Header Background
2004 - 2017 in viaggio da 13 anni

Azonzo in Egitto

Attenzione il viaggio che stai visualizzando non è piú disponibile. Ti preghiamo di contattarci per eventuali informazioni, per un viaggio su misura, oppure di verificare tutti i viaggi speciali pronti attualmente in programmazione.


Un viaggio che concilia le bellezze del Sahara, con i resti archeologici dell'Antico Egitto

27 ottobre - 7 novembre 2012

Proponiamo un viaggio veramente completo in Egitto, durante il quale si visita un’area poco conosciuta del deserto del Sahara, il Deserto Occidentale Egiziano, una delle più grandi distese di dune del mondo.

richiedi informazioni

Descrizione

Durante il viaggio ci si addentra nel Deserto Occidentale attraversando l’oasi di Bahariya, nota per le sue recenti e straordinarie scoperte di egittologia. Si continua per il Deserto Bianco, paesaggio fatato ed unico al mondo grazie alle bizzarre formazioni calcaree modellate dall’acqua e dal vento. Si giunge poi all’oasi di Farafra, costellata da piccole abitazioni di terra dipinte di blu e alla pittoresca oasi di Dakla, costituita da numerose sorgenti circondate dal verde che si alternano a rigogliosi frutteti e distese di dune di sabbia bianca. Infine visita alla più grande delle oasi, Kharga, con le sue numerose testimonianze di età faraonica e romana. Lasciato il Deserto Occidentale si prosegue il viaggio con un’interessante navigazione lungo il fiume Nilo, da Luxor ad Aswan tra luoghi storici millenari e siti archeologici che hanno fatto dell'Egitto la più splendida delle civiltà antiche. Si ammirano i templi di Luxor, Karnak, Edfu, i colossi di Memnone e numerosi altri monumenti. Un viaggio per scoprire paesaggi suggestivi, incontaminati e selvaggi che trasmettono una grande sensazione di pace e libertà, ma anche testimonianze di una storia millenaria che si è sviluppata lungo le rive del Nilo, fiume sacro per gli antichi egizi.

Programma

Giorno 1: Sabato 27 ottobre
Italia - Cairo
Partenza dall’Italia, arrivo all’aeroporto del Cairo, accoglienza e trasferimento al Movenpick Pyramids Hotel o similare. Pernottamento.

 

Giorno 2: Domenica 28 ottobre
Cairo – Bahariya (Bawiti)
Prima colazione e partenza in direzione di Bahariya, la prima oasi del Deserto Occidentale Egiziano. Ricchissima e famosa nell’antico Egitto, come tributaria dei faraoni per i suoi prodotti agricoli (olio e vino), oggi è nota per una delle più recenti e straordinarie scoperte dell’egittologia, la “Valle delle mummie d’oro”. Durante l’escursione in 4X4 si visita il museo delle “Mummie d’oro” che custodisce eccezionali maschere dipinte studiate dal famoso archeologo egiziano Zahi Hawass e provenienti da un’immensa necropoli, ancora in corso di scavo. Si continua con i templi di Alessandro e Muftella, per terminare con le splendide tombe di Amenhotep e Bennantiou, appartenenti alla ventiseiesima dinastia che deteneva il potere nell’oasi. Pranzo durante l’escursione. In serata sistemazione presso l’hotel Palm Village o similare, cena e pernottamento.

 

Giorno 3: Lunedì 29 ottobre
Bahariya (Bawiti) – Deserto Bianco
Prima colazione e partenza in direzione del Deserto Bianco, calcari e farine fossili sono le ultime testimonianze dell’antico Oceano Tetide. Oggi rimangono, di questo mare scomparso, bizzarre formazioni modellate dall’acqua e dal vento che fanno del Deserto Bianco un paesaggio fatato ed unico al mondo. Una grotta che si apre in una candida falesia (probabilmente un antico santuario) ci racconta come questa regione fosse fittamente abitata durante la Preistoria. Cena e pernottamento in campo tendato, attrezzato.

 

Giorno 4: Martedì 30 ottobre
Deserto Bianco – Farafra
Prima colazione e partenza in direzione dell’Oasi di Farafra, la meno popolata e più remota oasi del deserto Occidentale. Oggi l’oasi, coltivata a ulivi e albicocchi, è abitata da una comunità di qualche migliaia di Beduini che vivono in piccole case di terra dipinte di blu, colore che secondo la tradizione allontana gli spiriti maligni. Lungo il tragitto si attraversano abbaglianti distese di sabbia gialla fino a raggiungere il pozzo di Abu Munkar. All’arrivo sistemazione presso l’hotel El Badawia o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 5: Mercoledì 31 ottobre
Farafra – Dakla
Prima colazione e partenza in direzione dell’oasi di Dakhla, la più pittoresca tra le oasi del Deserto Occidentale. Dakla è costituita da numerose sorgenti circondate dal verde che si alternano a rigogliosi frutteti e distese di imponenti dune di sabbia bianca. A nord, a contrasto, vi è una lunga striscia di roccia rosata. Lungo il tragitto visita del tempio faraonico di Deir el Hagar e della necropoli di Muzawaka. Infine si prosegue nel labirintico intrico del Qasr di Dakhla, cittadella islamica sorta nel VII secolo, con la sua moschea, la scuola coranica e le ingegnose soluzioni escogitate per utilizzare al meglio il poco spazio disponibile all’interno delle mura. Sistemazione presso il Desert Lodge o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 6: Giovedì 1 novembre
Dakla – Kharga (El Bagawat)
Prima colazione e successiva partenza in direzione dell’oasi di Kharga, la più grande tra le oasi del Deserto Occidentale che acquistò importanza  lungo la cosiddetta "via dei quaranta giorni", lungo la quale si svolgeva il commercio degli schiavi tra il Sudan e l’Egitto. All’arrivo visita ad alcune antiche testimonianze che si possono osservare nei dintorni della città. Si comincia con la necropoli di El Bagawat, si continua con i templi di età faraonica (Amenebis e Al Huwaytah) e romana (Nadura): di maggior rilievo il tempio di Hibis (VI secolo a.C.) annoverato tra i pochissimi monumenti persiani nella Valle del Nilo e preceduto da un viale di sfingi attorniato da un palmeto. Qui Dario I è raffigurato mentre rende omaggio agli dei dell’antico Egitto. Una passeggiata nel pittoresco mercato locale e visita ad una scuola elementare. Sistemazione presso l’Hotel Pioneer o similare. Cena e pernottamento.

 

Giorno 7: Venerdì 2 novembre
Kharga (El Bagawat) – Luxor
Prima colazione e partenza in pullman per l’ultima traversata desertica che in circa 4 ore di percorso raggiunge Luxor, sulle rive del fiume Nilo. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione presso l’Hotel Sonesta o similare. Tempo a disposizione per attività a proprio piacimento. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 8: Sabato 3 novembre
Luxor (inizio della crociera)
Prima colazione e successivo imbarco sulla nave di categoria 5 stelle. Si inizia con la visita dei templi di Luxor e Karnak. Il primo, situato nella città di "Tebe dalle cento porte", fu consacrato ad Ammone, padre di tutti gli dei. Assieme al tempio di Karnak, con cui era un tempo collegato attraverso una serie di viali fiancheggiati da sfingi, costituisce l'espressione più alta del potere e dello splendore dei faraoni. Si continua con la visita del Tempio di Karnak che comprende un vasto complesso di templi, laghi sacri, cappelle e viali. Pasti e pernottamento a bordo.

 

Giorno 9: Domenica 4 novembre
Luxor - Edfu
Prima colazione e mattinata dedicata alla visita della Valle dei Re, la necropoli dei faraoni del Nuovo Regno, uno dei siti archeologici più ricchi al mondo. Durante questo periodo dell'antico Egitto, quasi tutti i faraoni venivano sepolti qui, in tombe di particolare bellezza scavate nella roccia e decorate con misteriose rappresentazioni dell'Aldilà. I templi funerari, un tempo ricolmi di immensi tesori, sono disposti lungo il margine della pianura alluvionale, dove finivano le coltivazioni e iniziavano i pendii delle colline. Si prosegue con il suggestivo tempio di Hatshepsut scavato nella roccia e disposto su una serie di ampie terrazze sovrapposte. Infine visita ai Colossi di Memnone, due enormi statue di pietra del faraone Amenhotep III. Nel pomeriggio si inizia la navigazione in direzione di Edfu. Cena e pernottamento a bordo.

 

Giorno 10: Lunedì 5 novembre
Edfu – Kom Ombo - Aswan
Prima colazione e successiva visita al tempio di Edfu dedicato al dio falco Horus, del quale si trovano numerose raffigurazioni. Si tratta del più grande tempio faraonico, dopo quello di Karnak, e sicuramente uno tra i meglio conservati. Ancora oggi si possono ammirare i colori originali oro e azzurro utilizzati per decorare il portale. Si prosegue la navigazione in direzione di Kom Ombo, dove si visita l’omonimo tempio situato su una collina lungo le rive del Nilo. La sua particolarità è data dal fatto di essere dedicato a due divinità: Sobek, il dio-coccordillo e Horus il Vecchio, il dio-falco. Per questo dispone di un santuario suddiviso in due parti, ognuna delle quali dedicata al suo dio. Si sale nuovamente a bordo per navigare verso Aswan. Cena e pernottamento a bordo.

 

Giorno 11: Martedì 6 novembre
Aswan
Prima colazione e successiva visita alla Diga di Aswan e alle Cave di Granito Rosa utilizzate nell'antichità. Nella cava settentrionale si trova un obelisco incompiuto lungo 41,75 metri e largo alla base 4,20 metri: se fosse stato completato sarebbe diventato il più grande obelisco conosciuto. Quest’ultimo è stato abbandonato a causa di una grossa frattura che si è aperta nella parte alta dello stesso per il cedimento del materiale. Infine visita al Tempio di Philae situato sull’isola di Agilkia e dedicato alla dea Iside. Nel pomeriggio escursione in feluca, tipica imbarcazione locale, lungo il fiume. Per coloro che sono interessati è possibile (al mattino presto) effettuare un’escursione facoltativa in aereo ad Abu Simbel, considerato la più grande opera di Ramses II, una vera meraviglia dell'antichità. Il tempio è caratterizzato da quattro colossali statue, alte venti metri e interamente scolpite nella roccia, che raffigurano il faraone seduto all'ingresso. Le visite di Aswan saranno effettuate nel pomeriggio. Cena e pernottamento a bordo.

 

Giorno 12: Mercoledì 7 novembre
Aswan – Cairo – rientro in Italia
Prima colazione e sbarco dalla nave per il trasferimento all’aeroporto per imbarcarsi sul volo per il Cairo, all’arrivo connessione con il volo di rientro in Italia.

 

Una sola data di partenza: 27 ottobre 2012

Prezzi

Quota: euro 1.600,00 a persona in camera doppia
Supplemento sistemazione camera singola: euro 400,00
Escursione facoltativa in aereo ad Abu Simbel: euro 250,00 a persona
Modalità di pagamento: 30% alla prenotazione e saldo 30 gg. prima della partenza
Partenza garantita senza vincolo di numero minimo di partecipanti.
Numero massimo di partecipanti: 15

 

La quota comprende:
- Tutti i transfer aeroporto/hotel/aeroporto
- Tutti i trasferimenti interni in minibus e 4X4 come da programma
- Pernottamenti in hotel/campi, come specificato nel programma
- Crociera di categoria lusso
- Trattamento di pensione completa dalla colazione del giorno 2 a quella del giorno 12

- Sacco a pelo (da usare la notte del 29 ottobre)
- Ingressi e visite come specificato nel programma
- Guide esperte locali in lingua italiana durante tutto il tour
Assicurazione medica e bagaglio

 

La quota non comprende:
- Volo internazionale Italia – Egitto – Italia (quotazione su richiesta)
- Pasti non specificati nel programma
- Visto ingresso (euro 20,00 a persona da pagare in loco)
- Bevande, mance, e spese personali di ogni genere
- Assistenza in aeroporto alla partenza (non prevista)
- Accompagnatore dall’Italia (non previsto)
Assicurazione annullamento viaggio (su richiesta)
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma

Contratto e Assicurazioni

1) Il contratto che usa Azonzo Travel è quello approvato da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e Fiavet
Prima di firmare il contratto, leggi le condizioni contrattuali
Scarica il pdf

In merito al punto 10 delle condizioni contrattuali (RECESSO DEL CONSUMATORE), si precisa che l'importo della penale in caso di cancellazione ammonta al:
15% del costo del viaggio se la cancellazione avviene fino a 46 giorni prima della partenza
25% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 45 a 30 giorni prima della partenza
40% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 29 a 15 giorni prima della partenza
60% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 14 a 7 giorni prima della partenza
100% del costo del viaggio se la cancellazione avviene da 6 a 0 giorni prima della partenza
e che le suddette condizioni sono sempre valide a meno che non siano specificate diversamente nel programma di viaggio proposto.

2) Azonzo Travel include sempre gratuitamente, in tutti i suoi viaggi, la Polizza "Garanzia diritti del passeggero"
Scarica il pdf con le condizioni dettagliate della Polizza "Garanzia diritti del passeggero"

3) Tutti i clienti che acquistano un viaggio, che sia un viaggio fatto su misura o un viaggio speciale pronto, hanno l'obbligo di assicurarsi, comprando almeno la Polizza "Medico Bagaglio" Intermundial Multiassistenza Plus senza Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni
Scarica il pdf con i costi

4) Chi lo desidera può acquistare anche la "Polizza Annullamento Viaggio" Intermundial Multiassistenza Plus con Annullamento
Scarica il pdf con le condizioni "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Annullamento fino a un massimale di 2.000 euro a persona"
Scarica il pdf con le condizioni "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"
Scarica il pdf con i costi "Integrazione Annullamento" fino a ulteriori aggiuntivi 6.000 euro a persona"

Richiesta Informazioni

invia

Contattaci

mappa itinerario


Visualizza Azonzo in Egitto in una mappa di dimensioni maggiori

destinazioni

sezione approfondimenti