Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Senegal - Cultura e natura: dall’isola di Gorée a Saint Louis passando dal suggestivo Lago Rosa.


Un tour tra fascino naturalistico e cultura

Proponiamo un viaggio completo per scoprire le bellezze naturalistiche e culturali senegalesi. Dalla storica Isola di Gorée, uno dei principali luoghi della tratta degli schiavi, al colorato lago Rosa con le raccoglitrici di sale fino alla coloniale St Luis. Da qui si visita il Parco Nazionale della Langue de Barberie, riserva ornitologica tra le principali al mondo. Infine prima di raggiungere le spiagge di Saly si visitano i villaggi tipici del Saloum.

Prezzo su richiesta

Attenzione questo programma di viaggio è solo un esempio.
Chiedici un viaggio su misura!

richiedi informazioni

Programma

Giorno 1:
Italia - Dakar

Arrivo in aeroporto. Accoglienza e successivo trasferimento in hotel. Pernottamento.

 

Giorno 2:
Dakar – Gorée – Dakar
Prima colazione e successiva partenza per una visita guidata a Dakar, la capitale battuta dal vento e bagnata dall'oceano che si trova nel punto più occidentale del continente africano. Dakar è una città multicolore tutta da scoprire, con i suoi mercati, il suo artigianato e i suoi vivaci quartieri tipici, le sue zone residenziali dall'architettura sudano-saheliana. La Place de l'Independance è il cuore della città, la zona dove si trova la maggior parte delle banche e delle compagnie aeree. Dopo questo primo impatto con la vita senegalese, per mezzo di un battello si va in direzione dell'isola di Gorée, situata a 4 km da Dakar, che è stata indetta dall'UNESCO patrimonio mondiale. Prima portoghese, in seguito olandese e poi francese, l'isola diventa dopo il XVII secolo uno dei principali luoghi della tratta degli schiavi. Pranzo sull'isola e visita a questo monumento del patrimonio mondiale nel pomeriggio. Rientro a Dakar, cena e pernottamento all’hotel

 

Giorno 3:
Dakar – Lago Rosa – Thies - Saint Louis
Prima colazione e partenza in jeep al lago Rosa sulle tracce della Parigi Dakar. Il Lago Rosa è una grande laguna poco profonda situata a qualche centinaia di metri dall'oceano e circondata da dune. Incontro con le raccoglitrici di sale del villaggio tradizionale Peulh. Escursione in jeep sulla spiaggia e sulle dune. Si prosegue per Thies, seconda città del Senegal e importante centro d'arte e artigianato. Pranzo a Thies e visita alla città. Si prosegue per Saint- Louis nel pomeriggio. Visita ai villaggi tradizionali di etnia wolof. Cena e pernottamento presso in hotel.

 

Giorno 4:
St Louis – Langue de Barbarie - St Louis
Prima colazione e successiva visita della città, fondata nel 1659 in posizione strategica su un’isola del fiume Senegal e riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio dell’Umanità. St Louis fu il primo insediamento francese in Africa dove i coloni francesi vi si stabilirono per il commercio degli schiavi. Conserva ancora tra le sue vie le architetture simbolo del periodo coloniale. Si effettua un’escursione in calesse attraverso le sue stradine, ammirandone cosi la bellezza coloniale. Si prosegue con una navigazione sul fiume Senegal per raggiungere il Parco Nazionale di Langue de Barberie, una riserva ornitologica, tra le principali al mondo.  Durante la visita si ha la possibilità di osservare numerose specie di uccelli tra cui i fenicotteri, pellicani, aironi bianchi, aninghe, cormorani e aquile. Pranzo in ristorante locale. Rientro in hotel, per la cena e il pernottamento.

 

Giorno 5:
St Louis - Touba - Kaolack

Prima colazione e successiva partenza per Touba e Kaolack. Touba, prestigiosa città musulmana, si erge nel deserto con la sua magnifica moschea e i suoi meravigliosi monumenti. Incontro con le guide spirituali della confraternita dei Mourides.Si prosegue per Kaolack. Pranzo durante il tragitto. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 6:
Kaolack - Toubacouta
Prima colazione e prima mattinata dedicata alla visita della città e del mercato ricco di erbe medicinali e di tessuti africani. Si prosegue per Toubacouta ai bordi del fiume Saloum.Visita ai villaggi tipici del Saloum e ai diversi gruppi etnici. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 7:
Toubacouta - Saly

Prima colazione e successiva partenza per un’escursione in piroga sul fiume Saloum alla scoperta dei magnifici siti ornitologici, del panorama di paletuvieri e di mangrovie. Partenza per la stazione balneare di Saly Portudal. Pranzo a Foundiougne, successiva visita a Joal e Fadiouth. Arrivo a Saly nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorni 8/11:
Saly

Prima colazione e giornate interamente dedicate ad attività a proprio piacimento e al relax. Cena e pernottamento.

 

Giorno 12:
Saly - Dakar – rientro in Italia
Prima colazione e giornata libera da dedicare ad attività a proprio piacimento e al relax sulla spiaggia. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

 

Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

destinazioni

sezione approfondimenti