Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Azonzo in Marocco con workshop fotografico

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un tour fotografico nella terra moresca

25 aprile - 4 maggio 2008

Proponiamo un itinerario tra Ouarzazate, Taroudant, Essaouira, Agadir e la bella Marrakech.

chiedi informazioni

Descrizione

Proponiamo un viaggio in un Paese di grande fascino, dove i sapori delle spezie, i colori cangianti delle ceramiche e dei tessuti, le musiche arabo-islamiche e berbere si mescolano tra i vicoli medievali e le numerose kasbah. Accompagnati da un fotoreporter professionista, Vittorio Sciovia, si ha la possibilità di imparare i segreti della fotografia di reportage grazie alle lezioni quotidiane. Durante questo meraviglioso viaggio, in una terra così affascinante caratterizzata da un contrasto di immagini, panorami e architetture, si visitano: Ouarzazate situata nella valle del Dadès, alle porte del Sahara, scenario di numerose produzioni cinematografiche; Taroudant città berbera sorta attorno ad un mercato; Essaouira antico porto fortificato; Agadir la “Miami” del Marocco; Imlil paesino di alta montagna situato ai piedi del Jebel Toubkal e Marrakech la città più rappresentativa del Marocco. Un viaggio per unire la passione della fotografia alla varietà delle bellezze culturali e naturalistiche del Marocco.

Programma

Giorno 1: Venerdì 25 aprile
Italia – Marrakech

Arrivo all’aeroporto di Marrakech, accoglienza e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 2: Sabato 26 aprile
Marrakech – Ouarzazate (200 km)

Prima colazione e partenza in direzione di Ouarzazate, lungo il tragitto si percorre una meravigliosa strada panoramica attraversando l’Alto Atlante fino a giungere al passo Tizi N’Tichka. Si prosegue fino a Ait Benhaddou, villaggio fortificato riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità e spesso utilizzato come location di molti film, ubicato lungo la favolosa valle Ounila. Sosta per una passeggiata per assaporare la magica atmosfera prima di pranzare a Tagine in un ristorante locale. Dopo il pranzo, si prosegue il viaggio lungo il fiume Imini dove si possono ammirare le pittoresche terre agricole del Marocco, le cime spesso innevate, piantagioni di palmeti, villaggi murati e magnifiche kasbah. Si attraversa il passo Tizi N’Tichka e all’arrivo a Ouarzazate sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 3: Domenica 27 aprile
Ouarzazate – Dades – Ouarzazate

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita della città e delle sue antiche kasbah di Taourirt e Tifoultout. Ouarzazate è una cittadina del Marocco relativamente moderna, sorta negli anni venti per opera dei francesi, come centro militare ed amministrativo. È situata nella valle del Dadès, all'incrocio della valle Draa (nella zona centrale del Marocco), a ridosso del deserto sabbioso del Sahara. Nelle immediate vicinanze della suggestiva cittadina vi sono numerosi studi cinematografici, dove vennero e vengono ancora oggi girati svariati film ambientati nel deserto, tra i quali celebri produzioni epiche hollywoodiane del passato come “Lawrence d'Arabia” e “Il té nel deserto”. Si prosegue con la visita della Valle di Dadès che si estende a est della città, attraversando la città di Skoura e le sue piantagioni di palme e il villaggio di Kelaa M’Gouna con le sue piantagioni di rose. Rientro in città. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Lunedì 28 aprile
Ouarzazate – Taroudant (300 km)

Prima colazione e partenza per Taroudant, perla della valle Souss. Lungo il tragitto si attraversa il villaggio di Tazenakht ben conosciuto per la produzione di tappeti e per lo zafferano. Si visita anche Talinouine per giungere ai piedi della montagna dell’Alto Atlante. All’arrivo breve visita della città con i suoi souq e i suoi mercati. Taroudant è una città circondata da magnifiche mura merlate di fango rosso sullo sfondo delle attraenti cime innevate dell’Alto Atlante ed è in ogni aspetto una tradizionale città berbera sorta attorno ad un mercato. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 5: Martedì 29 aprile
Taroudant – Agadir - Essaouira (300km)

Prima colazione e partenza per Essaouira passando per Agadir, città moderna completamente ricostruita dopo un devastante terremoto verificatosi nel 1960. Dopo la visita si prosegue lungo la costa fino ad arrivare a Essaouira. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 6: Mercoledì 30 aprile
Essaouira

Prima colazione e mattinata interamente dedicata alla visita della città, antico porto fortificato della costa atlantica. Fu fondata nel XVI secolo dai portoghesi che la occuparono fino alla metà del XVIII secolo. Le fortificazioni della città vecchia presentano una mescolanza di elementi dell’architettura militare portoghese, francese e berbera e la loro maestosità conferisce un’intensa aurea di mistero alla città. Percorrendo le strette strade si possono ammirare i souq, e gli artigiani impegnati nei loro minuscoli laboratori che lavorano il fragrante legno di tuia. Si visita il porto con le numerose reti distese sulla banchina, carpentieri che costruiscono le tradizionali barche di legno e il pesce fresco che si arrostisce sulle griglie all’aperto. Nel pomeriggio a bordo di una barca si visita l’area intorno all’Isola Magador, nota per i falchi di Eleanora. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 7: Giovedì 1 maggio
Essaouira – Marrakech (160 km)

Prima colazione e partenza per Marrakech. All’arrivo visita della città, le cui maggiori attrazioni architettoniche si trovano all’interno della Medina, la zona più antica della città. Durante l’escursione si puòo visitare il Minareto Koutoubia che rappresenta la struttura meglio conservata della religione islamica del Nord Africa. Si visita inoltre il palazzo El Badi risalente al 1603 con il suo vasto cortile e le tombe Saadian nascoste dietro le alte mura. Il mausoleo mostra un alto livello di decorazioni usando il tradizionale stucco e le sculture in stile Grenada tipiche delle classiche costruzioni marocchine. Il palazzo Bahia, costruito verso la fine del XIX secolo, viene considerato un capolavoro dell’architettura marocchina. L’uso di marmo, stucco e mosaici predominano negli appartamenti aperti sul cortile con fontane e giardini. Nel pomeriggio visita della parte vecchia della città e camminando lungo le strette vie si possono ammirare i numerosi souq con i loro carpentieri, gioiellieri e artigiani intenti nella lavorazione di prodotti artigianali. Successivamente si giunge fino a Jmaa El Fna, l’enorme piazza situata nella medina e che fa da sfondo a uno dei più imponenti spettacoli del mondo. Cantastorie, mangiatori di fuoco, giocolieri e ammaliatori di serpenti occupano la piazza con i loro spettacoli. Sosta per un drink in una terrazza sulla piazza. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 8: Venerdì 2 maggio
Marrakech – Imlil – Marrakech

Prima colazione e partenza per Imlil situato ai piedi della montagna più alta del Morocco, il Jebel Toubkal (4167 m.), Imlil è il classico paesino di alta montagna la cui attrazione principale è la Kasbah du Toubkal che si raggiunge in pochi minuti a piedi dal centro del paese e offre panorami stupendi sulla catena dell’Atlante. Si può inoltre visitare uno dei villaggi berberi. Pranzo nella sensazionale Kasbah du Toubkal. Dopo pranzo tempo a disposizione per esplorare i dintorni. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 9: Sabato 3 maggio
Marrakech

Prima colazione e visita della città per continuare ad ammirare i luoghi nascosti della città rossa. Si visita la moschea Kotoubia con il suo imponente minareto alto 70 m. Si prosegue con la fontana Chrob Ou Chouf recentemente restaurata e classificata come monumento storico. Dopo aver passeggiato tra le strette vie si visita il santuario degli Almoravidi, notevole pezzo di architettura di Marrakech. La medersa di Ali Ben Youssef. La medersa è il più vasto collegio di teologia del Maghreb e fu costruita dai sauditi nel 1565, sebbene tutte le mederse siano state costruite secondo un progetto simile, questa oltre ad essere la più grande è anche diversa strutturalmente. Si prosegue con la visita del museo di Marrakech che fu sede del ministero della difesa nel XIX secolo, le cui sculture di stucco sono tra le più intricate dei palazzi di Marrakech. Cena di Gala in un tradizionale ristorante marocchino. Pernottamento in hotel.

Giorno 10: Domenica 4 maggio
Marrakech – rientro in Italia

Prima colazione e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Una sola data di partenza: 25 aprile 2008 (Partenza di base da Milano. Possibilità di partire da altre città italiane).


Contenuti e modalità del workshop fotografico:

- Tecniche di reportage sul campo: criteri generali sul come mescolarsi alle persone del luogo per integrarsi nell’ambiente circostante senza attirare troppa attenzione. Come comunicare senza parlare la lingua del posto, come registrare momenti significativi senza arrecare disturbo alle attività a cui si assiste.
- Elementi di tecnica Fotografica: inquadratura, scelta del momento, interpretazione della luce, movimento
- Elementi tecnici sull’utilizzo della propria attrezzatura
- Brevi cenni su come migliorare l’immagine in post-produzione con Photoshop (al momento dell’analisi di fine giornata)

Il Workshop, quotidiano, si articola in un breve incontro al mattino, per discutere e sottolineare i punti salienti della giornata fotografica in relazione al programma del giorno. Poi, durante la giornata, “shooting” libero a seconda dell’estro personale, fermo restando che chi vuole può seguire il fotoreporter e prendere spunto da lui. E’ da sottolineare che chi sceglie questa seconda opzione forse impara di più e più velocemente, ma a scapito dell’originalità e della libera interpretazione dei temi fotografici. A fine giornata in albergo lezione, analisi e commento delle foto più significative. A tale proposito, chi scatta in digitale è pregato di portare il cavo A/V che permette di collegare la macchina al televisore. Le 30 migliori fotografie saranno pubblicate in slideshow su una pagina web dedicata esclusivamente al workshop, all’interno del sito del fotoreporter Vittorio Sciosia (www.vittoriosciosia.com). Lo slideshow sarà visibile per un periodo di 45 giorni dopo la fine del viaggio.

VITTORIO SCIOSIA (Biografia)
Vittorio Sciosia nasce a Milano nel maggio del 1964 ma cresce a Napoli sin dai primi anni di vita. E’ laureato in Economia e Commercio all’Università di Napoli ed è Giornalista Pubblicista dal marzo 1995. Fa parte del Gruppo NEOS (Giornalisti di Viaggio Associati) che accoglie, con criteri molto selettivi, solo chi ha fatto del viaggio l’unica specializzazione della propria attività giornalistica. E’ inoltre membro del CPS (Canon Professional Service): un gruppo di fotografi di tutto il mondo che Canon riconosce come i più importanti testimoni della qualità dei suoi prodotti. Durante una lunga parentesi di vita americana, Vittorio Sciosia ha collaborato stabilmente con Discovery Channel, nella sezione Picture of the Day, dove sono apparse molte sue immagini. Oggi collabora con tutte le più importanti testate italiane di turismo, come Gente Viaggi, Tuttoturismo, Bell’Italia, Bell’Europa, In Viaggio, etc. E con alcune agenzie fotografiche come Alamy, una banca immagini di base a Londra, Marka e la sua consociata spagnola Age Fotostock e Cubo Images che distribuisce le foto sia direttamente, sia attraverso un network capillare di agenzie sparse in tutto il mondo, dal Giappone all’America Latina. E’ anche regolare collaboratore di un magazine di viaggio on-line, LatitudesMag, che ha fatto dell’alta qualità fotografica il suo punto di forza e distinzione.

Prezzi


Quota: euro 2.290,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 490,00
Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Numero minimo partecipanti: 10

La quota comprende:
- Volo internazionale di linea Royal Air Maroc. Partenza di base da Milano. Possibilità di partire da altre città italiane.
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in AC bus 17 posti
- Pernottamenti in alberghi a 4*, come specificato nel programma
- Pasti come specificato nel programma
- Trattamento di mezza pensione
- Guide in lingua italiana
- Entrate ai monumenti
- Assicurazione medica e bagaglio

La quota non comprende:
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Pranzi
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Chiedi Informazioni

+39 02 3651 3294
invia

parlano di noi

Testate giornalistiche

PARTI CON NOI!
CONTATTACI SUBITO
PER INFORMAZIONI

destinazioni

sezione approfondimenti