre rappresenta una delle più sceniche strade del Sudafrica. Poco più a nordest si trova il punto più elevato di Cape Point che è raggiungibile in funicolare. Successiva visita al Boulder’s Beach per ammirare una colonia di pinguini. Tempo permettendo visita ai giardini botanici di Kirstenbosch. Rientro nel tardo pomeriggio a Cape Town. Pernottamento in hotel.

Giorno 3:
Cape Town – Robben Island – Cape Town

Prima colazione e successiva partenza per Robben Island. L’isola si trova nella Table Bay, 12 km al largo di Città del Capo, e il suo nome significa "isola delle foche", con riferimento alla popolazione di otarie che si trovava sull'isola quando vi giunsero i primi europei. L'isola è stata dichiarata nel 1999 Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Visita del Museo dell’isola che fu dichiarato monumento nazionale. Pranzo a V&A Waterfront. Nel pomeriggio visita delle cittadine nei pressi di Cape Town quali Langa, Kayalitsha e Guguletho. Durante la visita si ha la possibilità di effettuare incontri con le comunità locali. Rientro in hotel, pernottamento.

Giorno 4
Cape Town

Prima colazione e giornata interamente dedicata ad attività a proprio piacimento. Per chi lo desidera è possibile organizzare delle escursione per vivere l'esperienza unica di vedere gli squali bianchi, all'interno di una gabbia protetta. Pernottamento in hotel.

Giorno 5
Cape Town – Winelands - Francshhoek

Prima colazione e giornata interamente dedicata alla visita delle winelands, una delle zone vitivinicole più belle e famose del mondo. Durante l’escursione si ha la possibilità di testare vini in alcune famose cantine. Si inizia la visita con Paarl, la più grande città delle Cape Winelands conosciuta anche come Pearl of the Cape, Francshhoek conosciuta originariamente come Olifants Hoek. Cena in un ristorante. Pernottamento in hotel.

Giorno 6
Francshhoek – Stellenbosch – Francshhoek

Prima colazione e partenza per Stellenbosch. Durante l’escursione si visita lo Spier Wine Estate con il suo storico Cape Dutch e il suoi bellissimi giardini. Rientro nel pomeriggio a Francshhoek. Pernottamento in hotel.

Giorno 7
Francshhoek – Mpumalanga

Prima colazione e trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Cape Town per imbarcarsi sul volo per Johannesburg e successivo volo in connessione per Mpumalanga. All’arrivo accoglienza e successiva partenza per un safari all’interno del Kruger National Park. Oppure possibilità di trasferirsi nell’area di Madikwe ed effettuare un successivo safari. Pernottamento in lodge.

Giorni 8/9
Mpumalanga

Giornate interamente dedicate al safari all’interno del parco. Pernottamento in lodge.

Giorno 10
Mpumalanga – Johannesburg – rientro in Italia

Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di Johannesburg in tempo utile per imbarcarsi sul volo per il rientro in Italia.


Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti